‘Na Cosetta live: il programma dei concerti dal 9 al 15 novembre


‘NA COSETTA LIVE
Concerti 9 – 15 novembre

Via Ettore Giovenale, 54
Roma – Pigneto

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326

www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

– INGRESSO GRATUITO –

Martedì 10 novembre
EMANUELE BELLONI “In-Quartet”
con Michele Ascolese, Alessandro Papotto e Lucrezio De Seta

Mercoledì 11 novembre
‘NA COSETTA JAZZ
Special guest: LEONARDO CORRADI, DANIELE RAIMONDI

Giovedì 12 novembre
Emiliano Ottaviani Canzoni e Parole – Live con Simone Salerni

Venerdì 13 novembre
GREG & FRIGIDAIRES

Sabato 14 novembre
SPACCA IL SILENZIO!

Domenica 15 novembre
BEE BRAIN TRIO
2 SET: Primo set, COLANZO DELLA DOMENICA ore 13;
secondo set, CONCERTO SERALE ore 22

Lunedì 9 novembre
OPEN SWING LAB

‘Na cosetta tutti i lunedì sera diventa OPEN SWING LAB, l’unico originale “gruppo di studio” degli stili del jazz classico e dello swing.
Un appuntamento fisso dedicato ai musicisti di qualsiasi estrazione e ai ballerini di lindy hop. Il salotto del bistrot, animato da musicisti e lindy hoppers, si trasforma in un grande laboratorio dove il jazz – suonato e raccontato – riscopre una delle sue declinazionazioni più antiche: la danza. Open Swing Lab è infatti più di una jam session, si tratta di una vera e propria scuola di musica a palco aperto. Direttore dei lavori, il sassofonista Giorgio Cùscito, consacrato durante l’ultima edizione del Roma Jazz Festival “Ambasciatore dello swing a Roma”, con lui sul palco Gino Cardamone alla chitarra e Giuseppe Talone al contrabbasso. Dopo il primo set, il trio diventa open swing lab e partecipano alla musica nomi noti del panorama jazzistico e ballerini di lindy hop, pronti a cimentarsi nella scoperta di un nuovo linguaggio.

Primo set
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

Secondo set: OPEN SWING LAB

Lindy hop Area!

Martedì 10 novembre
EMANUELE BELLONI “In-Quartet”

Una formazioni inedita per il cantautore romano Emanuele Belloni, con Michele Ascolese (storico chitarrista di Fabrizio De Andre’), Alessandro Papotto (fiati del Banco del Mutuo Soccorso) e Lucrezio de Seta alla batteria. Finalista alle Targhe Tenco 2013, cantautore residente all’AlexanderPlatz, Belloni propone i suoi concerti tra  Italia, Germania, Austria e Svizzera portando,  come un Commosso Viaggiatore, la sua musica che si fonda dalle inflessioni del Brasile Guinga fino alla tradizione della musica italiana.
Sul palco di ‘na cosetta, il cantautore riunisce i musicisti che hanno calcato con lui i palchi di club e teatri d’Italia e con loro racconta il viaggio in equilibrio sopra un filo.

Emanuele Belloni, voce e chitarra
Michele Ascolese, chitarre
Alessandro Papotto, fiati
Lucrezio De Seta, batteria

Mercoledì 11 novembre
‘NA COSETTA JAZZ

Il bistrot del Pigneto diventa, come ogni mercoledì sera, un vero e proprio jazz club con luci soffuse e cocktail ispirati alle atmosfere newyorchesi della “cinquantaduesima strada”. Alessandro D’Anna alla batteria e Leonardo De Rose al contrabbasso sono i padroni di casa e, sulle note degli standard della storia del jazz, coinvolgono numerosi musicisti della capitale e non solo in una jam session. Ogni appuntamento ha uno o più ospiti speciali con cui D’Anna e De Rose, durante il primo set, suonano repertori sempre diversi ispirati alle epoche e ai protagonisti della grande musica americana del XX secolo. Nel secondo set si apre la jam e inizia il momento dedicato all’incontro, alle aperture, alle sperimentazioni e alle contaminazioni. Special Guest: Leonardo Corradi all’hammond e Daniele Raimondi alla tromba.

Leonardo De Rose, contrabbasso
Alessandro D’Anna, batteria
Leonardo Corradi, hammond
Daniele Raimondi, tromba

Giovedì 12 novembre
Emiliano Ottaviani Canzoni e Parole – Live con Simone Salerni

Il live di Emiliano Ottaviani è un’esuberante fusione di parole, canzoni, ironia, irriverenza ed un pizzico di dissacrante romanità. Sul palco di ‘na cosetta il cantattore porterà in scena un concerto/spettacolo dove canzone d’autore e teatralità si uniscono nel segno dell’umorismo e della leggerezza aprendo spunti di riflessione sul presente. Emiliano Ottaviani si divide tra teatro, musica e televisione; il suo esordio nel mondo del teatro è a soli 15 anni, in ambito musicale emerge nei primi anni del 2000. Come attore spazia dai classici al teatro sperimentale, dalla commedia fino al recital ed al match d’improvvisazione, mentre in televisione recita in fiction di successo. Nel 2012 entra a far parte del cast di “Freaks 2”, web serie di successo, scritta da Guglielmo Scilla e diretta da Claudio Di Biagio e Matteo Bruno, in onda su DJ Television. Attualmente, oltre a promuovere il suo spettacolo “Scusi… ma qui che c’era prima?” che racchiude gran parte del suo repertorio di canzoni, monologhi e letture, Emiliano ottaviani si esibisce in live di teatro canzone. A Marzo 2015 è uscito il suo Ep di sei brani, tutto registrato in presa diretta e prodotto da “Associazione Cadeau”, dal titolo “Un caffè al vetro”.




Emiliano Ottaviani, voce, chitarra e kazoo
Simone Salerni, fagotto

Venerdì 13 novembre
GREG & FRIGIDAIRES

Greg, al secolo Claudio Gregori, calca il palco di ‘na cosetta insieme ai suo The Frigidaires. Fra i tanti ruoli che ricopre come attore, autore radiofonico di 610 (sei uno zero) e frontman insieme a Lillo della ormai storica band di Latte e i suoi derivati, Greg nel 2012 ha dato vita a questo nuovo gruppo dalle sonorità anni ’50. Una vera Doo-Wop band, un quartetto vocale ed una solida ritmica che a suon di “Sha-badubudì” e “Ramalamading dong” ripercorrono uno dei generi più interessanti del decennio ’50/’60 con armonie vocali, ritmi swinganti e rockeggianti. Dai Coasters, a Dion & the Belmonts, ai Diamonds e molte altre band che hanno contribuito alla fama di questo genere. Un serata dedicata agli appassionati del Rhythm and Blues, del Rock & Roll e della musica dal sapore vintage.

Claudio Gregori, voce e chitarra
Luca Majnardi, voce e tromba
Alessandro Meozzi, voce e chitarra
Olimpio Riccardi, voce e sax
Giovanni Campanella, batteria
Giulio Scarpato, basso

Sabato 14 novembre
SPACCA IL SILENZIO!

Spacca il Silenzio! è un combo che da anni infaticabilmente gira lontano dal mercato, fra circoli culturali, centri sociali, palchi e rassegne più o meno importanti d’ Italia ed Europa. Il progetto, nato dai fratelli Luigi e Feliciano Grella, punta su un pop rock mediterraneo con influenze jazz e una forte impostazione cantautorale. Gli Spacca il Silenzio calcheranno il palco di ‘na cosetta accompagnati dai musicisti di scena Francesco Paolino e Stefania Megale in arte L’Ora Dell’Onironauta ma suonano live anche in power trio con alla batteria Cristiano Delfino o in duo in unplugged.
Dal 2010 a oggi, hanno calcato centinaia di palchi, circa cinquecento, posizionandosi come una delle realtà musicali underground italiane più conosciute e richieste. È uscito nel 2014 il fortunato singolo “ARTISTI DI STRADA”, grazie al quale sono ancora in tournée, da nord a sud, in tutta Italia. Il singolo è preceduto da due album e un EP (tra il 2007 e il 2013). Gli Spacca il Silenzio! tra le loro tante prestigiose collaborazioni vantano uno speciale featuring con Lucio Dalla al clarinetto nel brano “Da Questo Muro”.

WEB: www.spaccailsilenzio.it

Domenica 15 novembre
BEE BRAIN TRIO
(2 SET: Primo set, COLANZO DELLA DOMENICA ore 13; secondo set, CONCERTO SERALE ore 22)

BEE BRAIN TRIO è un gruppo capitanato dallo statunitense Henry Cook, sassofonista e flautista che ha inciso con alcuni tra i più grandi musicisti afroamericani come John Tchicai, Bob Moses, Don Moye e Frank Lacy. BBT è una formazione atipica ed originale di matrice certamente jazz ma con influenze Afro, blues e funk. Il repertorio propone un mix di composizioni originali e brani tratti dalla tradizione afro/jazz etiope. Il trio suonerà due set in diversi momenti della giornata: durante il colanzo, da mezzogiorno in poi, per poi tornare sul palco alle 22. Durante i concerti il gruppo presenterà il nuovo disco appena uscito “Honey”.
La formazione ha ormai un discreto seguito nel panorama jazzistico italiano ed ha un ruolo importante nella scena jazz “creativa” del bel paese. In scaletta suoneranno anche i brani di Mulatu Astatke, con cui Henry Cook ha avuto l’onore di collaborare e incidere dischi; per questo speciale tributo, Cook suonerà il tradizionale Washint, flauto etiope di cui è uno dei maggior esponenti in Occidente.

Henry Cook, sax alto, washint, flauti
Roberto Raciti, contrabbasso
Ermanno Baron, batteria

https://www.youtube.com/watch?v=IjmIc8LCDm4
https://www.youtube.com/watch?v=WdxeS7b9N_E
https://www.youtube.com/watch?v=vC9lbbhpbHM

‘Na cosetta è un bistrot all’italiana che sperimenta nuovi abbinamenti tra socialità, ricercatezza enogastronomica e live show ispirandosi ai club newyorchesi.
Chiara, Angelo, Luca e Stefano sono i padroni di casa: due pubblicitari, uno chef e un barman al lavoro per ricreare un’atmosfera familiare tra libri per il bookcrossing, divani accoglienti, wi-fi free per il coworking, un tavolo da ping pong per i più sportivi e un palco per ospitare musicisti nazionali e internazionali.
Il locale, aperto a dicembre 2014, si trova a Roma est, nel cuore del Pigneto off, quartiere popolare della capitale raccontato da Pasolini e oggi conosciuto e frequentato per le opere a cielo aperto di street art, i vintage shop, le piccole librerie e i numerosi club che animano la vita notturna.
‘Na cosetta è aperto sette giorni su sette, dalla mattina fino a tarda notte.
Tutte le sere, i piatti sono serviti con musica live. La programmazione è particolarmente orientata verso proposte legate a etichette indipendenti, i generi spaziano dal cantautorato al rock, dall’elettronica al jazz fino ad arrivare al manouche e a rassegne dedicate a racconti inediti di volti noti del panorama musicale.

‘Na Cosetta
Via Ettore Giovenale, 54 Roma (Pigneto)

Ingresso gratuito
Aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino a tarda notte
Colazione, co-working, pranzo, cena

Inizio concerti dalle ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326

www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta