“L’altra Domenica Cinema” al Teatro Portaportese


L’associazione Entroterra in collaborazione con il MedFilm Festival presenta
“ L’altra Domenica Cinema”
Teatro Portaportese
Via Portuense 102
1 marzo – 22 marzo – 19 aprile




L’associazione Culturale “Entroterra” in collaborazione con il Medfilm Festival e il Teatro di Porta Portese, sito in Via Portuense 102 alle ore 21.00, presenta “L’altra Domenica Cinema”, tre appuntamenti imperdibili dedicati al cinema indipendente italiano, con una particolare attenzione verso il mondo dei cortometraggi e il linguaggio documentario. La rassegna, che si terrà il 1 marzo, il 22 marzo ed il 19 aprile, nasce dall’obbiettivo di offrire visibilità ad alcuni tra i più importanti film italiani presentati nelle ultime due edizioni del Medfilm, festival che da oltre vent’anni sostiene il dialogo interculturale attraverso il cinema di qualità e gli audiovisivi.
Si parte il 1 marzo alle 21.00 con Fatti corsari di Stefano Petti e Alberto Testone: vincitore del Premio della giuria al Festival di Torino 2012, il film racconta con garbo e poesia la storia di Alberto Testone, odontotecnico di Fidene, sosia di P. P. Pasolini, che sogna di fare l’attore. Un film di rispecchiamenti e attraversamenti geografici sulle tracce dei luoghi e dei volti filmati da Pasolini e oggi riscoperti da un uomo che proviene da quel mondo perduto. Un sentito omaggio ad uno più grandi intellettuali italiani del Novecento – di cui quest’anno ricorre il quarantesimo anniversario della morte – e soprattutto a Roma, alla sue borgate e ai ragazzi di vita, ormai cresciuti, che si raccontano davanti alla macchina da presa.
La rassegna prosegue il 22 marzo a partire dalle 19 con un incontro di approfondimento in compagnia di Ginella Vocca, presidente fondatrice del Medfilm Festival. A seguire ci sarà spazio per una vetrina di cortometraggi italiani realizzati tra il 2012 e il 2014. Una selezione eclettica ed estremamente articolata che attraverserà l’Italia, dalla Genova dei Cassintegrati dell’Ilva (A passo d’uomo), alla Napoli periferica in cui vive il giovane Raffael (La strada di Raffael), fino al microcosmo familiare di ReCuiem di Valentina Carnelutti.
Il 19 aprile, a partire dalle ore 19, verrà proposta una selezione dei migliori corti dalle carceri programmati dal Medfilm Festival tra il 2013 ed il 2014. Sarà un’occasione preziosa per conoscere la vita e le esperienze di tanti detenuti comuni, così come le numerose attività culturali realizzate all’interno delle carceri italiane. Nel corso della serata interverrà il Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.

Teatro Portaportese
Via Portuense 102
Tel. 0687979550
Email : teatropen@gmail.com
Ingresso 4 euro piu 2 euro tessera associativa annuale