‘Na Cosetta Live: i concerti dal 16 al 22 novembre


‘NA COSETTA LIVE
Concerti 16 – 22 novembre

Via Ettore Giovenale, 54
Roma – Pigneto

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326

www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

– INGRESSO GRATUITO –

Lunedì 16 novembre
OPEN SWING LAB

Martedì 17 novembre
DI OACH

Mercoledì 18 novembre
‘NA COSETTA JAZZ
Special guest: EDDY PALERMO

Giovedì 19 novembre
NON GIOVANNI

Venerdì 20 novembre
GABRIELLA MARTINELLI

Sabato 21 novembre
FUNKY MAMA

Domenica 22 novembre
UBBA + BOND + FRANCESCO DE LEO:
“PASTELLI” e “CERA”

Lunedì 16 novembre
OPEN SWING LAB

‘Na cosetta tutti i lunedì sera diventa OPEN SWING LAB, l’unico originale “gruppo di studio” degli stili del jazz classico e dello swing.
Un appuntamento fisso dedicato ai musicisti di qualsiasi estrazione e ai ballerini di lindy hop. Il salotto del bistrot, animato da musicisti e lindy hoppers, si trasforma in un grande laboratorio dove il jazz – suonato e raccontato – riscopre una delle sue declinazionazioni più antiche: la danza. Open Swing Lab è infatti più di una jam session, si tratta di una vera e propria scuola di musica a palco aperto. Direttore dei lavori, il sassofonista Giorgio Cùscito, consacrato durante l’ultima edizione del Roma Jazz Festival “Ambasciatore dello swing a Roma”, con lui sul palco Gino Cardamone alla chitarra e Giuseppe Talone al contrabbasso. Dopo il primo set, il trio diventa open swing lab e partecipano alla musica nomi noti del panorama jazzistico e ballerini di lindy hop, pronti a cimentarsi nella scoperta di un nuovo linguaggio.

Primo set
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

Secondo set: OPEN SWING LAB

Lindy hop Area!

Martedì 17 novembre
DI OACH

Di Oach è una band vicentina folk di stampo cantautorale nata nel 2013. Il gruppo ha uno stile fiabesco, l’atmosfera è resa magica grazie agli strumenti utilizzati prevalentemente in chiave acustica (chitarre acustiche, basso acustico, gran cassa, glockenspiel) ed al caratteristico uso delle voci che a volte assumono il ruolo di coro ed altre una funzione strumentale. Le sonorità del folk statunitense si fondono ai canti dell’Europa del Nord e ad influenze jazz. Intrecci di arpeggi di chitarra, scanditi dal beat incalzante della grancassa e del basso, vengono colorati dalla sonorità mistica del glockenspiel e da un uso delle voci che richiama Thom York e Alt-J. Il loro primo album: “Di Oach” è uscito il 19 febbraio scorso anticipato dal singolo “The Mountain Fox” e porta il loro nome che, nell’antica lingua cimbra, significa “la quercia”. La band presenta il disco dal vivo sul palco di ‘na cosetta, regalando agli ascoltatori un viaggio intimo con storie di vita quotidiana e riflessioni che ne derivano. I testi sono un susseguirsi di frasi di assonanze e rime che generano situazioni e paesaggi ma che costituiscono anche un supporto creativo per la musica, valorizzando il suono delle parole e stimolando nell’ascoltatore la sua personale visione dell’immagine così disegnata.

Nicola Traversa, voce, chitarra acustica
Chiara Giacon, voce, glockenspiel, sintetizzatore, percussioni
Federico Leder, chitarra acustica, percussioni, cori
Marco Billo, basso acustico, grancassa, cori

FB: https://www.facebook.com/dioachmusic

Mercoledì 18 novembre
‘NA COSETTA JAZZ

Il bistrot del Pigneto diventa, come ogni mercoledì sera, un vero e proprio jazz club con luci soffuse e cocktail ispirati alle atmosfere newyorchesi della “cinquantaduesima strada”. Alessandro D’Anna alla batteria e Leonardo De Rose al contrabbasso sono i padroni di casa e, sulle note degli standard della storia del jazz, coinvolgono numerosi musicisti della capitale e non solo in una jam session. Ogni appuntamento ha uno o più ospiti speciali con cui D’Anna e De Rose, durante il primo set, suonano repertori sempre diversi ispirati alle epoche e ai protagonisti della grande musica americana del XX secolo. Nel secondo set si apre la jam e inizia il momento dedicato all’incontro, alle aperture, alle sperimentazioni e alle contaminazioni.

Leonardo De Rose, contrabbasso
Alessandro D’Anna, batteria

Giovedì 19 novembre
NON GIOVANNI

Non Giovanni è Giovanni Santese, cantautore della Puglia cresciuto artisticamente tra Roma e Bologna. Folk, pop ed elettronica per un autore – secondo la critica – “lontano da qualunque tipo di snobismo o autocelebrazione. Una canzone d’autore fondata su un songwriting dalla doppia faccia: quella classica ancorata alla tradizione italiana e quella più attuale. Protagonista dello storico concerto del Primo Maggio 2014 a Taranto, davanti a 100.000 presenze insieme a Fiorella Mannoia, Afterhours, Vinicio Capossela, Tre Allegri Ragazzi Morti e tanti altri, ha inoltre aperto i concerti di nomi come il Management del Dolore Post-Operatorio, Zen Circus e Brunori Sas. Il suo disco d’esordio è “Ho deciso di restare in Italia”, uscito il 30 settembre 2014 per Irma Records/Puglia Sounds con la produzione artistica di Amerigo Verardi, nome di riferimento per la storia della musica indipendente italiana (Baustelle, Virginiana Miller…) e anticipato dal singolo/videoclip “Io sarò famoso” (anteprima Repubblica.it, omaggio a “Discoring” e a tutta la televisione musicale anni ottanta). Il 31 ottobre scorso è partito dal “Medimex” di Bari, la fiera della musica italiana, “Ho deciso di restare in tour”, il suo spettacolo dal vivo che arriva anche sul palco di ‘na cosetta con le canzoni del disco, una cover “speciale” e qualche brano dalle meno recenti autoproduzioni.

Giovanni Santese, voce, chitarra
Franz Lenti, piano, sintetizzatori
Alessandro Favale, basso
Giacomo Abatematteo, batteria




WEB: http://www.nongiovanni.it/
FB: https://www.facebook.com/nongiovanni

Venerdì 20 novembre
GABRIELLA MARTINELLI

Gabriella Martinelli è una cantautrice dalla voce calda e potetente, la sua musica spazia dal blues al soul, dal pop al rock. Quest’anno è uscito il suo disco, “Ricordati di essere felice”, prodotto dall’etichetta Toto Sound Records e distribuito da “Discolandia”. Il disco racconta storie nate nei caffè e in autostrada, viaggi tra mari del Sud e verso Est, leggende d’Aventino e personaggi d’autore. La cantautrice racconta della Puglia dove è cresciuta, di storie di donne e di nonne, fino a toccare l’incanto di Roma con San Pietro di notte e il cuore con un brano dedicato ai bambini del reparto di ematologia a cui devolve il ricavato del singolo pezzo. Sul palco di ‘na cosetta Gabriella racconta queste storie e presenta le dodici tracce del nuovo lavoro con tutta la band al completo.
Non ancora trentenne ha già vinto il Premio Bindi 2015, nel 2014 è tra gli 8 vincitori della XXV Edizione del Festival ‘Musicultura’ con il brano ‘In un labirinto ad est’, di cui è autrice, è presente nella Compilation Musicultura, distribuita in Italia da EGEA Music ed è anche voce Italiana dell’evento ‘COME TO MY HOME’, in Africa. Nel 2013 è stata concorrente di The Voice Of Italy in onda su Rai 2.

Gabriella Martinelli, voce e chitarra
Matteo Bottini, chitarre e mandolini
Edoardo Simeone, pianoforte e tastiere
Duilio Ingrosso, sassofoni e flauti
Davide Piscopo, batteria

FB: https://www.facebook.com/pages/Gabriella-Martinelli/139845102856958

Sabato 21 novembre
FUNKY MAMA

I “FUNKY MAMA” tornano sul palco di ‘na cosetta con la loro miscela esplosiva di funk, afro, jazz e grooves capace di infiammare le platee di tutta Italia. La band è ormai entrata a pieno titolo nel panorama musicale Soul-Funk contemporaneo con uno stile ben definito, che ha confermato le ottime premesse all’uscita del loro primo omonimo “Funky Mama EP”. I brani proposti in concerto sono temi originali nati da lunghe session di improvvisazione, fino agli standard del Godfather of Soul James Brown, Sam & Dave, o al più recente Anthony Hamilton.

Vincent Baldassarre – lead vox
Attilio Errico Agnello – tenor Sax
Carlo Gioia – alto and baritone sax
Pietro Gioia – trumpet
Simone Colasante – electric piano and organ
Antonio Pirrò – bass
Andrea Del Vecchio – drum and percussions

WEB: http://www.funkymamaband.com/
FB: http://www.facebook.com/FunkyMama.Band
MUSIC: http://soundcloud.com/funky-mama-band
YouTube: http://www.youtube.com/user/funkymamaofficial

Domenica 22 novembre
UBBA + BOND + FRANCESCO DE LEO:
“PASTELLI” e “CERA”

Tre artisti della scena indie musicale italiana hanno recentemente messo in piedi una collaborazione che ha dato vita a due dischi improvvisati.
Ubba + Bond + Fra sono Guglielmo Ubaldi ​Ubba, Bond, tecnico audio e luci di professione, precedentemente ​Stranafonia​ e Francesco De Leo, fondatore della Band L’Officina della Camomilla, principale compositore dei brani della band. I tre non avevano mai suonato insieme prima del 7 Luglio 2014, giorno in cui si sono incontrati a Bologna ed hanno improvvisato insieme una jam session (registrata) che è durata tre pomeriggi, tre sere e tre notti. Gli strumenti sono girati di mano in mano secondo una non precisata logica e, ai classici, si sono aggiunti stoviglie, scotch, stufe e altro. Alle Jam completamente improvvisate, si alternano le registrazioni di due canzoni (La Guerra Dei Pastelli a Cera ​dell’Officina Della Camomilla e Girasoli Olandesi​ di Ubba).
Nelle settimane seguenti Ubba + Bond aggiungono tutte le parti strumentali ai pezzi Pastelli a Cera e ​Pastelli a Cera (Reprise)​. Il risultato finale di queste sessioni sono due dischi gemelli: 1. Pastelli (composto da 3 canzoni e 2 jam) 2. Cera (composto da 11 jam). Il trio calca il palco del club tra brani già scritti e nuove improvvisazioni.

Primo set
Web: www.cajsasiik.com
FB: www.facebook.com/cajsasiik

###

‘Na cosetta è un bistrot all’italiana che sperimenta nuovi abbinamenti tra socialità, ricercatezza enogastronomica e live show ispirandosi ai club newyorchesi.
Chiara, Angelo, Luca e Stefano sono i padroni di casa: due pubblicitari, uno chef e un barman al lavoro per ricreare un’atmosfera familiare tra libri per il bookcrossing, divani accoglienti, wi-fi free per il coworking, un tavolo da ping pong per i più sportivi e un palco per ospitare musicisti nazionali e internazionali.
Il locale, aperto a dicembre 2014, si trova a Roma est, nel cuore del Pigneto off, quartiere popolare della capitale raccontato da Pasolini e oggi conosciuto e frequentato per le opere a cielo aperto di street art, i vintage shop, le piccole librerie e i numerosi club che animano la vita notturna.
‘Na cosetta è aperto sette giorni su sette, dalla mattina fino a tarda notte.
Tutte le sere, i piatti sono serviti con musica live. La programmazione è particolarmente orientata verso proposte legate a etichette indipendenti, i generi spaziano dal cantautorato al rock, dall’elettronica al jazz fino ad arrivare al manouche e a rassegne dedicate a racconti inediti di volti noti del panorama musicale.

‘Na Cosetta
Via Ettore Giovenale, 54 Roma (Pigneto)

Ingresso gratuito
Aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino a tarda notte
Colazione, co-working, pranzo, cena

Inizio concerti dalle ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326

www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta