‘Na Cosetta: i concerti in programma dal 29 al 31 dicembre


‘NA COSETTA LIVE
Concerti 29 – 31 dicembre
Via Ettore Giovenale, 54
Roma – Pigneto
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
http://www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
– INGRESSO GRATUITO –

Martedì 29 dicembre
LORENZO MALVEZZI

Mercoledì 30 dicembre
‘NA COSETTA JAZZ
Special Guest: Manlio Maresca e Riccardo Gola

Giovedì 31 dicembre
CAPODANNO 2016 con lo spettacolo SCHEGGE IMPAZZITE DI REGGAE CIRCUS di ADRIANO BONO

Martedì 29 dicembre
LORENZO MALVEZZI

Il cantautore genovese Lorenzo Malvezzi presenta sul palco di ‘na cosetta il suo concerto fatto di canzoni satiriche care alla tradizione di Gaber e Jannacci. Uno show di teatro canzone dove i monologhi che intervallano i brani, rendono lo spettacolo dinamico e divertente, dando al pubblico uno spunto per sorridere di noi stessi e delle cose che nel bene o nel male ci caratterizzano, un viaggio tra le insidie, le sfighe e le gioie che affrontiamo quotidianamente, uno sguardo tra il cinico e il sognante, tra l’ironia e l’incanto, che indaga sulle contraddizioni di ognuno di noi. Il suo primo disco, “Canzoni di una certa utilità sociale”, finalista al premio Bindi 2012, ha conquistato la menzione come Miglior Testo nel premio “inediTO 2014 al salone del libro di Torino” ed è stato il primo classificato al festival Nazionale “Varigotti Festival 2014” e al Festival nazionale d’autore “Lanterne Rock“ a Vische (TO). Il suo nuovo lavoro è in uscita alla fine del 2015.

Mercoledì 30 dicembre
‘NA COSETTA JAZZ

Il bistrot del Pigneto diventa, come ogni mercoledì sera, un vero e proprio jazz club con luci soffuse e cocktail ispirati alle atmosfere newyorchesi della “cinquantaduesima strada”. Alessandro D’Anna alla batteria e Leonardo De Rose al contrabbasso sono i padroni di casa e, sulle note degli standard della storia del jazz, coinvolgono numerosi musicisti della capitale e non solo in una jam session. Ogni appuntamento ha uno o più ospiti speciali con cui D’Anna e De Rose, durante il primo set, suonano repertori sempre diversi ispirati alle epoche e ai protagonisti della grande musica americana del XX secolo. Nel secondo set si apre la jam e inizia il momento dedicato all’incontro, alle aperture, alle sperimentazioni e alle contaminazioni.

Alessandro D’Anna, batteria
Leonardo De Rose, contrabbasso

Giovedì 31 dicembre
CAPODANNO 2016 con lo spettacolo SCHEGGE IMPAZZITE DI REGGAE CIRCUS di ADRIANO BONO

– CENONE EVENTO con CIRCUS SHOW + LIVE DI MEZZANOTTE –

Capodanno 2016 sotto il tendone di ‘na cosetta in compagnia del circo più reggae del mondo di ADRIANO BONO. Uno spettacolo ideato per ‘na cosetta in versione “bon bon”, con la complicità di giocolieri, musicisti e le mirabolanti incursioni circensi di alcune tra le migliori SCHEGGE IMPAZZITE di THE REGGAE CIRCUS.

‘NA COSETTA si trasforma in un grande “CIRCUS” all’aperto: giocolieri, acrobazie e burlesque con ADRIANO BONO e il suo REGGAE CIRCUS. Musica e arti circensi con il live-act della resident band, la Torpedo Sound Machine, una formidabile macchina del suono che è in grado di sonorizzare ogni tipo di intervento artistico. Una serata a ritmo reggae, ska, dub, rocksteady e calypso.
Il Reggae Circus è un autentico laboratorio di multidisciplinarietà e di sinergia tra musica ed arte performativa, un susseguirsi vorticoso di numeri musicali e di arte varia che lasciano gli spettatori a bocca aperta per lo stupore e in continua fibrillazione. Per questa serata il “Circo” farà incursioni sul palco e tra il pubblico durante il cenone. Tra giochi e numeri circensi si arriva alla mezzanotte. Il 2016 avrà inizio con un grande concerto/show. Ideato e diretto da Adriano Bono – autore, cantante, polistrumentista, produttore dalle mille anime musicali, direttore, ring master e domatore di leoni nel “Circo” – il Reggae Circus è molto più di un semplice concerto, è un vero e proprio show.

BIOGRAFIA ADRIANO BONO




Autore, cantante, polistrumentista, organizzatore di eventi e produttore dalle mille anime musicali, direttore, ring master e domatore di leoni nel Reggae Circus.
Nell’autunno del 2009 divorzia dal collettivo Radici Nel Cemento, storica band della scena reggae-ska-dub Italiana, della quale dal 1993 era stato fondatore, cantante e autore. Nello stesso periodo fonda e milita anche ne La Tribù Acustica, un delizioso set di musica calypso con il quale pubblica due album, uno dei quali, IN THIS TIME, insieme a una delle leggende del reggae mondiale: Max Romeo.
Con queste due formazioni ha pubblicato 8 album, eseguito qualcosa come mille concerti, collaborato con artisti di fama internazionale (Max Romeo, Alton Ellis, Fermin Muguruza e molti altri), firmando e portando al successo piccoli grandi successi come Bella Ciccia (inno contro l’anoressia), M’Illumino Di Meno (sigla ufficiale dell’edizione 2007 della Festa Del Risparmio Energetico indetta dal popolare programma radiofonico di Rai2 Caterpillar), Alla Rovescia, Ansai Come Ce Piace, Er Traffico De Roma, Me Ne Vojo Annà, Cicileu, Echelon, Pappa E Ciccia, Il Paese Di Pulcinella, Siamo Tutti Omosessuali, La Bicicletta, solo per citarne alcuni.
Dal 2002 al 2007 gestisce allegramente anche un fallimentare negozio di dischi a Fiumicino, che è costretto a chiudere per “manifesta inferiorità” nei confronti del nuovo enorme centro commerciale sorto proprio dietro l’angolo, esperienza che comunque lo arricchisce enormemente sul piano umano e musicale.
Nell’autunno del 2008 vara un progettino chiamato Adriano Bono e La Minima Orchestra, una fomazione snella e agilissima, specializzata in esecuzioni estemporanee e improbabili come serenate, Limbo-contest, matrimoni balcanici, busker-festival, pub e vinerie, centri anziani e bocciofile, raduni surf, bikini party sulla spiaggia e quant’altro, senza però disprezzare affatto anche i palchi di importanti Festival. Dal 2009 è l’ideatore e il direttore artistico di uno spettacolo itinerante chimato THE REGGAE CIRCUS di Adriano Bono che sta già strabiliando il mondo con il suo mix di musica Reggae e arte circense.
Nel Settemre del 2012 esce il suo primo disco solista, a nome Adriano Bono e la Banda De Piazza Montanara, intitolato ‘996 Vol.1’ e interamente dedicato ai sonetti romaneschi di Giuseppe Gioachino Belli.
Dal 2009 ha collaborato strettamente con Greenpeace Italia alla realizzazione di diversi singoli musicali a supporto di diverse campagne mediatiche insieme ad artisti come Alessandro Mannarino, 99Posse, Radiodervish, Assalti Frontali e molti altri.
È inoltre un pioniere della scena ukulelistica Italiana e l’organizzatore di un raduno ukulelistico con cadenza vagamente mensile chiamato BIG UKULELE NIGHT.
È anche un valente menestrello specializzato in spettacoli “en solo”, one-man-band, un set con il quale gira l’Italia in lungo e in largo passando da minuscoli secret-show a palchi di live club e festival.
Per il resto, è un maniaco della bicicletta (intesa come mezzo di locomozione e stile di vita), segue una dieta prevalentemente fruttariana e crede che il futuro sia Vegan, si diletta di boxe amatoriale, è felicemente sposato (con rito balcanico) e padre di due gatti Sphynx, ama la letteratura, il cinema e l’arte in genere, insieme all’astronomia e tante altre cose. Insomma, per farla breve, è un perfetto disadattato.

###

‘Na cosetta è un bistrot all’italiana che sperimenta nuovi abbinamenti tra socialità, ricercatezza enogastronomica e live show ispirandosi ai club newyorchesi.
Chiara, Angelo, Luca e Stefano sono i padroni di casa: due pubblicitari, uno chef e un barman al lavoro per ricreare un’atmosfera familiare tra libri per il bookcrossing, divani accoglienti, wi-fi free per il coworking, un tavolo da ping pong per i più sportivi e un palco per ospitare musicisti nazionali e internazionali.
Il locale, aperto a dicembre 2014, si trova a Roma est, nel cuore del Pigneto off, quartiere popolare della capitale raccontato da Pasolini e oggi conosciuto e frequentato per le opere a cielo aperto di street art, i vintage shop, le piccole librerie e i numerosi club che animano la vita notturna.
‘Na cosetta è aperto sette giorni su sette, dalla mattina fino a tarda notte.
Tutte le sere, i piatti sono serviti con musica live. La programmazione è particolarmente orientata verso proposte legate a etichette indipendenti, i generi spaziano dal cantautorato al rock, dall’elettronica al jazz fino ad arrivare al manouche e a rassegne dedicate a racconti inediti di volti noti del panorama musicale.

‘Na Cosetta
Via Ettore Giovenale, 54 Roma (Pigneto)
Ingresso gratuito
Aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino a tarda notte
Colazione, co-working, pranzo, cena
Inizio concerti dalle ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
http://www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta