Splendor Swing Fest: il programma dei concerti dal 25 al 28 febbraio


SPLENDOR SWING FEST
Via Vittoria Colonna 32/C – Roma
Cena ore 20.30 – Inizio Concerto ore 22.00

25- 26-27 -28 Febbraio 2016
Direzione artistica Piji Siciliani

PROGRAMMAZIONE:
SOLO IL CONCERTO DEL 26 E’ AD INGRESSO GRATUITO E INIZIERA’ ALLE ORE 23.00 INVECE DELLE 22.00

Giovedì 25 Febbraio ore 22.00
GREG & MAX PAIELLA in “DUO ITALIA”

Due frontman d’eccezione Greg & Max Paiella sullo stesso palco allo Splendor Swing Fest, il 25 Febbraio, con lo spettacolo “Duo Italia”.  Proporranno un repertorio assai vario, che spazia dal Delta Blues alla Canción Mixteca, dalla serenata Hawaiian style allo Stornello romano, dal Cajun all’Hillbilly, dal Rock’n’Roll al Calypso. Insomma, uno spettacolo esplosivo, dal sapore molto, molto burlesque, che autori suggeriscono di assaporare «sorseggiando un buon whisky o un calvadós, seduti comodamente sulla poltrona, ma di un altro teatro. Perché, come dicono Paiella e Gregori, il Duo Italia, se suona una canzone hawaiiana la suona proprio come un hawaiano. Purtroppo non tutti gli hawaiiani sanno suonare». Inizio alle ore 22.

Venerdì 26 Febbraio Super Swing Friday ore 23.00 CONCERTO GRATUITO!
GIORGIO CUSCITO SWING VALLEY BAND:
Giorgio Cuscito: direzione, arrangiamenti, sax tenore
Mario Caporilli: tromba
Ferdy Coppola sax tenore e voce
Gino Cardamone: chitarra
Alberto Antonucci: contrabbasso
Fabiano Giovannelli: batteria
Monica Gilardi: voce

Il 26 Febbraio per la serata Super Swing Friday allo Splendor Swing Fest non poteva mancare Giorgio Cuscito Swing Valley Band! Musica swing, tutta da ballare e da ascoltare. Si ricreeranno come per incanto le atmosfere dei famosi locali di Harlem negli anni ’30 il Cotton Club, ma anche il Savoy e il Paramount, con l’amatissima orchestra diretta dal polistrumentista e arrangiatore Giorgio Cuscito, la SWING VALLEY BAND: Giorgio Cuscito, direzione, arrangiamenti, sax tenore Mario Caporilli, tromba Ferdy Coppola, sax tenore e voce Gino Cardamone, chitarra Alberto Antonucci, contrabbasso Fabiano Giovannelli, batteria e con Monica Gilardi, voce. Il repertorio è specifico per il ballo swing e per il lindy-hop, oggi tornato tanto di moda, ed è un’occasione unica per poter ascoltare dal vivo la musica dei vecchi dischi a 78 giri di Duke Ellington, Jimmy Lunceford, Chick Webb, Count Basie, Louis Jordan, Cab Calloway: una vera e propria “Harlem Renaissance”!




Sabato 27 Febbraio Ore 23.00
CRISTIANA POLEGRI quartet presenta “Omaggio a Gene Kelly”
Cristiana Polegri: sassofoni e voce
Slivia Manco : pianoforte e voce
Francesco Puglisi:contrabbasso
Giovanni Campanella: batteria
e due bravissimi ballerini di tip tap:
Francesca Piersante Marco Verna
La cantante e sassofonista Cristiana Polegri sabato 27 febbraio allo Splendor Swing Fest  presenta il suo progetto: “Omaggio a Gene Kelly”. Spinta dalla passione per questo grande e indimenticabile artista, Cristiana Polegri ripercorrerà parte della carriera artistica di Gene Kelly attraverso canzoni, immagini, balletti ma anche  aneddoti e racconti legati alla sua figura. Gene Kelly nasce a Pittsburgh nel 1912 in una famiglia di origini irlandesi. Terzo di cinque fratelli, il piccolo Gene viene incoraggiato dalla madre Harriet a intraprendere lo studio della danza con il fratello minore Fred e con lui si esibisce poi a lungo in spettacoli amatoriali. A vent’anni apre una scuola di danza, nella sua città natale e a Johnstown, in cui si ritrova ad insegnare con i fratelli Fred e Louise. Dopo la laurea in economia, conseguita alla Pittsburgh University nel 1933, la nascente carriera di Gene Kelly a Broadway viene punteggiata dalle esibizioni come ballerino, di supporto alla cantante Mary Martin, nello spettacolo “Leave It to Me” di Porter e, in seguito, dal ruolo principale in “Pal Joey” di Rodgers e Hart che lo rende celebre a livello nazionale.Gene Kelly tocca il culmine della sua carriera all’inizio degli anni Cinquanta quando è il protagonista di due film entrati a buon diritto tra i classici del musical e del cinema di tutti i tempi: Un americano a Parigi (1951), di Vincente Minnelli, e Cantando sotto la pioggia (1952) che Kelly co-dirige con Stanley Donen (la loro collaborazione era iniziata con “Un giorno a New York”).

Domenica 28 Febbraio ore 12.00/16.00
SWINGING BRUNCH
GIORGIO CUSCITO NEW TRIO
Giorgio Cùscito: pianoforte
Guido Giacomini: contrabbasso
Alfredo “Alfa” Romeo: batteria

A febbraio allo Splendor Parthenopes sarà possibile partecipare ad un grande concerto live swing anche la domenica mattina. Dalle 12 alle 16 i più importanti artisti swing della Capitale, sotto la direzione artistica di Piji Siciliani, calcheranno il palcoscenico Splendor in un’inedita e specialissima veste “diurna” durante lo Swinging Brunch, il pranzo domenicale di stile internazionale con accenti partenopei che permetterà a tutti gli appassionati di buona musica di godere di un vero e proprio ascolto live mattutino.
Il 28 Febbraio in scena un trio d’eccezione formato dal talentuoso Giorgio Cùscito al pianoforte Guido Giacomini al contrabbasso e Alfredo “Alfa” Romeo alla batteria.

SWINGING BRUNCH
Ogni Domenica dalle 12 alle 16
Splendor Parthenopes, Via Vittoria Colonna 32C
Informazioni e prenotazioni: commerciale@splendorparthenopes.com
tel: 337 1550116

Splendor Swing Fest
Dal 28 Gennaio al 28 Febbraio
Splendor Parthenopes, Via Vittoria Colonna 32C – Roma
Formula Dinner & show
Ingresso compresa prima consumazione € 20,00
Formula Dinner & show  cena a partire dalle ore 20.30
Concerto a partire dalle ore 22.00
Informazioni e prenotazioni: commerciale@splendorparthenopes.com
tel: 337 1550116