‘Na Cosetta Live: il programma dal 7 al 13 marzo


‘NA COSETTA LIVE
Concerti 7 – 13 marzo
Via Ettore Giovenale, 54
Roma – Pigneto
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
– INGRESSO GRATUITO –

Lunedì 7 marzo
OPEN SWING LAB
L’appuntamento settimanale con il laboratorio sperimentale di swing tra jam session e lindy hop a cura di Giorgio Cùscito

Martedì 8 marzo
Dall’Iowa (USA): CHRISTOPHER THE CONQUERED
Una serata tra rock and roll e cantautorato americano con una punta di jazz e un pizzico di blues

Mercoledì 9 marzo
‘NA COSETTA JAZZ
Jam session con ospiti speciali diretta da Alessandro D’anna e Leonardo De Rose

Giovedì 10 marzo
UNA POLTRONA PER QUATTRO
Lucio Leoni, Simone Nebbia, Matteo Fiorino, Luigi Grella
Un format inedito, pensato e ideato dalla direzione artistica di ‘na cosetta, in cui i quattro artisti si alternano e si combinano nel salotto del club in un gioco continuo di session acustiche.

Venerdì 11 marzo
SPACCA IL SILENZIO
Come animali da palco nei loro live si trasformano in dirompenti e ricercati artisti di strada bravi a collaborare anche con i più grandi come Lucio Dalla

Sabato 12 marzo
DANNY BRONZINI
A soli vent’anni è diventato il nuovo chitarrista di Jovanotti, un fenomeno vero che dopo due anni di tour europei torna ad esibirsi con il suo disco d’esordio

Domenica 13 marzo
‘NA COSETTA TEATRALE ore 19:00
NANO EGIDIO (una storia vera) – SEASON 1
Con Marco Ceccotti, Simona Oppedisano, Francesco Picciotti la rassicurante atmosfera del “c’era una volta” viene comicamente spazzata via

Lunedì 7 marzo
OPEN SWING LAB

‘Na cosetta tutti i lunedì sera diventa OPEN SWING LAB, l’unico originale “gruppo di studio” degli stili del jazz classico e dello swing.
Un appuntamento fisso dedicato ai musicisti di qualsiasi estrazione e ai ballerini di lindy hop. Il salotto del bistrot, animato da musicisti e lindy hoppers, si trasforma in un grande laboratorio dove il jazz – suonato e raccontato – riscopre una delle sue declinazioni più antiche: la danza. Open Swing Lab è infatti più di una jam session, si tratta di una vera e propria scuola di musica a palco aperto. Direttore dei lavori, il sassofonista Giorgio Cùscito, consacrato durante il Roma Jazz Festival 2014 “Ambasciatore dello swing a Roma”, con lui sul palco Gino Cardamone alla chitarra e Giuseppe Talone al contrabbasso. Dopo il primo set, il trio diventa open swing lab e partecipano alla musica nomi noti del panorama jazzistico e ballerini di lindy hop, pronti a cimentarsi nella scoperta di un nuovo linguaggio.

Primo set
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

Secondo set: OPEN SWING LAB

Lindy hop Area!

Martedì 8 marzo
Dall’Iowa (USA): CHRISTOPHER THE CONQUERED

Dopo il successo del suo primo tour italiano, ritorna Christopher The Conquered, dall’Iowa (USA), e lo fa con un obiettivo a dir poco arduo: un tour di 6 settimane. Esilarante e sincero allo stesso tempo, Christopher dà vita a performance appassionate ironiche e a volte pure romantiche. Il nuovo tour lo vedrà in trio: voce e pianoforte, sax, percussioni. Chris Ford, questo il suo vero nome, suona un rock and roll influenzato dalla tradizione di cantautorato americano, dal jazz, dal blues. Il suo linguaggio si contraddistingue per uno spiccato uso di umorismo e satira, elementi che contribuiscono in maniera fondamentale a rendere i suoi live un’esperienza unica.

‪Christopher the Conquered – What’s the Name of the Town? [OFFICIAL VIDEO]‬
https://youtu.be/W2aBqLvdzr0

WEB: http://www.christophertheconquered.com/

Mercoledì 9 marzo
‘NA COSETTA JAZZ

Il bistrot del Pigneto diventa, come ogni mercoledì sera, un vero e proprio jazz club con luci soffuse e cocktail ispirati alle atmosfere newyorchesi della “cinquantaduesima strada”. Alessandro D’Anna alla batteria e Leonardo De Rose al contrabbasso sono i padroni di casa e, sulle note degli standard della storia del jazz, coinvolgono numerosi musicisti della capitale e non solo in una jam session. Ogni appuntamento ha uno o più ospiti speciali con cui D’Anna e De Rose, durante il primo set, suonano repertori sempre diversi ispirati alle epoche e ai protagonisti della grande musica americana del XX secolo. Nel secondo set si apre la jam e inizia il momento dedicato all’incontro, alle aperture, alle sperimentazioni e alle contaminazioni.

Alessandro D’Anna, batteria
Leonardo De Rose, contrabbasso

Giovedì 10 marzo
UNA POLTRONA PER QUATTRO
Lucio Leoni, Simone Nebbia, Matteo Fiorino, Luigi Grella

Matteo Fiorino, Luigi Grella, Lucio Leoni e Simone Nebbia si alternano e si combinano nel salotto di ‘na cosetta in un gioco continuo di session acustiche. Quattro artisti, quattro chitarre ma una sola poltrona. Un carosello di musica e parole dove a turno, con una canzone a testa, si alterneranno le voci dei quattro menestrelli, apparentemente senza un filo logico, ognuno con le proprie parole e le proprie emozioni che inevitabilmente si intrecceranno le une con le altre.
Un incontro improvvisato tra artisti molto diversi tra loro, ognuno con il proprio percorso da raccontare. Un format inedito, pensato e ideato dalla direzione artistica di ‘na cosetta, per mettere a confronto talento e sensibilità, per creare sinergia e amicizia tra i cantautori, per condividere, in una serata unica, tante storie diverse e una una sola poltrona.

I protagonisti:

Lucio Leoni, romano verace e raffinato paroliere, è sicuramente una delle rivelazioni del panorama della musica indie. Lucio, in passato Bucho, si muove abilmente dal rap allo stornello romano con qualche incursione all’insegna del punk e canta storie di vita vissuta tra ironia e malinconia. È uscito il 10 dicembre per l’etichetta Lapidarie Incisioni (di cui è produttore e direttore artistico) “Lorem Ipsum”.
Matteo Fiorino arriva da La Spezia. Ha iniziato a scrivere canzoni a ventisette anni per ricordarsi di dimenticare. Dopo aver militato come chitarrista nella sua prima band, gli U.S.U., a Bologna ha fondato l’Amaro Quartetto e la Mora Romagnola. Imbarcato in estate come marinaio-cuoco sugli yacht, esorcizza il proprio malessere scrivendo canzoni sulle ex (sue e di terzi). Il suo primo progetto cantautorale “L’esca per le acciughe” è del 2011. Nel 2015 è uscito per Frivola Records “Il masochismo provoca dipendenza”, candidato alla Targa Tenco per opera prima di cantautore.




Simone Nebbia, pur essendo mancino dal 1981, dai ventitré anni suona la chitarra da destro, raggiungendo ovvi risultati di dubbio valore. La colpa è tutta di suo padre che ha sempre promesso e mai mantenuto di girare tutte quante le corde, come aveva visto suonare Jimi Hendrix. Un dì la prese tra le braccia e si accorse che dentro la chitarra c’era un’anima che suonava quasi da sola, di canzoni antiche e motivi popolari, in cui far stare le parole di una poesia povera ma non meno intensa. Poi sono successe tante cose. E non ha pubblicato dischi. Però vabbè dategli tempo.

Luigi Grella, napoletano trapiantato a Bologna, fa da sempre arte di strada. Insieme al fratello Feliciano ha creato il progetto Spacca il Silenzio! che vanta uno speciale featuring con Lucio Dalla al clarinetto nel brano “Da Questo Muro”. È polistrumentista nei live di Antonio Rigo Righetti con Robby Pellati (storica sezione ritmica di Luciano Ligabue) per il tour dedicato a “Water Hole”, il lavoro discografico di Righetti uscito nei primi giorni del 2016.
Luigi sa spaziare dal pop, al jazz, al cantautorato, al rock con una punta di fresca ironia.

Venerdì 11 marzo
SPACCA IL SILENZIO!

Spacca il Silenzio! è un combo che da anni infaticabilmente gira lontano dal mercato,
fra circoli culturali, centri sociali, palchi e rassegne più o meno importanti d’Italia ed Europa. Il progetto, nato dai fratelli Luigi e Feliciano Grella, punta su un pop rock mediterraneo con influenze jazz e una forte impostazione cantautorale. Gli Spacca il Silenzio calcheranno il palco di ‘na cosetta accompagnati dai musicisti di scena Francesco Paolino e Stefania Megale in arte L’Ora Dell’Onironauta, ma suonano live anche in power trio con alla batteria Cristiano Delfino o in duo in unplugged.
Dal 2010 a oggi, hanno calcato centinaia di palchi, circa cinquecento, posizionandosi come una delle realtà musicali underground italiane più conosciute e richieste. È uscito nel 2014 il fortunato singolo “ARTISTI DI STRADA”, grazie al quale sono ancora in tournée, da nord a sud, in tutta Italia. Il singolo è preceduto da due album e un EP (tra il 2007 e il 2013). Gli Spacca il Silenzio! tra le loro tante prestigiose collaborazioni vantano uno speciale featuring con Lucio Dalla al clarinetto nel brano “Da Questo Muro”.

WEB: www.spaccailsilenzio.it

ARTISTI DI STRADA – Paparaparapà. OFFICIAL VIDEO: https://youtu.be/D6Sv0E5Dznw

Sabato 12 marzo
DANNY BRONZINI

Danny Bronzini a soli vent’anni è uno dei talenti più giovani e interessanti del panorama musicale italiano. Chitarrista, ma anche cantante dalla voce sorprendente, ha accompagnato Jovanotti sul palco negli ultimi due tour. Ora torna dal vivo a presentare “WAITING FOR SOMETHING SPECIAL”, il suo disco d’esordio in cui presenta dieci brani originali, tutti composti da lui, nei quali il suo fresco talento trova modo di esprimersi liberamente, e i generi musicali sono solo un pretesto per trasmettere il suo grande amore per la musica. Spazia infatti dal funk al rock, dal blues al soul. Suona con disinvoltura negli stadi e nei club, passando da membro di una band a musicista solista. Ha iniziato a suonare da bambino grazie al papà, a soli 13 anni ha calcato il primo palco e l’incontro con Riccardo Onori (il primo chitarrista di Lorenzo Cherubini) gli ha quasi cambiato la vita. Il suo album è uscito nel 2015, e ora torna a ricevere la sua meritata presenza anche dal vivo, dopo i due intensi tour di Danny al seguito di Jovanotti.

FB – https://www.facebook.com/dannybronzini

Domenica 13 marzo
‘NA COSETTA TEATRALE ore 19:00 (ingresso gratuito)
NANO EGIDIO, una storia vera. Season One

‘Na cosetta – una volta al mese – si apre al teatro. Il Nano Egidio è un ex nano generico delle fiabe, ora nano da teatro. Sotto la sua egidia, un gruppo di teatranti misto composto da Marco Ceccotti, Simona Oppedisano, Francesco Picciotti e Giacomo Cappucci, scrive, dirige e mette in scena degli spettacoli che vanno in scena di fronte ad un pubblico, quest’ultimo composto per la maggior parte di persone.
Lo spettacolo racconta il Mondo della Fantasia come non è mai stato immaginato, qui l’atmosfera classica e rassicurante del “Cera una volta” viene spazzata via da una messa in scena che mescola elementi di teatro di figura, cabaret classico e comicità di situazione. I Protagonisti sono i personaggi di fiabe, racconti, fumetti, cartoni e film entrati ormai nell’immaginario collettivo che vivono la scena sotto forma di attori, pupazzi, burattini e giocattoli interpretando ruoli per loro inusuali e agendo in un mondo a loro nuovo: quello delle serie televisive. La storia ci racconta la vita di Batman investigatore ormai stanco del suo lavoro; Dotto, un cinico dottore che pensa solo alla sua carriera; Nano Egidio, un generico nano delle fiabe che qualcuno vuole morto; un Puffo vittima di razzismo; una Barbie sperimentale dottoressa nuda; Kermit La Rana che fa l’informatore della polizia; l’assassino dei film Horror che fa l’assassino, un centralinista dei call center.
Il passato dei racconti orali, delle fiabe e dei folktales incontra il presente delle serie televisive, dei fumetti e del cinema.

WEB http://www.nanoegidio.it

###

‘Na cosetta è un bistrot all’italiana che sperimenta nuovi abbinamenti tra socialità, ricercatezza enogastronomica e live show ispirandosi ai club newyorchesi.
Chiara, Angelo, Luca e Stefano sono i padroni di casa: due pubblicitari, uno chef e un barman al lavoro per ricreare un’atmosfera familiare tra libri per il bookcrossing, divani accoglienti, wi-fi free per il coworking, un tavolo da ping pong per i più sportivi e un palco per ospitare musicisti nazionali e internazionali.
Il locale, aperto a dicembre 2014, si trova a Roma est, nel cuore del Pigneto off, quartiere popolare della capitale raccontato da Pasolini e oggi conosciuto e frequentato per le opere a cielo aperto di street art, i vintage shop, le piccole librerie e i numerosi club che animano la vita notturna.
‘Na cosetta è aperto sette giorni su sette, dalla mattina fino a tarda notte.
Tutte le sere, i piatti sono serviti con musica live. La programmazione è particolarmente orientata verso proposte legate a etichette indipendenti, i generi spaziano dal cantautorato al rock, dall’elettronica al jazz fino ad arrivare al manouche e a rassegne dedicate a racconti inediti di volti noti del panorama musicale.

‘Na Cosetta
Via Ettore Giovenale, 54 Roma (Pigneto)
Ingresso gratuito
Aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino a tarda notte
Colazione, co-working, pranzo, cena
Inizio concerti dalle ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta