Teatro al Fanfulla 5/a: lunedì 16 marzo “Giulietta Delli Fiori”


Zanfretta & Teatri

Giulietta Delli Fiori – alone in the dark night

di e con Maria Luisa Usai
collaborazione artistica Marco Sanna (Meridiano Zero) e Irene Maiorino

Giulietta Delli Fiori è un solo per attrice, dove alla parola si affianca il linguaggio del corpo e il numero del clown. Nasce come spettacolo dal balcone di una casa privata in Sardegna, si trasforma in breve performance per spazi chiusi, presentata a Roma (Volturno Occupato) e Torino (Casa del Quartiere di San Salvario). Diventa spettacolo da palcoscenico debuttando a ottobre 2014 nella rassegna Marosi di Mutezza – Teatri in Via D’Estinzione a Sassari.
A novembre 2014 il lavoro è stato presentato al Centre Civic Pou de La Figueira di Barcellona, all’interno degli eventi culturali organizzati dal Centro Ama L’Italiano, specializzato nell’insegnamento e promozione della lingua e cultura italiana all’estero.




Sinossi

Giulietta è una buffa clochard che vive in un’aiuola nei pressi della stazione.
E’ sola nella notte nera. E’ sola come un papavero dentro un vaso cinese in un salotto color panna. Vuole gettarsi nel vuoto, vuole dimenticare l’amore. Ma il salto non avviene mai.
Si compone così il racconto di un cuore zoppicante che ride a squarciagola nel suo mondo incontaminato.
Una donna, una barbona impigliata nelle maglie del tempo, è ossessionata dai fiori e dall’amore. Stanca dei continui colpi che le ha riservato la vita, ha deciso di farla finita, gettandosi da un dirupo. Con l’avanzare della storia, il tempo scorre all’indietro, per riportare Giulietta alla sua infanzia, dove si ritrova nuovamente sola, ma con la speranza che qualcuno la rapisca e la porti via con sé.