‘Na Cosetta Live: i concerti in programma dal 16 al 21 maggio


‘NA COSETTA LIVE
Concerti 16 – 21 maggio
Via Ettore Giovenale, 54
Roma – Pigneto
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
– INGRESSO GRATUITO –

Lunedì 16 maggio
OPEN SWING LAB
L’appuntamento settimanale con il laboratorio sperimentale di swing tra jam session e lindy hop a cura di Giorgio Cùscito

Martedì 17 maggio
JHONNY DALBASSO

Mercoledì 18 maggio
‘NA COSETTA JAZZ
con Antonello Sorrentino, Gregory Burk e John Arnold

Giovedì 19 maggio
GIULIANO DOTTORI presenta “L’arte della guerra Vol. 2”

Venerdì 20 maggio
SMANIA UAGLIUNS

Sabato 21 maggio
BORIS RAMELLA

Lunedì 16 maggio
OPEN SWING LAB
L’appuntamento settimanale con il laboratorio sperimentale di swing tra jam session e lindy hop a cura di Giorgio Cùscito

‘Na cosetta tutti i lunedì sera diventa OPEN SWING LAB, l’unico originale “gruppo di studio” degli stili del jazz classico e dello swing.
Un appuntamento fisso dedicato ai musicisti di qualsiasi estrazione e ai ballerini di lindy hop. Il salotto del bistrot, animato da musicisti e lindy hoppers, si trasforma in un grande laboratorio dove il jazz – suonato e raccontato – riscopre una delle sue declinazioni più antiche: la danza. Open Swing Lab è infatti più di una jam session, si tratta di una vera e propria scuola di musica a palco aperto. Direttore dei lavori, il sassofonista Giorgio Cùscito, consacrato durante il Roma Jazz Festival 2014 “Ambasciatore dello swing a Roma”, con lui sul palco Gino Cardamone alla chitarra e Giuseppe Talone al contrabbasso. Dopo il primo set, il trio diventa open swing lab e partecipano alla musica nomi noti del panorama jazzistico e ballerini di lindy hop, pronti a cimentarsi nella scoperta di un nuovo linguaggio.

Primo set
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

Secondo set: OPEN SWING LAB

Martedì 17 maggio
JHONNY DALBASSO

One-man band chitarra, voce e percussioni a pedale, Johnny DalBasso comincia a suonare nel febbraio 2013 e da allora ha all’attivo 130 date in tutta Italia. Il 20 maggio 2013 esce in anteprima per Shiver il video autoprodotto del brano “La Rivoluzione”, che consente al one-man band di far conoscere la sua musica in rete e iniziare il “DalBasso Tour”. La sua musica spazia dal rock al blues fino a un intenso cantautorato. Sul palco di ‘na cosetta Johnny suona le canzoni di “IX”, secondo disco uscito il 25 febbraio per Beta Produzioni, anticipato dall’uscita a metà gennaio del singolo “Isabella”, storia di una strega assetata di vendetta. “IX” è un mix energico tra brani dal titolo inequivocabile (“Fottiti”, “Ti sfido”, “Nati dal disordine”) e ritratti femminili non propriamente convenzionali (“Lei è (il diavolo per me)”, “La donna falegname”, “Lorenna”).
“JDB”, il suo primo album uscito per l’etichetta Octopus Records e prodotto dal chitarrista dei “24 Grana” Giuseppe Fontanella, lo ha portato a suonare nei principali live club italiani e ad aprire i concerti de I Cani e Omar Pedrini.

Johnny DalBasso – Isabella (Video ufficiale) https://youtu.be/05LJ-qVuxMQ

Mercoledì 18 maggio
‘NA COSETTA JAZZ con Antonello Sorrentino, Gregory Burk e John Arnold
Jam session con ospiti speciali diretta da Alessandro D’anna e Leonardo De Rose

Il bistrot del Pigneto diventa, come ogni mercoledì sera, un vero e proprio jazz club con luci soffuse e cocktail ispirati alle atmosfere newyorchesi della “cinquantaduesima strada”. Alessandro D’Anna alla batteria e Leonardo De Rose al contrabbasso sono i padroni di casa e, sulle note degli standard della storia del jazz, coinvolgono numerosi musicisti della capitale e non solo in una jam session. Ogni appuntamento ha uno o più ospiti speciali, stasera – durante il primo set – Antonello Sorrentino alla tromba, Gregory Burk al pianoforte e John Arnold alla batteria calcano il palco del club accompagnati da Leonardo De Rose al contrabbasso. Nel secondo set si apre la jam e inizia il momento dedicato all’incontro, alle aperture, alle sperimentazioni e alle contaminazioni.

Antonello Sorrentino, tromba
Gregory Burk, pianoforte
John Arnold, batteria
Leonardo De Rose, contrabbasso

Giovedì 19 maggio
GIULIANO DOTTORI “L’arte della guerra Vol. 2”

Giuliano Dottori è nato in Canada, a Montreal, ma vive da sempre a Milano.
Chitarrista e produttore dal curriculum denso di collaborazioni, ha lavorato live e in studio con Thony, Alessandro Raina, Mimes of Wine, Alia, Barbara Cavaleri, Daniele Tenca, Atletico Defina, Paolo Cattaneo, FiloQ, Syria, Simone Lo Porto, Michael Baker, Federico Ferri, Lucia Manca, Nicola Cioce, Rumori dal Fondo e altri ancora. Dal 2008 è nella formazione degli Amor Fou, con i quali ha partecipato al tour de La Stagione del Cannibale (Homesleep), ha realizzato l’Ep Filemone e Bauci (autoprodotto) e gli album I Moralisti (EMI), che si è classificato terzo nel Disco dell’anno del Premio Tenco 2010 e Cento giorni da oggi (Universal).
Sul palco di ‘na cosetta Giuliano Dottori presenta la sua ultima opera cantautorale “L’arte della guerra Vol. 2”, ispirata all’antico manuale scritto dal cinese Sun Tzu. Un album sulla rinascita, sull’inevitabilità del conflitto umano, sull’equilibrio fra passato e futuro. Il vol. 1 è uscito il 1 aprile 2014 per l’etichetta Musica Distesa, fondata dallo stesso cantautore, e contiene i fortunati singoli “Estate #1107″ e “Il mondo dalla nostra parte”.




Web: http://www.giulianodottori.it
Estate #1107 (Video ufficiale) https://www.youtube.com/watch?v=0XHbDi9S7fk
Il mondo dalla nostra parte (Video ufficiale) https://www.youtube.com/watch?v=tnJ98gnMzxo

Venerdì 20 maggio
SMANIA UAGLIUNS

Approdano in quel di ‘na cosetta i sacerdoti dell’hip hop italiano. Gli “Smania Uagliuns”, di origine lucana, uniscono macchine e musicisti ponendosi al di fuori dai canoni e dagli stereotipi del rap, dando vita ad un suono personale ed innovativo. La musica della band è il risultato delle personalità e degli ascolti dei suoi membri ed è influenzata da moltissime sonorità differenti: soul, funk, jazz, passando per l’elettronica, il trip hop, le sonorità 80′s, la psichedelia ed il rock. Il gruppo sta lavorando al nuovo lavoro discografico, che riserverà nuovi cambi di rotta e sorprese. Il disco d’esordio dal titolo Rural Chic Revolution è del 2009 poi, nel 2013, è uscito TrogloDigital, un concept album con dei veri e propri alter ego e un ricco immaginario, che diventano il canovaccio di testi in cui si parla tra l’altro di rapporti umani, empatia, dinamiche di vita e umori della società contemporanea. Una miscela psichedelica di hip hop, soul, funk ed elettronica con riferimenti al groove del fermento sotterraneo degli anni ottanta anglosassoni e a quegli artisti che tendono a innovare le armonie e le sonorità della musica black, mettendo sempre in conto incroci e commistioni. Il disco ha ottenuto un grande consenso di pubblico e critica.
L’ottimo riscontro ottenuto da TrogloDigital, considerato tra i migliori dischi dell’anno da diverse testate e portali, ha portato la band ad esibirsi in numerosi club, teatri ed eventi per tutta la penisola.
Nel 2015 rilasciano il disco di remix TrogloDigital RMXS, dove musicisti e produttori di diversi generi e provenienza reinterpretano i brani del loro ultimo album.

Web: www.smaniauagliuns.com
Facebook: www.facebook.com/smaniauagliuns
YouTube: www.youtube.com/user/smaniauagliuns
Soundcloud: www.soundcloud.com/smania-uagliuns
Instagram: www.instagram.com/smaniauagliuns

Sabato 21 maggio
BORIS RAMELLA

Il cantautore ligure Boris Ramella presenta sul palco di ‘na cosetta il suo album d’esordio “Non riesco a dormire” (in uscita il 20 maggio per Giungla Dischi, in licenza per Sony Music Italia) e già anticipato il 15 aprile dal singolo “DENTRO CASA”, il cui videoclip è diretto da Francesco Lettieri (regista già al lavoro con Giovanni Truppi, Calcutta e molti altri). Un disco intimo di 8 tracce, che “nasce da una condizione fisica, da una finestra sul bosco. È la luce di un frigorifero aperto che trapassa il buio di una cucina disordinata. Una lettera stropicciata, una giornata di pioggia a fine agosto. Un album sofferto, metabolizzato, di passaggio, che viene dalla Liguria e arriverà chissà dove”. Leva ’80, Boris Ramella cresce a Sestri Levante, un paesino marino della periferia genovese. Inizia a suonare la chitarra ‘molto tardi’, all’età di 19 anni, in piena senilità. Presto, la sua passione per il cantautorato italiano e d’oltreoceano lo spingerà ad ‘ascoltare’, ed in seguito, a scrivere le prime canzoni. Il progetto solista “BORIS”, vede la luce nell’afosa estate degli anni dodici.
Nelle sue canzoni facili facili e di pratico consumo, c’è la ‘stralunata ricerca’ di un qualcosa che possa catapultare lui stesso e, forse, l’ignaro che lo ascolta, nel surreale, quello racchiuso nel semplice vivere quotidiano.
Con il lavoro d’esordio “Per Pura Comodità EP”, c’è la volontà di raccontare tutto ciò, senza la pretesa di cambiare il mondo. Ad aprile 2014, MTV New Generation lo nomina artista del mese grazie al video di “Temporali Estivi” in rotazione sul canale MTV music. In rotazione su varie radio nazionali, viene lanciata una campagna di raccolta fondi per stampare le copie fisiche dell’EP, con l’Art Work dell’illustratrice torinese Alice Lotti; la campagna raggiungerà il 121% sulla piattaforma MusicRaiser.

Boris Ramella – Dentro Casa (Video ufficiale. Regia Francesco Lettieri) https://youtu.be/wbrXChihd_A

###
‘Na cosetta è un bistrot all’italiana che sperimenta nuovi abbinamenti tra socialità, ricercatezza enogastronomica e live show ispirandosi ai club newyorchesi.
Chiara, Angelo, Luca e Stefano sono i padroni di casa: due pubblicitari, uno chef e un barman al lavoro per ricreare un’atmosfera familiare tra libri per il bookcrossing, divani accoglienti, wi-fi free per il coworking, un tavolo da ping pong per i più sportivi e un palco per ospitare musicisti nazionali e internazionali.
Il locale, aperto a dicembre 2014, si trova a Roma est, nel cuore del Pigneto off, quartiere popolare della capitale raccontato da Pasolini e oggi conosciuto e frequentato per le opere a cielo aperto di street art, i vintage shop, le piccole librerie e i numerosi club che animano la vita notturna.
‘Na cosetta è aperto sette giorni su sette, dalla mattina fino a tarda notte.
Tutte le sere, i piatti sono serviti con musica live. La programmazione è particolarmente orientata verso proposte legate a etichette indipendenti, i generi spaziano dal cantautorato al rock, dall’elettronica al jazz fino ad arrivare al manouche e a rassegne dedicate a racconti inediti di volti noti del panorama musicale.

‘Na Cosetta
Via Ettore Giovenale, 54 Roma (Pigneto)
Ingresso gratuito
Aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino a tarda notte
Colazione, co-working, pranzo, cena
Inizio concerti dalle ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta