Fabrique du Cinema all’Ex Dogana (Giovedì 7 Luglio)


TORNA FABRIQUE
TORNA L’EVENTO DEL NUOVO CINEMA ITALIANO

giovedì 7 luglio – Ex Dogana di San Lorenzo

dalle 19.00 – ingresso libero fino alle 21.30
dalle 21.30 – euro 5.

Per la prima volta in collaborazione con Il KiNO
in co-produzione con Ex Dogana

Tante le connessioni per la presentazione del nuovo numero della rivista a cominciare da quella con il Kino e la sua arena cinematografica Summer Kino in programma dal 9 giugno al 31 agosto, che per questa sera selezionerà con Fabrique i migliori cortometraggi dell’anno.

Altra sinergia importante è quella con Ex Dogana, un luogo e soprattutto un gruppo di persone che in questo ultimo anno ha dato spazio e vita agli eventi culturali più interessanti della Capitale.

E ancora AMC – Associazione Montaggio Cinematografico e Televisivo, con cui Fabrique organizza in apertura di serata un momento di incontro per esplorare una tra le più importanti professioni dell’audio visivo. Infine Radio Monte Carlo, media partener ufficiale dell’evento e Scooterino la nuova app che in occasione dell’evento ha lanciato per i sostenitori della rivista una promozione speciale.

SPECIAL GUEST

Moses Concas
da Italia’s Got Talent Official 2016

PROGRAMMA

19.00 Apertura

19.30 Tavola rotonda “Tagli d’autore” (AMC)

20.30 Aperitivo e djset Agostino Maria Ticino

21.30 Live Paolo Vivaldi – Non essere cattivo

22.00 Presentazione n.14 rivista FABRIQUE

22.15 Presentazione cortometraggi

23.00 Performance danza CIRCO NERO

23.30 Concerto live MOSES

00.30 Djset Diego De Gregorio e Paolo Giuliani

01.30 dj set Lady Coco

dalle 21.30 le proiezioni cortometraggi
Dalle 22.30 concerto Live di MARCO COCCI nello spazio Kino

Tanti anche gli ospiti a cominciare da quello più atteso: per la prima volta in Italia si esibisce pubblicamente il talento purissimo di Moses Concas, vincitore dell’ultima edizione di Italia’s got talent. Sempre in ambito musicale il concerto per immagini del Maestro Paolo Vivaldi autore della colonna sonora di Non essere cattivo di Claudio Caligari, che con i solisti dell’Augusteo dedica al regista una performance emozionante. E ancora la danza di Circo Nero, i cortometraggi di giovani registi italiani, le mostre di Marco Piantoni e Giacomo Favilla, il video mapping di Clichevideo, i dj Agostino Maria Ticino, Paolo Giuliani e Diego De Gregorio.




L’evento è preceduto alle 19.30 dalla tavola rotonda “Tagli d’autore”. Montatori e film a confronto, per parlare del presente e del futuro del cinema Italiano tra il codificato e l’indefinito, tra l’uomo comune e l’eroe. Il tutto dal punto di vista del montaggio. Tra i relatori Consuelo Catucci per Perfetti Sconosciuti, Gianni Vezzosi per Veloce come il Vento, Giuseppe Trepiccione per Fiore e Mario Marrone per AMC, a moderare Akim Zejjari.

MOSES Un talento puro che ha vinto l’ultima edizione di Italia’s got talent. Per la prima volta in Italia, si esibirà dal vivo con la sua armonica dando vita ad uno show coinvolgente dove musicalità dal sapore antico si fondono sapientemente e in modo del tutto originale con effetti digitali e campionature.

PAOLO VIVALDI Autore di colonne sonore per molti film e serie tv, propone un estratto dal suo concerto con il quartetto d’archi dei solisti dell’Augusteo. Un concerto con le immagini del film “Non essere cattivo” di Claudio Caligari di cui Vivaldi è stato autore della colonna sonora e cui dedica un toccante tributo.

CORTOMETRAGGI saranno proiettati i migliori cortometraggi dell’anno di giovani talenti e autori.
– Bellissima di Alessandro Capitani (David di Donatello 2016)
– Il lato oscuro di Vincenzo Alfieri
– Non Senza di Me di Brando de Sica
– Black Comedy di Luigi Pane
– Domani smetto di Monica Dugo e Marcello Di Noto

DANZA Una performance targata Circo nero (Francesca Pietrosanti e Patrizio Piraino) dove al movimento di due corpi sensuali si unisce la magia e la spettacolarità del fuoco. Il fuoco, elemento della natura, simboleggia non solo la potenza della passione tra un uomo e una donna ma anche l’ardore che ciascuno può provare nel contemplare l’arte.

ESPOSIZIONI Marco Piantoni, classe ‘87. La sua arte è il risultato di una formazione sia artistica che economico/sociale basata su temi di attualità che hanno impatto nel contemporaneo. Giacomo Favilla E’ un fotografo impegnato tra arte, cinema e moda. Presenta in anteprima un nuovo lavoro realizzato in collaborazione con Francesca Lombardi.