Rome Burlesque Festival al Salone Margherita


ROME BURLESQUE FESTIVAL
X Edizione
Teatro Salone Margherita
11- 12 Novembre 2016

Il Rome Burlesque Festival, il primo in termini di importanza in Italia e secondo in Europa, è ospite per la prima volta del prestigioso Teatro Salone Margherita.
Nato nel 2007 all’interno del Micca Club, il Festival si è caratterizzato per la qualità artistica della proposta e la varietà di stelle che, nel corso degli anni, si sono alternate sul palco dello storico club in Via Pietro Micca.
La decima edizione presenta il meglio dei dieci anni di vita, con una passerella delle più note vedette di calibro internazionale, le indiscusse dive di questa giovane arte, in una formula che non contempla la competizione ma il solo spettacolo. Nel burlesque tutto è possibile, non ci sono limiti alla fantasia e all’espressività dell’artista che si esibisce.
Oltre allo spettacolo, il Festival prevede workshop di burlesque per principianti, lezioni di ballo swing, mostre d’arte e di fotografie, il Vintage Market, proiezioni di film storici, corner di trucco e acconciature vintage, dj set in vinile e, soprattutto, la possibilità di cenare nelle lussuose sale Belle Epoque e nei palchi privati del teatro
Il Salone Margherita rivive le atmosfere da cafè chantant che lo hanno reso celebre all’inizio del XX° secolo e che proseguiranno dal 21 novembre attraverso gli eventi del Burlesque Cafè, un ciclo di spettacoli ad appuntamento settimanale, naturalmente a tema retrò/burlesque.

LE STAR

Immodesty Blaize è la più famosa showgirl Europea, incoronata “Reigning Queen of Burlesque” a Las Vegas nel 2007, e “Burlesque Performer of the Year” nel 2016. Si è esibita per Dior e Cartier, in show televisivi come “Ballando con le stelle” e in tutto il mondo, con artisti come Goldfrapp, Gloria Gaynor, James Brown, Scissor Sisters, Nick Cave, e Roxy Music per citarne alcuni. Immodesty ha anche collaborato a collezioni di abiti, pubblicato due libri e prodotto un documentario cinematografico. Con le sue curve a clessidra Immodesty rappresenta una moderna incarnazione delle muse di Federico Fellini.

Angie Pontani, “The Italian Stallionette “, abbaglia i palcoscenici di tutto il mondo, portando la sua arte burlesque anche in altri campi e generi, tra cui film, fitness, scrittura e televisione. Angie detiene la più alta onorificenza burlesque, il titolo di ““Queen of Burlesque, Miss Exotic World “, al Burlesque Hall of Fame di Las Vegas, Nevada. Le performance di Angie sono spesso ricercate da clienti tra cui Lady Gaga, con la quale ha lavorato in molti progetti sul palcoscenico, schermo e stampa. Altri clienti importanti sono Snoop Dog, Dita Von Teese, Bettie Page Abbigliamento, Campari, Esquire Magazine, The Fox 5 Super Bowl Party, Donatella Versace, 50 Cent, il Guggenheim e molti altri, E’ la co-produttrice del “The New York Burlesque Festival”, il festival di burlesque più grande e longevo al mondo, così come è produttrice di “Burlesque-A-Pades”, uno spettacolo itinerante. Angie da Brooklin ha diffuso il vangelo del burlesque in tutto il mondo ed è stata definita da The New Yorker :”Prima classe, il fulcro perfetto!”.




In parte dea, in parte femme fatale, Poison Ivory, artista burlesque di New York, ha iniziato a lasciare il segno nella scena burlesque internazionale. Incoronata recentemente “Miss Exotic World”,è la regina in carica “Reigning Queen of Burlesque” al Burlesque Hall of Fame Weekender 2016. In pochi mesi dal suo debutto, Poison Avory è stata eletta “Hottest Freshman” al New York Burlesque Festival 2012, è stata incoronata “Miss Starlet Burlesque” all’Hollywood Burlesque Festival nel 2013 e ha portato a casa il primo posto “Crystal Corset Award” al Pennsylvania Burlesque Festival nel 2014. Performer stabile presso la House of Noire con Wasabassco e Perle Noire, Poison Ivory combina la sua musicalità riflessiva con sensuali movimenti che lasciano nel pubblico la voglia di saperne di più.

Neil Kendall lavora nel Burlesque dal 1990, conosciuto per le sue fotografie di celebrità come Dita Von Teese e Dirty Martini, è riconosciuto come ‘il miglior fotografo di burlesque al mondo’. È uno storico acclamato dalla critica e un produttore di spettacoli di Burlesque, lavora per il Burlesque Hall of Fame di Las Vegas e gestisce il Museo di Strip Tease & Burlesque, un museo viaggiante che ha girato tutto il mondo. La mostra, che riguarda una piccola parte della più ampia collezione di Kendall, rappresenta un’occasione unica per vedere costumi originali, fotografie e documenti di 100 anni di storia Burlesque. Tra gli oggetti esposti c’è lo G String originale di Tempest Storm e un costume appartenente a Blaze Starr. Durante il festival Neil Kendall sarà a disposizione per introdurre agli ospiti la sua esposizione.

IL PROGRAMMA
direttore artistico Alessandro Casella – produttore Daniele Aprile

venerdì 11 novembre

ore 19.00 apertura – aperitivo con dj Dandywolly
ore 20.00 – cena servita
ore 21.00 – inizio show
ore 23.00 – late night – dj set Dandywolly

sabato 12 novembre

ore 14.00 apertura teatro
ore 14.30 -16.00 workshop con Poison Ivory
ore 16.15 -16.45 un the con Immodesty Blaze
ore 17.00 -18.00 workshop
ore 18.15 -19.45 proiezione del film “Mondo di notte” 1959 regia di Gualtiero Jacopetti
ore 19.00 – aperitivo
ore 19.45 – 20.45 lezione di swing
ore 20.00 cena servita
ore 20.45 – 21.30 dlj set Lalla hop & dj Arpad
ore 21.30 – inizio show
ore 23.30 – late night dj set Lalla hop & dj Arpad

I biglietti si possono acquistare online sul sito ticketone.it oppure presso il botteghino del Salone Margherita (via dei Due Macelli 75 – Piazza di Spagna – Roma)