Roma Against – La città non si rassegna @ Locanda Atlantide (Sabato 25 Febbraio)


INIT @ Locanda Atlantide
in collaborazione con SOUNDZdept.

ROMA AGAINST

SABATO 25 FEBBRAIO 2017
Locanda Atlantide
Via dei Lucani 22/b – Roma (San Lorenzo)
Apertura h21.00 – Ingresso 10e

Prima serata con:
ARDECORE
ADRIANO VITERBINI
GERMANOTTA YOUTH
SQUARTET
DEAD BEAVER
ROSELUXX
BLUE 2
VAN DER ROHE
PAT ATHO
PANTA

Durante la serata, alle esibizioni sul palco, si alterneranno le selezioni in consolle di Gianluca Polverari
(r.c.f. 99.7fm / r.c.a. on web)
ROMA AGAINST è una rassegna che nasce nel momento più critico e buio rispetto alle opportunità per i musicisti romani e molti operatori del settore, i quali hanno visto, in poco più di un anno, decimare spazi, strutture e associazioni che, per anni, si erano adoperate nel dare voce e sfogo alla loro creatività, divenendo veri e propri centri vitali per questa città, in cui si sono sviluppate tutte le tendenze non imposte dalla fruizione artistica istituzionalizzata e che sembra essere, ora più che mai, l’unica prospettiva possibile all’orizzonte, risultato della politica amministrativa repressiva degli ultimi mesi.

ROMA AGAINST è il paradosso di un vero e proprio passo indietro, imposto dall’attuale stato dei fatti.

È la difesa del PALCO : per i musicisti e per il pubblico. Insieme.

È il sostegno per chi ancora è disposto a mettere in gioco se stesso con l’obiettivo di dare nuovamente ossigeno ad un ambito che ha dovuto sopportare l’invasione dell’imbarbarimento, dettato dalla ragioneria comunale.

È soprattutto un occasione nuova, per chi è ancora disposto a dichiararsi CONTRO tutto questo.

 

IL PROGRAMMA LIVE

Il primo appuntamento si terrà nello spazio della Locanda Atlantide nel quartiere San Lorenzo.

Sul palco si avvicenderanno alcune tra le band più interessanti e rappresentative del circuito romano.

Formazioni con una lunga storia alle spalle con importanti risultati ottenuti nel corso dell’ultimo decennio e oltre, insieme a nuovi artisti e band, che si stanno imponendo all’attenzione della critica.




A fare da padrini del primo appuntamento il 25 febbraio ci saranno gli ARDECORE, che per l’occasione presenteranno il doppio vinile composto dal primo album omonimo “Ardecore” e il quarto ed ultimo “Vecchia Roma”, stampato da Hellnation Rec.Store, in edizione limitata.

A dare ulteriore sostegno all’evento ci sarà l’esibizione di ADRIANO VITERBINI, chitarrista blues da tempo affermatosi a livello internazionale, anche per la sua appartenenza alla band Bud Spencer Blues Explosion.

Si preannunciano possibili interazioni sul palco tra musicisti di diverse band, tenendo conto della presenza all’interno della rassegna di formazioni tra le più “radicali” della scena romana, quali GERMANOTTA YOUTH del polistrumentista Fabio Recchia ed il trio jazzcore degli SQUARTET, che, con il ritorno del chitarrista jazz Manlio Maresca, si riunirà per l’occasione, intervenendo anche nell’esibizione di Ardecore, band di cui gli elementi degli Squartet hanno fatto parte dal 2007 al 2010.

Tra gli ospiti ROSELUXX, progetto nato intorno alla figura di Tiziana Lo Conte in bilico tra la sperimentazione e la forma canzone di matrice autoriale, nato dalle ceneri dei Goah e dai pionieri della scena punk alternative romana anni 80, Gronge.

E ill duo blues BLU 2, composto dalla chitarrista e cantante, Stefania Calandra e dal batterista Giulio Caneponi, nella doppia veste di batterista anche con gli Ardecore.

Sul palco della Locanda Atlantide inoltre iil progetto ancora più “noise oriented” DEAD BEAVER, di uno degli agitatori del sottobosco musicale romano, Andrea Marziano, chitarra degli Hiroshima Rocks Around e fondatore del noto live club Dal Verme.

A chiudere la line up della rassegna, PAT ATHO uno dei folksinger più interessanti della nuovo neo folk romano, VAN DER ROHE band emergente dal sottobosco capitolino, la quale si caratterizza per le sonorità potentissime che lasciano tuttavia spazio a delicate aperture psichedeliche e PANTA, band che si rifà alla migliore tradizione no wave di matrice inglese, pur cantando in italiano.