‘Na Cosetta Live: gli eventi della settimana


‘NA COSETTA
Concerti dal 27 FEBBRAIO al 5 MARZO
Via Ettore Giovenale, 54
Roma – Pigneto
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA AL NUMERO 06.45598326
www.nacosetta.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
– INGRESSO GRATUITO –

Lunedì 27 febbraio
OPEN SWING LAB
Appuntamento con il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone

Martedì 28 febbraio
PIACERI PROLETARI
Ironici e un po’ cinici uniscono il folk americano allo swing italiano della prima metà del Novecento con uno spirito da scalcagnata Jugband

Mercoledì 1 marzo
FESTIVAL POPOLARE ITALIANO
TÊTE DE BOIS
Primo appuntamento con la seconda edizione del “Festival Popolare Italiano – Canti e corde, mantici e ottoni” che sbarca a ‘na cosetta con tanti appuntamenti in calendario fino al 31 maggio diretti da Stefano Saletti

Giovedì 2 marzo
ROCK TARGATO ITALIA
(Selezioni per il Centro Sud)
NOCUMENT, VIGHNA, EL CUARTO HOMBRE
‘Na cosetta ospita le selezioni finali della ventinovesima edizione della manifestazione Rock Targato Italia

Venerdì 3 marzo
Ore 18:00 PAOLO BENVEGNÙ – SHOWCASE di presentazione del nuovo album H3+

Venerdì 3 marzo
Ore 22:00 DEDO – “CUORE ELETTROACUSTICO”
Il cantautore e polistrumentista presenta il suo quarto disco “Cuore elettroacustico” arricchito dalle importanti collaborazioni con Max Gazzè e Faso degli Elio e Le Storie Tese

Sabato 4 marzo
JIMMY INGRASSIA – SOTTO I PIEDI DEI GIGANTI
Il cantautore suona i brani allegri e dall’ironia tagliente di denuncia e analisi sociale del suo nuovo disco

Domenica 5 marzo
ROCK TARGATO ITALIA
(Selezioni per il Centro Sud)
AREA 106, PIETRANUDA, PROFUSIONE
Secondo appuntamento con le selezioni finali della ventinovesima edizione della manifestazione Rock Targato Italia

Riapre la cucina di ‘na cosetta e con lei anche la nuova stagione musicale del bistrot del Pigneto, che continua a sperimentare con sapore newyorkese nuovi abbinamenti tra socialità, ricercatezza enogastronomica e live show. “Pensala Speziata” è la direttiva di ‘na cosetta sia per le novità nel menù gourmet che per le proposte inserite nella programmazione musicale. Tutto segue un pensiero speziato alla ricerca della vivacità, delle collaborazioni e delle sfumature che si creano combinando sapori e sonorità che arrivano anche da lontano.

Lunedì 27 febbraio
OPEN SWING LAB
Appuntamento con il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone

‘Na cosetta tutti i lunedì sera diventa OPEN SWING LAB, l’unico originale “gruppo di studio” degli stili del jazz classico e dello swing.
Un appuntamento fisso dedicato ai musicisti di qualsiasi estrazione e ai ballerini di lindy hop. Il salotto del bistrot, animato da musicisti e lindy hoppers, si trasforma in un grande laboratorio dove il jazz – suonato e raccontato – riscopre una delle sue declinazioni più antiche: la danza. Open Swing Lab è infatti più di una jam session, si tratta di una vera e propria scuola di musica a palco aperto. Direttore dei lavori, il sassofonista Giorgio Cùscito, consacrato durante il Roma Jazz Festival 2014 “Ambasciatore dello swing a Roma”, con lui sul palco Gino Cardamone alla chitarra e Giuseppe Talone al contrabbasso. Dopo il primo set, il trio diventa open swing lab e partecipano alla musica nomi noti del panorama jazzistico e ballerini di lindy hop, pronti a cimentarsi nella scoperta di un nuovo linguaggio.

Primo set
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

Secondo set: OPEN SWING LAB

Martedì 28 febbraio
PIACERI PROLETARI
Ironici e un po’ cinici uniscono il folk americano allo swing italiano della prima metà del Novecento con uno spirito da scalcagnata Jugband

I Piaceri Proletari sono nati nei primi mesi del 2013 nei circolini, nelle piazzette e nei pochi bar della Firenze popolare d’Oltrarno non ancora venduti all’insipido turismo da Lonely Planet. Accompagnati da un contrabbasso, una tromba e un sassofono suonano uno swing cantato in italiano e influenzato dal folk americano in salsa di balera romagnola.
La loro musica fonde canzoni di vario genere, epoca e nazionalità allo stile swing italiano della prima metà del novecento con uno spirito da scalcagnata jugband americana. Ironici e un po’ cinici, il gruppo fiorentino sa divertire, provocare e, probabilmente, anche far ballare.

Una periferia qualunque – https://www.youtube.com/watch?v=6lrD42aVedc

Giulio Bracaloni, voce, chitarra, fischio
Matteo Torretti, voce, mandolino e armonica,
Valerio Mazzoni, tromba
Simone Morgantini, sassofoni

WEB: http://www.piaceriproletari.it
FB: https://www.facebook.com/PiaceriProletari
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCHvHoySURHbzSaMhxuFBoCg

Mercoledì 1 marzo
FESTIVAL POPOLARE ITALIANO
TÊTE DE BOIS
Primo appuntamento con la seconda edizione del “Festival Popolare Italiano – Canti e corde, mantici e ottoni” che sbarca a ‘na cosetta con tanti appuntamenti in calendario fino al 31 maggio diretti da Stefano Saletti

Dopo la chiusura forzata del Centro Baobab, il “Festival Popolare Italiano – Canti e corde, mantici e ottoni” trova casa a ‘Na Cosetta. La seconda edizione del festival, sotto la direzione artistica di Stefano Saletti (polistrumentista e compositore, alla guida di Banda Ikona e di diversi ensemble internazionali di world music), presenta alcuni dei più interessanti rappresentanti della scena popolare italiana.

Si parte il 1 marzo con i TÊTE DE BOIS e il loro spettacolo “Extra” dedicato ai versi di Léo Ferré
————-
Dopo più di vent’anni dalla sua morte i versi di Léo Ferré navigano tra i pensieri affannati delle nostre vite quotidiane e tutto graffia la pelle di chi è seduto comodamente e invade le anime congelate. Ancora per una volta amore e rivolta. “Extra”, un concerto con brani in cui i versi fanno l’amore nella testa di chi ascolta, sotto lo sguardo del Dio dei graniti che non ha pietà, tra le conchiglie figuranti e le nacchere risuonanti e un coltello che apre la madreperla pura e un pescecane che nuota in libertà provvisoria. Baudelaire, Verlaine, Rimbaud musicati da Ferré, Ferré musicato da Ferré e Ferré musicato e ri-arrangiato dai Têtes de Bois. Tutte le nuove traduzioni dei versi di Ferré, Rimbaud, Baudelaire, Verlaine sono state affrontate con Giuseppe Gennari, il professore, cercando di farne canzoni del Duemila e di non tradirne l’umore. Con Anna D’Elia si è invece lavorato per portare in Italiano “Tango” un testo cui Léo non aveva ancora regalato la musica e con cui i Têtes de Bois si sono cimentati immaginando di poter ripetere quello che lui fece musicando i poeti maledetti.
Têtes de Bois, autori di due dischi dedicati a Léo Ferré ed entrambi vincitori della Targa Tenco, quest’anno sono stati premiati con la Targa del centenario al Festival Léo Ferré.




Extra – https://www.youtube.com/watch?v=HOFAO4TK5PI

Andrea Satta (voce)
Angelo Pelini (pianoforte)
Carlo Amato (basso e chitarre)
Luca De Carlo (tromba)

BIO Tetes de Bois a questo link: http://www.tetesdebois.it/storia.html

FB: https://www.facebook.com/TetesdeboisFan/
WEB: http://www.tetesdebois.it/

Giovedì 2 marzo
ROCK TARGATO ITALIA
(Selezioni per il Centro Sud)
NOCUMENT, VIGHNA, EL CUARTO HOMBRE
‘Na cosetta ospita le selezioni finali della ventinovesima edizione della manifestazione Rock Targato Italia

‘Na cosetta ospita le selezioni finali della Ventinovesima edizione della manifestazione Rock Targato Italia. Il contest, ideato da Francesco Caprini e Franco Sainini, responsabili dell’ufficio stampa Divinazione Milano e dell’etichetta Terzo Millennio, si fonda sulla forte convinzione che la scena italiana sia piena di talenti, che meritano di essere promossi professionalmente. I musicisti si esibiscono e si confrontano attraverso una serie di eventi live organizzati nelle più importanti città italiane ed ogni performance viene valutata da una giuria tecnica composta da professionisti del settore. Il club ospiterà cinque serate dedicate alla ricerca di nuovi talenti della scena musicale italiana, giudicate da addetti del settore. Tra i vincitori storici di Rock Targato Italia ricordiamo, nell’ormai lontano 1987, i Timoria di un giovanissimo Francesco Renga con il brano Alcatraz. In questa prima serata gli ospiti pronti a sfidarsi sono: i Nocument, i Vighna e El Cuarto Hombre

FB NOCUMENT – https://www.facebook.com/Nocument-1454541628189081/
FB VIGHNA – https://www.facebook.com/vighna.band/
FB EL CUARTO HOMBRE – https://www.facebook.com/elcuartohombre/ 

http://www.rocktargatoitalia.eu/

Venerdì 3 marzo
Ore 18:00 PAOLO BENVEGNÙ – SHOWCASE di presentazione del nuovo album H3+
Alle 18:00 ‘na cosetta ospiterà lo showcase di presentazione del nuovo album di PAOLO BENVEGNÙ “H3+” in uscita il 3 marzo per Woodworm Label con AudioGlobe.

Venerdì 3 marzo
DEDO – “CUORE ELETTROACUSTICO”
Il cantautore e polistrumentista presenta il suo quarto disco “Cuore elettroacustico” arricchito dalle importanti collaborazioni con Max Gazzè e Faso degli Elio e Le Storie Tese

Il cantautore e polistrumentista siciliano DEDO, autore di diversi progetti musicali e discografici, attualmente in tour con Max Gazzè, presenta sul palco di ‘na cosetta “Cuore elettroacustico”, il suo quarto lavoro discografico. L’album è opera ricca di suoni elettrici ed acustici, rivela la visione dell’artista di un mondo lanciato a grande velocità sulla strada di un inarrestabile progresso tecnologico dal quale l’uomo, con le sue debolezze ed imperfezioni, rischia di essere fagocitato. Un disco divertente e brillante arricchito dalle importanti collaborazioni con Max Gazzè e Faso degli Elio e Le Storie Tese.

Resta sul divano – https://www.youtube.com/watch?v=W0XBTu3XkWE

DEDO BIO
Cantautore e polistrumentista, Dedo ha alle spalle una lunga e prestigiosa carriera di collaborazioni con numerosi artisti italiani tra cui Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Nicola Piovani, Mario Venuti, Arisa, Cristiano De André, Fabrizio Moro, Bandabardò.
Come componente dell’orchestra del Festival di Sanremo e di numerosi altri programmi televisivi nazionali ha accompagnato artisti del calibro di George Benson, James Taylor, Michael Bublé e Caetano Veloso.
Attualmente in forze nella band di Max Gazzè, reduce da una tournée sold-out che ha riempito teatri e palazzetti in tutta Italia e nel mondo.
Dedo porterà in giro per le piazze ed i locali di tutta Italia il suo concerto di brani divertenti ed impegnati tratti dal suo quarto album “Cuore Elettroacustico” (produzione Vertigo Publishing).

FB https://www.facebook.com/DedoMusicOfficial/

Sabato 4 marzo
JIMMY INGRASSIA – SOTTO I PIEDI DEI GIGANTI
Il cantautore suona i brani allegri e dall’ironia tagliente di denuncia e analisi sociale del suo nuovo disco

Arriva in concerto il cantautore siciliano Jimmy Ingrassia con il suo ultimo album “Sotto i piedi dei giganti”. La sua è una canzone di denuncia e di analisi sociale con l’allegria e l’ironia tagliente di chi comunque riesce ad alzarsi anche se “Sotto i piedi dei giganti”. Ingrassia ha all’attivo un EP, 4 singoli e un album, importanti esperienze televisive tra cui il set in mondovisione per PAPA FRANCESCO ed è stato già vincitore di diversi concorsi prestigiosi come l’accademia di Sanremo “SANREMOLAB” e del festival internazionale TOUR MUSIC FEST, finalista al premio Musicultura, Concerto Primo Maggio a Taranto, Musica contro le mafie, Deejay On Stage e Festival di Sanremo.

Jimmy Ingrassia: voce e kazoo
Duccio Luccioli: batteria
Andrea Minissale: tastiere e fisarmonica
Alessandro De Vita: chitarre
Simone Massimi: basso

Per votarmi scrivi si – https://www.youtube.com/watch?v=hECm5gP1ZxU

Per approfondimenti sulla biografia: http://www.jimmyingrassia.it/?page_id=46

FB https://www.facebook.com/jimmyingrassia/
WEB http://www.jimmyingrassia.it

Domenica 5 marzo
ROCK TARGATO ITALIA
(Selezioni per il Centro Sud)
AREA 106, PIETRANUDA, PROFUSIONE
Secondo appuntamento con le selezioni finali della ventinovesima edizione della manifestazione Rock Targato Italia

Secondo appuntamento con le selezioni finali della Ventinovesima edizione della manifestazione Rock Targato Italia. Il contest, ideato da Francesco Caprini e Franco Sainini, responsabili dell’ufficio stampa Divinazione Milano e dell’etichetta Terzo Millennio, si fonda sulla forte convinzione che la scena italiana sia piena di talenti, che meritano di essere promossi professionalmente. I musicisti si esibiscono e si confrontano attraverso una serie di eventi live organizzati nelle più importanti città italiane ed ogni performance viene valutata da una giuria tecnica composta da professionisti del settore. Il club ospiterà cinque serate dedicate alla ricerca di nuovi talenti della scena musicale italiana, giudicate da addetti del settore. Tra i vincitori storici di Rock Targato Italia ricordiamo, nell’ormai lontano 1987, i Timoria di un giovanissimo Francesco Renga con il brano Alcatraz. In questa serata gli ospiti pronti a sfidarsi sono: Area 106, Pietranuda, Profusione.

AREA 106 https://www.facebook.com/area106/
PIETRANUDA https://www.facebook.com/pietranudaband/
PROFUSIONE https://www.facebook.com/profusioneband/