Nico Sambo, è online il video di “Connessioni instabili”: il 12 marzo concerto a Le Mura


NICO SAMBO

È ONLINE IL VIDEO DI “CONNESSIONI INSTABILI”

SECONDO ESTRATTO DA “OGNISOGNO”
L’ULTIMO ALBUM DEL MUSICISTA LIVORNESE.

PROSEGUE IL TOUR DI NICO SAMBO:

12 marzo
LE MURA – ROMA

1 maggio
TERRAZZA MASCAGNI/SURFER JOE – LIVORNO

GUARDA IL VIDEO

Due persone lontane – ognuna in cerca delle proprie ambizioni e della propria felicità – cercano di comunicare. Ma i mezzi a disposizione ci illudono di farci sentire vicini, quando in realtà non lo siamo.

Girato fra Tokyo e la Toscana, sullo sfondo un giro di pianoforte malinconico che entra in testa per non uscirne più. Il video, per la regia di Lavinia Baroni, oscilla tra ricordi e presente e racconta la difficoltà dei rapporti umani nel mondo contemporaneo. Il traffico urbano e umano di una metropoli bellissima ma ad alto rischio di alienazione come Tokyo contrapposto alla quiete della provincia segna una distanza geografica che diventa metafora di una distanza relazionale.

“Connessioni instabili” è il nuovo estratto da “Ognisogno”, ultimo album di Nico Sambo, prodotto da Nicola Fantozzi per l’etichetta Cappuccino Records/Audioglobe. Disponibile nei migliori negozi di dischi e in tutte le piattaforme digitali, il disco è frutto della collaborazione con Lucio Tirinnanzi che ha scritto la maggior parte dei testi. Le musiche sono di Nico Sambo.

Credits
musica di Nico Sambo e Lucio Tirinnanzi
testo di Lucio Tirinnanzi
regia Lavina Baroni




BIOGRAFIA
Nico Sambo, classe 1979, è nato a Livorno. Esordisce con l’album strumentale “Sofà elettrico – N_Sambo” (Snowdonia, 2011), caratterizzato da una mistura di rock, psichedelia e suoni sintetici. Il secondo album, “Suspended – N_Sambo” (pubblicato dalla svedese Electric Fantastic Sound, 2011), vede l’inserimento della voce in lingua inglese. Il terzo lavoro, “Argonauta – N_Sambo” (Cappuccino Records, 2014) dà inizio alla collaborazione con Lucio Tirinnanzi, per la stesura dei testi ed è la storia di un’evasione, il racconto di un viaggio attraverso mondi e personaggi immaginari in cui i testi visionari di Tirinnanzi si incastrano in trame sonore fatte di chitarre e sintetizzatori liquidi, sassofoni, batterie e bassi dal gusto vintage che si fondono a suoni elettronici moderni e campionamenti. Arricchito dalla partecipazione di musicisti come, fra gli altri, Simone Lenzi (autore e cantante dei Virginiana Miller) e gli Appaloosa, “Argonauta” è un album sul desiderio di ricerca, sull’estraniazone, sulla malinconia del viaggiatore. “Ognisogno”, il nuovo album di Nico Sambo, esce il 30 settembre 2016.

CONNESSIONI INSTABILI

London downtown

I’m feeling down

Roma città

Sono in fila

Per la felicità e suono…

Tu come stai?

Va tutto bene?

Com’è?

Tu dove sei?

Ma ti ricordi?

Io ti vedo eppure non ti guardo negli occhi

In giorni come questo

Vorrei poter trovare

Un modo per vederti

Senza immaginare

Ma ogni desiderio

Viaggia in differita

E le parole costano

Una cifra stabilita

Tu come stai?

Va tutto bene?

Com’è?

Tu dove sei?

Ma ti ricordi?

Io ti vedo eppure non ti guardo negli occhi