[Intervista] Il nuovo viaggio di Luigi Mariano si chiama “Canzoni all’angolo”

a cura di Raffaella Ceres

Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre “Andiamo”, e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole. (Charles Baudelaire)

“Sto tornando, sto viaggiando”: inizia così la riflessione di Luigi Mariano mentre ci racconta del suo Tour, Canzoni all’Angolo, iniziato lo scorso 16 Marzo a Parma. Questo è davvero il suo nuovo viaggio. Un viaggio che Luigi Mariano è felice di intraprendere perché porta con sé un grande carico di energia positiva, voglia di cantare e vedere persone che lo attendono con entusiasmo. “Mi sento davvero carico!”: questo è lo spirito con cui Luigi Mariano ha voglia di contagiare il pubblico durante le serate del suo nuovo spettacolo. Un tour che si preannuncia come non scontato ma al contrario pieno di sorprese e di cose belle come nemmeno il suo precedente lavoro Asincrono ne poteva contenere. “E’ un tour in cui tutto è stato organizzato con molta cura e soprattutto, sento l’attesa delle persone che mi cercano e mi vogliono concretamente venire ad ascoltare. C’è stato un grande passa parola e quando le cose nascono così sono decise mante più belle. Perché sia accaduto questo non lo spiegare razionalmente. Forse sono cresciuto io, forse ho seminato bene oppure ancora sono cresciute anche le persone che mi ascoltano”.

C’è bisogno di ottimismo in un momento di grande difficoltà sociale e relazionale. Luigi Mariano fa della sua musica uno strumento per facilitare l’ottimismo e insegnare alle persone a lamentarsi di meno, concentrandosi sulle tante cose belle che abbiamo intorno e che magari curiamo poco. Le piccole cose sono le più importanti e Luigi Mariano è amato dal pubblico anche per questo: saper donare affetto e buona musica con estrema generosità. “Non siamo più dei ragazzini, spiega il cantautore salentino, dobbiamo entrare nella mentalità di non dimenticare la spensieratezza ma diventare più saggi anche nell’affrontare le responsabilità. Così come cambia il mondo noi possiamo cambiare il nostro modo di affrontarlo. La nostra stanchezza non deve mai diventare egoismo”.

Il tour prende il nome dall’ultimo album dell’artista Canzoni all’Angolo, nel quale ha riversato tutto se stesso in undici intense tracce, tirando fuori soprattutto l’energia segreta della sua anima più rock. L’album è stato registrato, mixato e masterizzato da Alberto Lombardi al “Belair Studio” di Albano Laziale, è edito da Esordisco e distribuito da Audioglobe.

CANZONI ALL’ANGOLO tour primavera 2017

16 marzo, PARMA: “Shakespeare”
17 marzo, PIETRASANTA (Lu): “Kansar”
21 marzo, CARRARA: “Il viandante”
22 marzo, BRIGA NOVARESE (No): “Biblioteca Peppino Impastato”
23 marzo, TORINO: “Luna’s torta”
24 marzo, SAVONA: “Chapeau Famagosta”
25 marzo, ALESSANDRIA: “L’isola ritrovata”
26 marzo, IMPERIA: “Bar 11”
30 marzo, MILANO: “Cicco Simonetta”
07 aprile, ANCONA: Ridotto del “Teatro delle Muse” (duo)
09 aprile, ROMA: “Club 55”
30 aprile, GALATONE (Le): “Teatro Comunale” (trio)