[Intervista] Energia e ispirazione: la musica secondo Trankida

a cura di Raffaella Ceres

“Com’è” è l’ album di Trankida, nome d’arte del cantautore Gabriele Tranchida, disponibile nei digital store dal 9 giugno. Il lavoro registrato all’Alby studio di Modena è stato prodotto artisticamente da Alex Bagnoli per PALART Records e parla prevalentemente d’amore, di storie che iniziano, finiscono o che vorrebbero iniziare. Un album Pop, che si avvicina al mondo del suono americano. Un progetto interamente autobiografico, non scontato e carico di energia. Ne abbiamo parlato con l’autore in questa intervista per 06live.

Il tuo album d’esordio si intitola “Com’è”. Da cosa nasce l’idea per questo particolare titolo?
Il mio primo singolo si chiama “Com’è”. Parlo di una richiesta d’attenzione nel rapporto, mi faccio e le faccio molte domande. Personalmente “Com’è”, è la giusta parola che può far riflettere, in generale, su molti altri argomenti.




Gabriele Tranchida il tuo nome d’arte mi ha molto colpita: Trankida, cosa puoi raccontarmi di te?
Non sono mai stato bravo a scegliere niente ma ho sempre avuto voglia di fare tutto! Per il nome mi sono fatto aiutare e, dopo un po’ di scelte, abbiamo optato semplicemente per il mio cognome ma con la K.

Quali sono le considerazioni e le sensazioni a pochi giorni dall’esordio del tuo lavoro discografico?
Sono contento e lo sono ancora di più quando quello che faccio, piace anche agli altri. Ovviamente si tratta di un lavoro di squadra, insieme all’arrangiatore Alex Bagnoli e il cantautore Marco Baroni. Credo sia un buon progetto e che valga la pena d’essere ascoltato..

A chi dedichi questo album?
Lo dedico alle persone che mi hanno dato l’energia e l’ispirazione per farlo.

Canti le emozioni quotidiane: a cosa ti ispiri sia stilisticamente che a livello di suggestioni di scrittura musicale?
Ho sempre amato la musica americana. Ci sono un po’ di artisti ai quali mi sono ispirato ma il principale riferimento nello stile l’ho avuto sicuramente da Stevie Wonder ed Alex Baroni.

Prossimi appuntamenti live?
Chi volesse essere aggiornato può visitare il sito internet www.trankida.it o la pagina Facebook scrivendo “Trankida”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *