Filippo Gatti, in uscita il nuovo album “La testa e il cuore”: presentazione live al Monk

FILIPPO GATTI
ESCE IL 15 DICEMBRE
“LA TESTA E IL CUORE”
IL NUOVO ALBUM DI INEDITI
(Lapidarie Incisioni / distr.Goodfellas)

Esce il 15 dicembre “La testa e il cuore”, il nuovo disco di inediti di Filippo Gatti, cantautore romano, leader e fondatore degli Elettrojoyce e da 15 anni attivo come solista, oltre che come produttore artistico, tra gli altri, di musicisti come Bobo Rondelli e Riccardo Sinigallia.

Il disco verrà presentato al Monk Circolo Arci di Roma il 12 dicembre 2017.

FILIPPO GATTI BIOGRAFIA

Filippo Gatti, cantautore e produttore romano, classe 1970, vive e lavora da molti anni in Maremma.
E’ il leader e fondatore degli Elettrojoyce, una delle rock band più interessanti degli anni ’90, e dal 2003 è all’attivo come solista.

Con gli Elettrojoyce pubblica nel 1996 il suo primo album, autoprodotto e omonimo, “Elettrojoyce”. Il successo del disco è tale da spingere la Sony Music a mettere la band sotto contratto per la produzione dei due successivi album “Elettrojoyce (2°)”, nel 1999, e “Illumina”, l’anno dopo.

Ogni album rappresenta un tassello di un’ideale saga discografica ispirata alle quattro nobili verità della filosofia buddista: la quadrilogia, oltre a “Elettrojoyce”, “Elettrojoyce (2°)” e “Illumina”, comprende anche “Tutto sta per cambiare” (2003), il primo disco da solista. L’album testimonia un’importante scelta: alla luce dei fatti di Genova 2001, esce infatti a nome del solo Gatti, nonostante i compagni di avventura del progetto precedente siano rimasti al suo fianco, cambiando solo il nome in Diaz Ensemble. “Tutto sta per cambiare” raccoglie parole e pensieri capaci di aprire riflessioni sul mondo, senza paura di allontanare ascoltatori, opinioni dure e precise, verità sottili. All’interno il monito a non dimenticare il passato, con “La memoria libera” cantata da Filippo Gatti e sostenuta dalla voce dolcemente eterna di Bruno Lauzi.




A partire dal 2002 Filippo Gatti inizia collaborazioni in qualità di autore, arrangiatore, musicista e produttore artistico, con artisti tra i migliori della scena musicale alternativa italiana: Bobo Rondelli, Riccardo Sinigallia, 24 Grana, Andrea Rivera, Banco del Mutuo Soccorso, Collettivo Angelo Mai, Marina Rei, Vittorio Nocenzi e la poetessa Elisa Biagini.
Dopo nove anni di collaborazioni artistiche, nel 2012, esce il secondo disco solista, intitolato “Il pilota e la cameriera”, registrato tra l’Ortostudio di Scansano, in Maremma, e gli Storm Studios di Dublino, del fratello Francesco Gatti, che mixerà anche il disco.

Nel 2014 Gatti partecipa al Festival di Sanremo come coautore e produttore delle due canzoni, “Prima di andare via” e “Una rigenerazione”, presentate da Riccardo Sinigallia e contenute nel disco Per tutti, di cui firma anche la canzone “Le ragioni personali”.
Sempre nel 2014 realizza – come produttore – il disco collettivo/concerto “Maremma Orchestra”, tributo alla terra che lo ha accolto ed ispirato, con 80 musicisti maremmani.

Tra i progetti più recenti, la produzione del disco “Missili e somari” di Luca Carocci e del disco “Secondo me mi piace” del gruppo Il ballo dell’Orso, uno dei vincitori del concorso Toscana Cento.

Negli ultimi due anni ha anche partecipato, come coordinatore didattico e artistico, a progetti di formazione rivolti a musicisti e cantautori (laboratorio “Le 7 Meraviglie”, organizzato da Matteo D’Incà, per la scuola di musica Musica Incontro e il laboratorio “Impara a Nuotare”, realizzato insieme a Tutto Lascia Traccia).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *