Fabio Morgera & NYCats in concerto al Gregory’s Jazz Club (Martedì 21 Aprile)


Martedì 21 Aprile 2015
FABIO MORGERA NYCats: Ctrl Z
Spring Jazz Festival 2015

Direttamente dal festival BAM (Black American Music) arriva il gruppo col quale il trombettista italo-newyorchese Fabio Morgera usa esibirsi nei locali della Big Apple come il Fat Cat e il Nublu. Si tratta di musicisti eccezionali come l’organista Brian Charette, artista Hammond e vincitore del Downbeat Critics’ Poll 2014 nella categoria “Rising Star: Organ”, il fenomenale percussionista Daniel Moreno, che ha gia’ collaborato con artisti della statura di George Benson, Pharoah Sanders, Don Cherry, Roy Haynes e Roy Hargrove e il poderoso Brandon Lewis alla batteria, che ha suonato con molti grandi artisti quali Kenny Garrett, Azar Lawrence, Harry Whitaker, Myron Walden, e molti altri.

Fabio Morgera è un trombettista italo-americano che ha trovato il successo e la fama internaizonale sulla scena di New York e che ha sempre dimostrato di trovarsi a suo agio con i linguaggi musicali più disparati purchè fosse sempre presente la componente afroamericana, una costante che ha accompagnato la sua estetica fin dagli esordi della sua carriera musicale.

Morgera è stato allievo di Donald Byrd, Enrico Rava, Kenny Wheeler e Terence Blanchard, oltre ad alcuni fra i migliori trombettisti classici come Allen Vizzutti, Vince Penzerella e Jens Lindemann. Dopo le prime esperienze con Luca Flores a Firenze, e con i gruppi di Giorgio Gaslini e l’Orchestra di giovani jazzisti europei “ Eurojazz “, nel 1985 si trasferisce prima a Los Angeles per studiare arrangiamento e composizione con Dick Grove, Henry Mancini e Johnny Mandel e successivamente alla Berklee School di Boston con Herb Pomeroy. Nel 1990 decise di trasferirsi a New York per comprendere ancor più compiutamente gli insegnamenti ricevuti sia in Italia da personaggi quali Curtis Fuller, Frank Strozier, Harold Mabern e altri.




Morgera diventa presto un artista molto conosciuto nel panorama jazzistico e musicale Newyorkese collaborando con Orrin Evans e la sua Big Band, Roy Hargrove sempre in Big Band, The Captain Black Big Band il cui primo disco ha ricevuto 3 Grammy Nominations e guidando da leader diversi ensemble in vari clubs oltre a far parte dei gruppi di Richie Cole, ma anche di Christos Rafalides , un ottimo vibrafonista greco , per non parlare dei gruppi di African Jazz , Cuban Jazz. E’ stato uno dei fondatori del gruppo Acid Jazz “Groove Collective” con cui ha ricevuto la Nomination per un Grammy Award come il miglior disco contemporary jazz del 2006

Un musicista che trova nell’improvvisazione una certa libertà di comunicazione, sempre alla ricerca di uno stile, nonché di una sonorità personale. “Di buono c’è che i neri americani non mi considerano il tipico bianco privilegiato. Io sono passato dalla vergogna alla tristezza, dalla rabbia all’indifferenza fino all’autostima e all’orgoglio di essere un jazzista portatore di handicap come tanti grandi, da Art Tatum a Roland Kirk» (parole riportate in una intervista di Claudio Sessa a Fabio Morgera – Musica Jazz).”

La rivista “Musica Jazz” lo classifica rispettivamente al 2º e 3º posto come miglior nuovo talento nazionale 2004 – 2005.

Martedì 21 aprile 2015
FABIO MORGERA & NYCats
Presentazione del nuovo album “Ctrl Z”

Fabio Morgera – Tromba/Direzione
Brian Charette – Organo
Daniel Moreno – Percussioni
Brandon Lewis – Batteria

Inizio concerto h 22.00
€ 25.00 inclusa la prima consumazione

Prenotazioni
www.gregorysjazz.com
booking@gregorysjazz.com
06.6796386
327.8263770