WeGIL, dieci anni di “A Panda Piace” con Giacomo “Keison” Bevilacqua

A WeGIL per In grande stile – i fumetti di Repubblica XL
A cura di Alberto Corradi e Luca Raffaelli

10 anni di A PANDA PIACE
con
Giacomo “Keison” Bevilacqua
dal successo di “A Panda Piace” a “Il suono del mondo a memoria”

15 febbraio, ore 18.00, WeGIL – Largo Ascianghi 5, Roma
Ingresso gratuito, fino a esaurimento posti.

Il 15 febbraio alle 18.00, l’hub culturale WeGIL, aperto da Regione Lazio con Artbonus e gestito da LAZIOcrea, prosegue il suo viaggio alla scoperta delle eccellenze del fumetto italiano con un evento speciale che accende i riflettori su uno dei personaggi più amati della recente “letteratura” nostrana (e non solo), A Panda Piace, che proprio nel 2018 compie 10 anni.

Ospite di WeGIL, per la mostra In Grande Stile – I Fumetti di Repubblica XL, sarà infatti Giacomo “Keison” Bevilacqua, creatore del panda più famoso d’Italia, che racconterà e presenterà la sua carriera fumettistica dai suoi primi successi fino al romanzo a fumetti “Il suono del mondo a memoria”, in attesa delle sue future sorprese.

Nel 2008 Giacomo Keison Bevilacqua crea A PANDA PIACE, e inizia a pubblicare le sue avventure sul sito www.apandapiace.com. Le strip settimanali di Panda diventano presto un fenomeno, guadagnando premi e nominations alle fiere del settore. Il primo volume di PAnda esce nello stesso anno, edito da EDIZIONI BD e finisce esaurito nel giro di pochissimo tempo. Nel 2009 Giacomo firma il primo contratto di Licensing con la Pigna pubblicando i quaderni A Panda piace, e, nello stesso anno inizia una serie di autoproduzioni di merchandise che venderanno più di 2000 unità solo nel primo anno. Il secondo volume di A PANDA PIACE viene pubblicato nel 2010 e lo stesso anno, Giacomo inizia la sua collaborazone col sito WIRED.IT (condé nast) sul quale ottiene una rubrica settimanale dal titolo A PANDA PIACE.




Incubatore a vocazione artistica e inclusiva, attento alle eccellenze italiane in ogni loro declinazione, WeGIL fino al 2 aprile con In Grande Stile si trasformerà in inedita casa del fumetto, raccogliendo esperienze e immagini per supportare le esperienze del territorio, secondo una visione più ampia che negli ultimi anni ha portato disegnatori e fumettisti a trovare nel Lazio terreno fertile e accogliente. Insieme alla mostra con le opere di Zerocalcare, Davide Toffolo, Francesca Ghermandi, Tuono Pettinato, Massimo Giacon, Leo Ortolani, Diavù, AlePOP, Maicol & Mirco, Squaz, Ale Giorgini, Dr. Pira, Ratigher, Pino Creanza, Giuseppe Camuncoli, Alberto Ponticelli, Gianluca Costantini, Onofrio Catacchio, Francesco Cattani, Stefano Zattera, Marco Corona, Hurricane, Nicoz, Elena Rapa, Sergio Ponchione e Alberto Corradi In grande stile i fumetti di Repubblica XL proseguirà con workshop e incontri dedicati alle buone pratiche, tra produzione artistica, editoria e grandi ospiti, tra cui Leo Ortolani il 22 febbraio, Marco Pellitteri il 24 febbraio e una vera e propria “storica” sfida a strisce il 23 febbraio con professionisti che realizzeranno un fumetto in 24 ore.

In grande stile si svolgerà fino al 2 aprile 2018, a WEGIL (Largo Ascianghi 5, Roma) l’hub culturale di Trastevere aperto grazie alla Regione Lazio, con Artbonus, e gestito da LAZIOcrea, con il contributo di Arsial, per quanto riguarda gli eventi eno-gastronomici.

WEGIL – www.wegil.it – Info e prenotazioni: info@wegil.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *