Caetano Veloso & Family all’Auditorium Parco della Musica / Roma Summer Festival


THE BASE presenta

CAETANO VELOSO & FAMILY in concerto a Roma

“OFERTORIO” tour con Caetano, Moreno, Zeca e Tom

VELOSO
21 LUGLIO 2018
ROMA SUMMER FEST
CAVEA, AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

BIGLIETTI IN PREVENDITA:
Su Ticketone.it dalle ore 11:00 di venerdi23febbraio

PREZZO BIGLIETTI

PARTERRE I SETTORE € 80,00 + € 12,00 d.p.
PARTERRE LATERALE I SETTORE € 70,00 + € 10,50 d.p.
TRIBUNA CENTRALE € 70,00 + € 10,50 d.p.
TRIBUNA MEDIANA € 55,00 + € 8,25 d.p.
TRIBUNA LATERALE € 45,00 + € 6,75 d.p.
TRIBUNA ALTA € 40,00 + € 6,00 d.p.

Apertura porte: ore 20:00
Inizio concerto: ore 21:00

WWW.THE-BASE.IT

Info: Tel. 06-54220870
Info diversamente abili: Tel. 06-54220870

Uno spettacolo davvero suggestivo e particolare quello che si terrà il 21 luglio prossimo al Roma Summer Fest, Auditorium Parco della Musica (Cavea), dove si esibiranno in concerto CaetanoVeloso insieme ai suoi tre figli, Moreno, Zeca e Tom, in occasione del loro nuovo tour, “Ofertorio”.




“Ho sempre desiderato fare musica con i miei figli in concerto. Da quando sono piccoli ho sempre amato stargli vicino. Ognuno ha le sue particolarità. Ho sempre cantato per farli dormire.Seguendo percorsi diversi, tutti si sono avvicinati alla musica in un momento della oro vita”, ha commentato Caetano Veloso.

In questo nuovo show CatanoVeloso&Family eseguiranno canzoni impossibili da dimenticare, come”Un angolo Afoxé per il blocco Ilê”, “Hinterland”, “O Leãozinho” e “Reconvexo”. “Ofertorio” sarà uno spettacolo completamente in acustico: Caetano suonerà la sua amata chitarra, mentre Moreno, Zeca e Tom si alterneranno con vari strumenti. Si tratterà di uno show che permetterà di ripercorrere il repertorio di Veloso.

“È uno show per famiglie, nato dal mio desiderio di trasmettere felicità. Avere dei figli è la cosa più importante nella mia vita adulta. Quello che ho imparato dalla nascita di Moreno – e confermato con gli arrivi di Zeca e Tom – non ha un nome e non ha un prezzo. Credo, veramente, che la nostra non sia una famiglia di musicisti qualunque: c’è un carattere genetico dedicato alla musica”, ha concluso Caetano Veloso.