Un Palco per Tutti al Contestaccio: mercoledì 23 maggio i live di Matteo Cappella e Sunset Shadows


Il locale romano Contestaccio apre le proprie porte per gli iscritti al contest Un Palco Per Tutti Lazio tutti i mercoledì di maggio; il prossimo appuntamento è il 23 maggio.

Mercoledì 23 maggio – Contestaccio
Via di Monte Testaccio 65b, Roma

Torna per la terza serata di selezione, il contest Un Palco per Tutti il 23 maggio al Contestaccio di Roma, con lo scopo di selezionare le migliori band emergenti del Lazio (concorso.martelive.it/regolamento).

Un Palco per Tutti è una una serata di musica fresca e innovativa, dove scoprire nuovi artisti emergenti e votare il vostro preferito, così che possa vincere il PREMIO GIURIA POPOLARE CONTESTACCIO, che dà la possibilità alla band più votata dal pubblico durante il mese di vincere un ingaggio al Contestaccio il mese successivo e accedere alla seconda fase di selezione per suonare alla Biennale MArtelive 2019 (www.martelive.com).

Questo è Un Palco per Tutti, che dà la possibilità a chiunque di esibirsi per trenta minuti, e di improvvisare jam e collaborazioni con altri artisti a fine serata, oltre che di essere visti e valutati da professionisti del settore, quali direttori artistici, etichette e giornalisti musicali.

Per partecipare alle serate di selezione, basterà iscriversi al concorso Biennale MArtelive (concorso.martelive.it). Chi si iscrive avrà la MArteCard gratuita e la possibilità di partecipare alla prossima Biennale, insieme a quella di suonare fin da subito in location selezionate, entrando in contatto con professionisti del settore.

Durante la quinta serata di Un Palco Per Tutti a esibirsi saranno:




Matteo Cappella
Matteo Cappella nasce a Roma nel 1990 e, intorno all’inizio del nuovo millennio, incomincia a suonare, cantare, scrivere musiche e testi. Tra campagna e città. Tra campagna e città, canzoni e canzonette, versi e capricci, frastuoni e silenzio, ad oggi sembra aver perso qualche pelo ma non il vizio. Dopo 10 anni di itineranza e una laurea in popular music presso il Saint Louis di Roma, ad oggi è chitarrista in diverse formazioni (Iruna, Ivan Donatiello, Mannaggia al Cardinale) e insegnante di musica. A
breve una dozzina di canzoni saranno pubblicate in un primo disco ufficiale che vedrà la luce nell’autunno del 2018.

Sunset Shadows
I Sunset Shadows sono Attilio Isacchini, Antonio Schiavo e Simone Proietti, attivi a Roma dal 2009. Le sonorità dei loro brani sono una sintesi tra dark pop nord britannico (Little Flames e Rascals), distorsioni spirituali (Black Angels) e rozzo garage americano (Jack White). Nell’autunno del 2016 sono entrati nei “Flamingo Recording Studios” di Roma per registrare tre brani prodotti con l’aiuto di Simone Greco. Parallelamente sono tornati ad esibirsi live all’interno del panorama underground della Capitale, proponendo solamente i loro “pezzi” originali.

______
Inizio concerti: 22.30
Costo: Ingresso gratuito

MArteLive
MArteLive è da sempre una delle manifestazioni culturali più interessanti del panorama italiano che ha offerto un trampolino di lancio e un vero e proprio laboratorio a migliaia di giovani artisti emergenti italiani e non solo mantenendo prioritario sempre uno spirito fresco e giovanile di innovazione e allo stesso tempo di festa. Grazie al concorso MArteLive e alle selezioni su territorio nazionale in diverse sedici categorie artistiche, ha promosso, tutelato ed erogato borse di studio per centinaia di artisti emergenti.

Contestaccio
Diretto artisticamente dall’attore Raffaele Vannoli, il Contestaccio, oltre ad aver ospitato negli anni diversi importanti artisti di grande fama, si è guadagnato la nomea di locale da lancio di talenti musicali emergenti. Adagiato sulla movida testaccina, in realtà il Contestaccio è molto diverso dai club del circondario: un vero e proprio live bar in cui mangiare (anche fino a molto tardi) ed ascoltare performance musicali di ottimo livello.