FUOCHI NELLA NOTTE a Genazzano: dal 24 al 26 Aprile con Roberto Angelini, Ilenia Volpe e Jennifer Gentle


Associazione Culturale saltatempo
Fuochi nella notte
XIII edizione – 70° anniversario della Liberazione
24/25/26 Aprile 2015, Genazzano (Rm)

Festival dedicato alla Liberazione, giunto all’edizione numero XIII . In Piazza San Giovanni, pittoresco angolo del borgo medievale di Genazzano (Rm, uscita Valmontone della A1), dal 24 al 26 aprile, tre giorni ad ingresso libero della migliore musica italiana fra rock e cantautorato, con piatti tipici e vini doc a prezzi popolari, da gustare intorno ai tradizionali falò.

Piccolo ma fortunato festival, Fuochi nella notte negli anni ha ospitato artisti del calibro di Zen Circus, Daniele Sepe, A Toys Orchestra, Ginevra Di Marco, Il Pan del Diavolo, Ulderico Pesce, Edda, Nobraino, Ardecore e Giovanni Truppi.

Di rilievo assoluto anche il programma dell’edizione 2015.
Venerdì 24 sarà già la volta di Roberto Angelini. Autore, compositore, direttore artistico, miglior musicista live 2013 per KeepOn, vanta innumerevoli collaborazioni eccellenti e dal 2003 guida la superband di Gazebo, in onda su Rai 3.
Aprirà la serata il cantautore Luca Carocci che dopo avere tanto vissuto, viaggiato e suonato, nel 2014 ha esordito con Giovani Eroi, proprio per la Fiorirari di Angelini.
A chiudere invece, ci penseranno Le Capre a Sonagli da Bergamo, appena usciti con Il Fauno, il loro terzo ambizioso album, suonano un rock-blues sulfureo che sfugge alle catalogazioni e nei live vanno in trance agonistica.




Sabato 25 si comincia con la romana Ilenia Volpe, la più rock e la più grintosa delle cantautrici italiane, nel 2015 uscirà il suo secondo attesissimo lavoro.
A seguire il punk-pop esplosivo ed irriverente degli spoletini Progetto Panico, scoperti e poi adottati dagli Zen Circus, si sono poi smammati a colpi di live al fulmicotone.
Si finisce in bellezza con gli Jennifer Gentle. Una delle rare band italiane da esportazione, i padovani sono finalmente anche profeti in patria, tanto che in concomitanza col recente, trionfale tour coi Verdena, sono stati ripubblicati i primi due album.

La giornata di domenica 26 è dedicata alla Resistenza di Kobanê, con un incontro con gli attivisti di Rojava Calling alle 17 e una raccolta fondi per i campi profughi sul confine turco-siriano.
In serata ancora musica con i giovanissimi Rock ‘n’ Boole a cui seguiranno i Breda Anancy. Usciti con Vibez a novembre, vantano già 30.000 ascolti on-line e la vetta della classifica raggae di Reverbnation.

Fuochi nella notte 2015 – Genazzano (Roma), 24/25/26 Aprile
INFO: 3396938428, saltatempo@saltatempo.org, www.saltatempo.org