I Bambini e ArtCity: il 18 luglio “Il diario di Adamo ed Eva” al Museo Boncompagni Ludovisi


nell’ambito della rassegna
I Bambini e ArtCity

mercoledì 18 luglio ore 21.00
IL DIARIO DI ADAMO ED EVA
Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX – Giardino – Roma

L’edizione 2018 di ArtCity, manifestazione organizzata dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, con la cura di Anna Selvi, direttore dell’ufficio per il teatro e la danza, presenta una grande novità per bambini e famiglie in collaborazione con Casa dello Spettatore: I Bambini e ArtCity è un progetto che intende valorizzare e promuovere il patrimonio artistico, storico e architettonico del Polo Museale in stretta correlazione con il teatro.

Tutti gli spettacoli saranno preceduti da un incontro di accompagnamento alla visione e breve visita del sito della durata di 2 ore. L’accesso è gratuito.

IL DIARIO DI ADAMO ED EVA
di Dario De Luca
liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Mark Twain
con Elisabetta Raimondi, Lucchetti e Davide Fasano
assistenza alla regia Gianluca Vetromilo
produzione Scena Verticale
Dai 6 anni. Durata 60 minuti circa.




La guerra dei sessi è antica quanto l’umanità. Ed è quello che scopre Mark Twain traducendo il manoscritto originale – come lui racconta con il suo consueto senso dell’umorismo – dei diari di Adamo ed Eva. Partendo da questa “storica” traduzione, lo spettacolo racconta le inquietudini ed il modo di pensare dei primi due abitanti del pianeta, Adamo ed Eva, che cercheranno di intendersi nonostante le loro evidenti diversità. Trasformeremo una storia di costole, serpenti e mele in una dissertazione sulle relazioni tra uomo e donna usando le armi dello humor e del nonsense.

Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX – Giardino – Via Boncompagni, 18 Roma

tel. +39 06 42824074
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Per info e prenotazioni tel. 345.5523049 – 333.4954424

I Bambini e ArtCity costituisce la prima fase di un progetto di “didattica della visione” che tra ottobre e dicembre 2018 coinvolgerà le scuole con una nuova programmazione destinata agli insegnanti e agli studenti. L’intervento è a cura dell’associazione culturale Casa dello Spettatore che si occupa a livello nazionale di formazione del pubblico e di educazione al teatro, con particolare attenzione alle giovani generazioni e al rapporto con la scuola.

www.art-city.it