‘Na Cosetta “Mondiale”: il 5 novembre la riapertura del live club del Pigneto


‘NA COSETTA MONDIALE
Al via la quinta stagione del bistrot e live club del Pigneto

– Inaugurazione 5 NOVEMBRE –
Via Ettore Giovenale, 54 – Pigneto
Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00
Inizio concerti ore 22:00

Riaprono il 5 novembre le porte di ‘Na cosetta, bistrot con l’anima da live club simbolo del quartiere Pigneto. Al termine di una lunga stagione estiva in cui ha dato vita al festival più lungo della capitale (80 concerti in tre mesi), comincia nuovamente la sua fitta programmazione musicale sette giorni su sette tra presentazioni di nuovi dischi, showcase, anteprime assolute e nuovi format dedicati al cantautorato italiano e non solo.

Dalla sua apertura ‘Na cosetta ha già proposto migliaia di concerti con artisti italiani e internazionali e punta a toccare entro fine 2019 quota 2.000. La programmazione parte subito con grandi nomi tra cui: Maldestro, Carmelo Pipitone dei Marta sui Tubi, Il Muro del Canto (ospiti della trasmissione radiofonica condotta da Alessandro Pieravanti), l’ex afterhours Giorgio Ciccarelli, Chiara Civello, e la band Lato B a cui spetta regalare le prime emozioni nella serata inaugurale.

Tanti invece i format originali in cartellone: confermati i concerti di “Zelo in Condotta” con Francesco Forni, Luca Carocci e ospiti speciali ogni volta diversi a completare il trio (prima ospite Giulia Anania), l’”Open Swing Lab” per lunedì di musica e ballo swing con Giorgio Cùscito, Gino Cardamone e Giuseppe Talone, il racconto storico-musicale a puntate di Pier Cortese “Come siamo arrivati fin qui”. Spazio anche ai talenti della scena indipendente con la terza edizione del premio “Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore”, dieci nuovi artisti in gara per scrivere le migliori canzoni su commissione (prima traccia lanciata da Federico Zampaglione dei Tiromancino). Altro appuntamento con le giovanili della scena romana è “La Cantera” di Spaghetti Unplugged e ancora lo storico open-mic targato Vinavyl che si sposta in versione “Falò” a ‘Na cosetta per andare alla scoperta di nuovi artisti con serate fuori dal comune.

In questa nuova stagione “mondiale” vengono consolidate anche le partnership radiofoniche con i programmi “That’s all folks!” – folk radio show condotto da Valerio Mirabella e Diletta Parlangeli che intervistano e portano live artisti con le loro ultime novità. Tra i primi ospiti la cantante e polistrumentista Chiara Civello. Ma ‘Na cosetta non è solo musica dal vivo, confermatissimo anche il Radio Sonica show “Raccontami di Te” di Alessandro Pieravanti che, in diretta dal salotto del bistrot, intervista personaggi noti del mondo dello spettacolo, del cinema e della musica. Tra le sue interviste più importanti dello scorso anno ricordiamo: Elio Germano, Marco Giallini, Carolina Crescentini, Vinicio Marchioni, Francesco Pannofino, Zerocalcare, Piotta, Davide Toffolo e Chef Rubio. La prima puntata di questa nuova stagione non è da meno con l’intervista ai componenti de Il Muro del Canto. Il cerchio si chiude con una novità che unisce ancora di più il connubio “ristorazione e musica” che da sempre contraddistingue ‘Na cosetta: “Vini & Vinili”, format condotto dai dj e speaker Tatiana Fabbrizio e Lorenzo Lambiase in collaborazione con Radio Rock. In questa serata pubblico e ospiti speciali sono invitati a portare il loro vinile del cuore, a condividerne il ricordo e l’ascolto – come si faceva prima dell’arrivo dello streaming – sorseggiando un calice di vino offerto dell’azienda agricola laziale “Artico”. Primi invitati speciali di questo particolare dj set in vinile Riccardo Sinigallia e Maldestro.

Nelle passate stagioni tra i più noti a calcare il palco citiamo: Bugo, Morgan, Cristiano Godano, Francesco Bianconi, Renzo Rubino, Simone Cristicchi, Francesco Tricarico, Paolo Benvegnù, Francesco Di Bella, Mario Venuti, Diego Mancino. Memorabili poi le incursioni di grandissimi come Ron, Don Backy ma anche dei giovani Calcutta, Galeffi, Viito che si sono esibiti sul piccolo palco del bistrot poco prima del grande salto.

Ad accompagnare le novità musicali c’è sempre un nuovo menù che si arricchisce di proposte culinarie che fanno il giro del mondo, unendo sapori etnici ad ingredienti della tradizione italiana. Confermati anche quest’anno i grandi classici di ‘na cosetta, dalle Polpette Ubriache agli involtini speziati fino a un cult lungo cinque stagioni: le Potato Cup.

Quella in arrivo è davvero ‘na cosetta che è la fine del mondo.

Calendario Concerti
(in aggiornamento)

NOVEMBRE
5 novembre – Lato B (inaugurazione)
6 novembre – Angelo Sicurella
7 novembre – Pieravanti + Il Muro del Canto (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
8 novembre – Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore (3° ed. del concorso)
9 novembre – Maldestro (ore 18:00 Showcase nuovo disco)
9 novembre – Vini & Vinili (ore 21:00) con ospiti Maldestro e Riccardo Sinigallia
10 novembre – Bussoletti
11 novembre – Diana Tejera
12 novembre – Open Swing Lab (appuntamento fisso del lunedì)
13 novembre – Marco Ancona
14 novembre – Pier Cortese (Come siamo arrivati fin qui)
15 novembre – Veronica Marchi
16 novembre – Carmelo Pipitone (Presentazione nuovo disco)
17 novembre – Sabba
18 novembre – Luca Carocci
19 novembre – Open Swing Lab
20 novembre – La Cantera (in collaborazione con Spaghetti Unplugged)
21 novembre – Pieravanti + Lucci (Brokenspeakers) (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
22 novembre – Falò (open mic)
23 novembre – Tutte le cose inutili
24 novembre – Alea and The Sit
25 novembre – Giorgio Ciccarelli
26 novembre – Open Swing Lab
27 novembre – Francesco Forni, Luca Carocci + Giulia Anania (Zelo in Condotta)
28 novembre – Chiara Civello + Agnello (That’s All Folks!)
29 novembre – Vincenzo Costantino Cinaski (recital)
30 novembre – Giulia Pratelli

‘NA COSETTA
Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto
Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Concerti dal 5 al 14 NOVEMBRE

Lunedì 5 NOVEMBRE
LATO B
Il canzoniere live di Lucio Battisti inaugura la nuova stagione musicale di ‘Na Cosetta

Un progetto dedicato a Lucio Battisti nato da Leo Pari, Gianluca De Rubertis (Studio Davoli, Il Genio), Dario Ciffo (Afterhours, Lombroso) e Lino Gitto (Dellera, The Winstons). Uno spettacolo incredibile studiato da questi musicisti nati tra il ’74 e l’80 che hanno rivisitato in questi anni il repertorio immenso di Battisti-Mogol alla luce delle proprie esperienze musicali e autoriali.
Insieme, ora in una formazione a tre, riportano sul palco canzoni che appartengono all’immaginario comune, reinterpretandole a loro modo per rispondere a una semplice e curiosa domanda: “come suonerebbero oggi i capolavori di Mogol e Battisti in versione live?”. La risposta è: decisamente bene!

Sul palco:
Dario Ciffo – voce, chitarra elettrica
Gianluca De Rubertis – voce, basso, piano
Lino Gitto – batteria

Martedì 6 NOVEMBRE
ANGELO SICURELLA
Yuki o, il gioiello synth pop del cantautore siciliano

Un gioiellino synth pop quello del cantautore siciliano che nel suo nuovo disco “Yuki O” sperimenta con la musica elettronica nuove combinazioni tra musica classica, sacra e profana. Angelo Sicurella è voce ed elettronica degli Omosumo, band palermitana che ha calcato svariati palchi in Italia e all’estero, ha musicato documentari, mostre d’arte e performance, ha prestato la sua voce al mondo dell’improvvisazione radicale e collabora tra gli altri con l’orchestra Fete Foreign.

Con “Yuki O”, suo primo LP solista uscito verso la fine del 2017, affronta tutta la fragilità della nostra esistenza, di quello che immaginiamo di essere e dei muri contro cui andiamo a sbattere alla ricerca di un equilibrio tagliato a misura, come una frequenza radio con cui cerchiamo di sintonizzarci.

Questo disco arriva dopo il progetto “Orfani per desiderio”, uscito nel corso degli anni 2015/2017, diviso in tre capitoli musicali e una trilogia video, diretta dalla regista palermitana Manuela Di Pisa. L’album racconta la vicenda accaduta nel 2013 al largo delle coste di Lampedusa, quando 366 persone morirono in preda a un mare calmo.

Mercoledì 7 NOVEMBRE
ALESSANDRO PIERAVANTI E IL MURO DEL CANTO
Il supergruppo romano ospite nel radio show “Raccontami di Te”

Torna lo show condotto da Alessandro Pieravanti in diretta dal salotto di ‘Na cosetta in collaborazione con Radio Sonica 90.7. Nella prima puntata della nuova stagione di “Raccontami di Te” sono invitati a co-condurre la serata i suoi compagni de Il Muro del Canto, uniti dall’uscita del loro ultimo disco “L’amore mio non more” (Goodfellas) e da chissà quali altre passioni segrete mai condivise.

Spetterà a loro affiancare Alessandro Pieravanti per raccontarsi in modo inedito attraverso passioni e influenze spaziando tra musica, letteratura, cinema, viaggi e arte. Un racconto biografico sotto forma intervista per conoscere questi artisti senza passare dalla loro principale attività ma attraverso le colonne sonore, le pagine dei libri, gli estratti di film e le esperienze di viaggio che li hanno segnati.

Nella precedente stagione tra i volti noti del mondo dello spettacolo, del cinema e della musica ad aver partecipato troviamo: Elio Germano, Marco Giallini, Carolina Crescentini, Vinicio Marchioni, Francesco Pannofino, Zerocalcare, Piotta, Davide Toffolo e Chef Rubio.




Giovedì 8 NOVEMBRE
NON È MICA DA QUESTI PARTICOLARI CHE SI GIUDICA UN CANTAUTORE
Una traccia di Federico Zampaglione inaugura le canzoni su commissione della 3° edizione del premio

Dieci artisti in gara e una nuova edizione per questo insolito premio musicale ideato dal cantautore Carlo Valente e dall’interprete Eleonora Tosto sulla scia di un celebre verso di Francesco De Gregori. Sul palco live canzoni ogni volta inedite scritte dai partecipanti sulla base di tracce assegnate da grandi poeti e artisti del nostro Paese. Primo esponente a commissionare la traccia è il cantautore e regista Federico Zampaglione dei Tiromancino.

Sul palco di ‘Na cosetta ogni mese una sfida live su una traccia diversa da scrivere e musicare in poche settimane. Nella precedente edizione sono state eseguite più di settanta canzoni originali, l’obiettivo infatti è quello di stimolare la creatività, fase essenziale del processo artistico e poetico di un cantautore, attraverso gli spunti “commissionati” da alcuni tra i migliori rappresentanti della poesia e della narrativa italiana contemporanea.

Questi gli artisti in gara: Antonio Mantino, Cartabianca, Claudio Cirillo, Edy Paolini, Giorgia Groccia, Lorenzo Lepore, Luca Guidi, Nicolò Annibale, Valeria Vil, Le Foglie.

Venerdì 9 NOVEMBRE – ore 18:00
MALDESTRO
Showcase live del suo nuovo disco “Mia Madre odia tutti gli uomini”

Il cantautore Maldestro torna con un nuovo lavoro in studio, intitolato “Mia madre odia tutti gli uomini” e lo presenta nel salotto di ‘Na cosetta alle ore 18:00 in una session pomeridiana tra racconti e piccoli estratti in anteprima dei suoi nuovi brani inediti.

L’album, in uscita proprio il 9 novembre per Arealive è distribuito da Warner Music e arriva a conclusione di un lungo percorso cominciato al Festival di Sanremo 2017 dove, con il brano “Canzone per Federica” presentato nella categoria Nuove Proposte, si è classificato al secondo posto vincendo il Premio della Critica del Festival della canzone italiana “Mia Martini” relativo a tale sezione, il Premio Lunezia, il Premio Jannacci, il Premio Assomusica e il Premio Miglior Videoclip. Da allora tantissimi concerti e un album realizzato in acustico in solo, presentato a Roma sempre sul palco di ‘Na cosetta.

Con questo nuovo disco l’esperienza, dapprima intima e solitaria, diviene racconto di vita. In “Mia madre odia tutti gli uomini”, infatti, Maldestro ha scelto di raccontare una parte della sua vita, come un flusso di coscienza rimandato da uno specchio. Dieci storie che ci prendono per mano e ci portano nel mondo di Antonio senza alcuna riserva. Il cantautore sceglie, per questo nuovo viaggio, di fermare nel disco una parte del suo cammino, dove inevitabilmente l’ascoltatore trova una parte della proprio vita.

La produzione artistica è stata affidata a Taketo Gohara, sound designer che ha firmato lavori di Vinicio Capossela, Brunori Sas, Marta sui Tubi, Negramaro, Motta, Ministri, Verdena, Mauro Pagani e molti altri artisti.

L’album è stato anticipato dall’uscita del singolo e video “Spine”
https://www.youtube.com/watch?v=PI3eE3Bt2Zk

Venerdì 9 NOVEMBRE – ORE 21:00
“VINI&VINILI” – OSPITI RICCARDO SINIGALLIA E MALDESTRO
Il dj set in vinile di Tatiana Fabbrizio e Lorenzo Lambiase

Il fascino e la magia di un ascolto collettivo, della ricerca musicale fatta con lentezza, cura, dedizione e concentrazione. In questa serata pubblico e ospiti speciali ogni volta diversi sono invitati a portare il loro vinile del cuore, a condividerne il ricordo e l’ascolto sorseggiando un calice di vino. Il format, nato da un’idea dei dj e speaker di Radio Rock Tatiana Fabbrizio e Lorenzo Lambiase, vuole riportare il pubblico all’epoca in cui non c’era ancora la musica digitale e in streaming, e per ascoltare un disco non c’era alternativa tra comprarlo a scatola chiusa o andarlo ad ascoltare a casa di un amico che lo aveva acquistato.

Primi ospiti illustri ad aprire le selezioni in vinile sono due cantautori freschi di nuove uscite e con molte storie da raccontare: il cantautore Riccardo Sinigallia e Maldestro, protagonista nello stesso pomeriggio di uno showcase sempre sul palco di ‘Na cosetta.

Partner della serata Radio Rock e i vini dell’azienda agricola laziale “Artico”.

Sabato 10 NOVEMBRE
BUSSOLETTI
Il fenomeno Bussoletti torna sul palco con il secondo capitolo del suo disco “Peso Piuma”

Le sue canzoni elettroniche dai testi corrosivi gli valsero uno storico un duetto con Dario Fo, ma anche il Premio Lunezia e il Premio Donida. Oggi, il romano Bussoletti, torna sul palco per festeggiare il suo esordio nella narrativa con il libro “Microcinici” e per suonare il secondo capitolo dell’album “Peso Piuma” – uscito per iCompany/luovo e prodotto artisticamente da Mauro Ermanno Giovanardi per Parola Cantata Dischi.

La sua originalità come autore si rispecchia anche nella strategia di uscita di questo disco, composto da undici canzoni ma suddiviso in tre diversi Ep contenenti quattro brani l’uno. Solo il primo capitolo ha superato i 500mila streaming su Spotify e contiene “Correre”, cantata in duetto con Giovanardi e il fortunatissimo “Selvaggia Lucarelli”, il cui video ha superato il milione di visualizzazioni su Youtube.

Sul palco:
Bussoletti – voce e chitarra acustica
Peppe Mangiaracina – basso e sinth
Andrea Nicolè – batteria elettronica

Domenica 11 NOVEMBRE
DIANA TEJERA
In concerto con il suo ultimo disco “Mi fingo distratta”

Tanti dischi all’attivo, di cui uno scritto con la poetessa Patrizia Cavalli (vincitrice del premio Feltrinelli 2017), una partecipazione al Festival di Sanremo nel 2002 con i Plastico e importanti collaborazioni come autrice con artisti quali Tiziano Ferro, Chiara Civello e la brasiliana Ana Carolina. La carriera di Diana Tejera continua con un nuovo lavoro in studio in cui concentra il suo personale trattato semi-serio sull’amore e i suoi accidenti.

“Mi fingo distratta” (Filibusta Records – distr. Goodfellas/Believe Digital) è un disco introspettivo ma in costante dialogo con ciò che è esterno al proprio sé: il mondo interiore con le sue complessità da una parte, dall’altra l’osservazione leggera ma mai distaccata dell’esistenza, dei suoi imprevisti, delle relazioni che giorno per giorno vanno costruite e alimentate.

Sul palco:
Diana Tejera – voce e chitarra acustica
Fernando Pantini – chitarra elettrica e drum machine

Lunedì 12 NOVEMBRE
OPEN SWING LAB
Ricomincia il laboratorio musicale di Giorgio Cùscito dedicato alla musica swing

Da anni l’appuntamento fisso e immancabile dei lunedì di ‘Na cosetta. L’Open Swing Lab è il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una festa aperta a musicisti e ballerini che, sopra e sotto il palco, danno vita a una vera e propria orchestra completa di fiati, violini, chitarre, washboard, batteria e voci che sperimenta, arrangia e danza insieme sui brani storici della Swing Era.

L’Open Swing Lab raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo, come un vero e proprio gruppo di studio che tutti i lunedì mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare.

Sul palco: 1° SET
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

2° SET: OPEN SWING LAB & LINDY HOP AREA
Più di una jam session, una vera e propria scuola di musica a palco aperto dove non mancano le incursioni dei ballerini di lindy hop.

Martedì 13 NOVEMBRE
MARCO ANCONA
Il nuovo percorso da solista del cantautore salentino

Marco Ancona è tra gli artisti salentini più noti nella scena underground nazionale e muovendosi nelle vesti di cantante, autore, strumentista e produttore ha un passato ricchissimo di collaborazioni. Attivo dalla seconda metà degli anni ’90, ha dato vita a progetti molto apprezzati dalla critica tra cui Bludinvidia, Fonokit e il duo con Amerigo Verardi.

Il nuovo percorso da solista viene avviato con la sua etichetta XO la factory/Cabezon Records proseguendo una personale ricerca sonora di matrice indie-rock, supportata sempre da testi dal carattere visionario che lo hanno costantemente contraddistinto nei suoi precedenti progetti; ad esempio come autore e strumentista per Il Genio nell’album “Vivere negli anni X” (2010) e all’album de Le Mani “Settembre”.

Premiato al MEI di Faenza, aggiudicandosi il P.I.M.I. 2010 come miglior produzione indipendente grazie all’album “Bootleg – Oliando la macchina” (2009) sempre insieme ad Amerigo Verardi, produce “Caviglie Stanche”, brano di Carmine Tundo (La Municipàl) col quale l’artista vincerà il premio Musicultura 2011. Ospite nei concerti di Caparezza, Ligabue, negli ultimi anni ha fondato con Giuseppe Gioia e Mario Vallenari la label XO La Factory intensificando così il suo lavoro di produttore in studio e contribuendo alla realizzazione di album di nuove realtà artistiche tra cui Blumosso e Minimanimalist.

Mercoledì 14 NOVEMBRE
PIER CORTESE
Il racconto musicale a puntate che risponde alla domanda “Come siamo arrivati fin qui”

In questo progetto c’è tutta la ricerca personale del cantautore Pier Cortese che, in un percorso a ritroso, esplora le tappe più significative della musica per capire “Come siamo arrivati fin qui”. Per ogni decade Pier Cortese seleziona artisti e canzoni italiane che hanno avuto il grande merito di influenzare la storia innescando un cambiamento importante nella musica dei decenni successivi.

Bindi, Bruno Martino, Tenco, De André, Dalla, ma anche gli Area e il Banco del Mutuo Soccorso, Jannacci, Sergio Endrigo, Battiato sono solo alcuni degli artisti citati. Partendo da una personale idea sulla musica Pier Cortese li interpreta in duo con Walter Monzi con chitarra, aneddoti, racconti ed esperienze vissute sul palco. Una serie di appuntamenti sul palco di ‘Na cosetta per proiettarsi al futuro raccontando il passato.