A Grande come una città si parla di Finanza Etica con Andrea Baranes: appuntamento il 26 novembre al Liceo Orazio


Lunedì 26 novembre dalle ore 17:00 alle 19:00, presso il Liceo Ginnasio Statale Orazio di Roma (Via A. Savinio, 40 – ingresso libero), Grande come una città incontra Andrea Baranes, Presidente della fondazione Finanza Etica e membro del consiglio di Amministrazione di Banca Etica, per parlare di Finanza Etica. Ad intervistarlo sarà Francesca Fornario, giornalista ed autrice.

Andrea Baranes in passato portavoce di Sbilanciamoci (www.sbilanciamoci.org), una rete di 50 organizzazioni attiva nell’ambito della finanza pubblica e della campagna italiana per la tassa sulle transazioni finanziarie (www.zerozerocinque.it), ora è membro del board del network europeo Finance Watch. E’ autore di numerosi libri sulla finanza ed economia, tra cui ricordiamo: Con i nostri soldi, Finanza per indignati, Dobbiamo restituire fiducia ai mercati!.




Francesca Fornario è una giornalista e autrice satirica in radio e in Tv. Conduce il programma radiofonico Mamma non Mamma insieme a Federica Cifola, e Ovunque6 su Radio2. Collabora attivamente con Sky, La7, Rai3, scrive inoltre per le testate: Il Fatto Quotidiano, Il Manifesto e Micromega. E’ Autrice del romanzo La banda della culla (pubblicato nel 2015, Enaudi Editore) satira tenera e spietata sulle difficoltà che in Italia incontrano i 20-30-40enni nel diventare genitori e ad oggi ha un libro in uscita sempre per Einauidi: un romanzo satirico che affronta la difficile situazione delle donne lavoratrici che si trovano in dolce attesa.

Anche questo incontro – intervista è reso possibile dal Municipio III della Capitale, che continua a promuovere il progetto di cultura civica e di partecipazione dal basso in maniera del tutto gratuita.

Ricordiamo che Grande come una Città è un vero e proprio movimento di persone nato nel Terzo Municipio attorno all’assessorato alla cultura, con il progetto di creare con gli stessi abitanti dei quartieri incontri, eventi, arte e cultura animati dal valore della cittadinanza attiva e dalla convinzione che la cultura sia un preziosissimo strumento per costruire cittadini consapevoli.

Per info: grandecomeunacittapress@gmail.com