Grande come una città incontra Diego Bianchi al Liceo Nomentano


Grande come una città incontra Diego Bianchi: mi piace raccontare le persone.
Giornalismo, diritti, propaganda, politica, caciara

Mercoledì 28 novembre dalle ore 18:00 alle ore 20:00 circa, presso il liceo scientifico Statale Nomentano (via della Bufalotta, 229) Grande come una Città incontra Diego Bianchi, in arte Zoro, racconterà che “Mi piace raccontare le persone”, ovvero il suo personalissimo modo di Giornalismo, diritti, propaganda, politica, caciara.

Diego Bianchi è nato il 28 ottobre del 1969, naturalmente a Roma. Da ragazzo frequenta il liceo “Augusto” della sua città, dove ottiene il diploma di maturità classica con la votazione di 48/60. A partire dal 2003 diventa un blogger assumendo lo pseudonimo di Zoro, con il blog La Z di Zoro, nomignolo che ancora oggi è il suo marchio di fabbrica. Dal settembre del 2007 è produttore e protagonista di Tolleranza Zoro. Dalla fine del 2007, diventa titolare di La posta di Zoro, una rubrica tenuta sul quotidiano Il Riformista, e cura sul sito Internet di La7 un blog, che prende il nome di La 7 di 7oro.
Nel 2008 entra nello staff artistico di Parla con me, programma in onda su Raitre e condotto da Serena Dandini, e da marzo è conduttore di una trasmissione tutta sua, sempre su Raitre, intitolata Gazebo. Nel frattempo, dopo aver debuttato al cinema nel 2012 ne Il sole dentro di Paolo Bianchini, nel 2014 realizza Arance & martello, pellicola da lui diretta e interpretata, e presentata fuori concorso alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Dal 2018 Gazebo diventa Propaganda Live e finisce in prima serata su La7 il cui nuovo direttore è anche un autore del programma: Andrea Salerno. Sulla vita privata di Zoro non si sa molto, anzi, non si sa praticamente nulla, nessuna intervista, nessuna dichiarazione…. tranne che ha 49 anni, pesa 69 kg ed è alto 1,76 mt.




Anche questo incontro – intervista è reso possibile dal Municipio III della Capitale, che continua a promuovere il progetto di cultura civica e di partecipazione dal basso in maniera del tutto gratuita.

Ricordiamo che Grande come una Città è un vero e proprio movimento di persone nato nel Terzo Municipio attorno all’assessorato alla cultura, con il progetto di creare con gli stessi abitanti dei quartieri incontri, eventi, arte e cultura animati dal valore della cittadinanza attiva e dalla convinzione che la cultura sia un preziosissimo strumento per costruire cittadini consapevoli.

Per info: grandecomeunacittapress@gmail.com