‘Na Cosetta: i concerti della settimana

Concerti dal 3 al 9 DICEMBRE

‘NA COSETTA
Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto
Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Lunedì 3 DICEMBRE
OPEN SWING LAB
La festa swing del laboratorio musicale di Giorgio Cùscito

Da anni l’appuntamento fisso e immancabile dei lunedì di ‘Na cosetta. L’Open Swing Lab è il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una festa aperta a musicisti e ballerini che, sopra e sotto il palco, danno vita a una vera e propria orchestra completa di fiati, violini, chitarre, washboard, batteria e voci che sperimenta, arrangia e danza insieme sui brani storici della Swing Era.

L’Open Swing Lab raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo, come un vero e proprio gruppo di studio che tutti i lunedì mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare.

Sul palco: 1° SET
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

2° SET: OPEN SWING LAB & LINDY HOP AREA
Più di una jam session, una vera e propria scuola di musica a palco aperto dove non mancano le incursioni dei ballerini di lindy hop.

Martedì 4 DICEMBRE
MARAT
Tutte le facce di un giovane talento della scena romana

Finalista al Premio De Andrè nel 2015 è stata già selezionata in passato tra i nuovi talenti del festival Musicultura. La giovanissima Marat (Marta Lucchesini) si muove nella nuova scena cantautorale romana lasciando sempre un segno nei vari contest live e nelle tante aperture fatte ad artisti come Margherita Vicario. Diplomata a Officina Pasolini, un laboratorio sulla canzone organizzato da Tosca con la presenza di straordinari artisti e professionisti (tra cui Piero Fabrizi, Pietro Cantarelli e Niccolò Fabi) studia composizione per la musica applicata al conservatorio Santa Cecilia di Roma. Nel suo primo EP “Le Facce” del 2017, con la produzione artistica di Luca Bellanova, mette a frutto tutte le collaborazioni e gli scambi artistici avuti con cantautori, cantautrici, band, autori, andando a definire quello che è il suo stile ironico e vitale.

Urgenza particolare – https://www.youtube.com/watch?v=l8BiuVkRwDw

Mercoledì 5 DICEMBRE
ALESSANDRO PIERAVANTI E I BUD SPENCER BLUES EXPLOSION
Puntata esplosiva di “Raccontami di Te” con il duo Viterbini-Petulicchio

Torna lo show condotto da Alessandro Pieravanti in diretta dal salotto di ‘Na cosetta in collaborazione con Radio Sonica 90.7. Ospiti speciali di questo show tra musica e racconti sono i Bud Spencer Blues Explosion, ovvero il chitarrista Adriano Viterbini e il batterista Cesare Petulicchio. Un anno ricchissimo per loro con l’uscita del nuovo disco per La Tempesta Dischi “Vivi muori blues ripeti” e di singoli progetti paralleli come The Milano Elettrica insieme al cantante australiano Nic Cester. Dalla nascita di questo duo punk-rock-blues sono passati già dieci anni ma la loro creatività musicale ne esce sempre più carica. Mercoledì 5 dicembre sarà un’occasione imperdibile per raccontarsi e farsi conoscere in modo inedito attraverso passioni e influenze spaziando tra musica, letteratura, cinema, viaggi e arte.

Il programma di Alessandro Pieravanti è infatti un racconto biografico sotto forma intervista, per conoscere questi artisti senza passare dalla loro principale attività ma attraverso le colonne sonore, le pagine dei libri, gli estratti di film e le esperienze di viaggio che li hanno segnati.

Nella precedente stagione tra i volti noti del mondo dello spettacolo, del cinema e della musica ad aver partecipato troviamo: Elio Germano, Marco Giallini, Carolina Crescentini, Vinicio Marchioni, Francesco Pannofino, Zerocalcare, Piotta, Davide Toffolo e Chef Rubio.

Giovedì 6 DICEMBRE
NON È MICA DA QUESTI PARTICOLARI CHE SI GIUDICA UN CANTAUTORE
Dieci nuovi brani inediti ispirati dalla traccia commissionata dal regista Silvano Agosti

Sul palco live canzoni ogni volta inedite scritte dai partecipanti sulla base di tracce assegnate da grandi poeti e artisti del nostro Paese. I prossimi brani inediti che saranno eseguiti per la prima volta live i 6 dicembre a ‘Na cosetta sono ispirati dalla traccia scritta dal regista Silvano Agosti: “Quando un amore finisce vi avverte che non è mai esistito. Perché un amore vero non finisce mai”.

Dieci artisti in gara e una nuova edizione per questo insolito premio musicale ideato dal cantautore Carlo Valente e dall’interprete Eleonora Tosto sulla scia di un celebre verso di Francesco De Gregori. Sul palco di ‘Na cosetta ogni mese una sfida live su una traccia diversa da scrivere e musicare in poche settimane. Nella precedente edizione sono state eseguite più di settanta canzoni originali, l’obiettivo infatti è quello di stimolare la creatività, fase essenziale del processo artistico e poetico di un cantautore, attraverso gli spunti “commissionati” da alcuni tra i migliori rappresentanti della poesia e della narrativa italiana contemporanea.

Questi gli artisti in gara: Antonio Mantino, Cartabianca, Claudio Cirillo, Edy Paolini, Giorgia Groccia, Lorenzo Lepore, Luca Guidi, Nicolò Annibale, Valeria Vil, Le Foglie.

Giovedì 6 DICEMBRE – Live al Lanificio 159
DANIELE CELONA
Al Lanificio 159 la presentazione ufficiale del nuovo disco a fumetti “Abissi Tascabili” in collaborazione con ‘Na cosetta
Per tutte le info http://www.06live.com/?p=38104

Venerdì 7 DICEMBRE
OVERDRIVE (CON I DEAR JACK)
Il progetto collettivo dei Dear Jack con il chitarrista JP Cervoni e altri musicisti all’insegna del rock più puro dagli anni sessanta ad oggi

Tutto accade in California nel 2017 al NAMM show di Los Angeles. In una delle fiere musicali più importanti del mondo alcuni componenti dei Dear Jack salgono sul palco con altri musicisti e chitarristi per provare l’amplificatore “M-0 Overdrive” made in Tuscia di Pierangelo Mezzabarba (ampli utilizzato tra gli altri da Joe Satriani). Questione di attimi e l’idea di creare uno show che sia un viaggio nella storia e nell’evoluzione della musica rock è già diventata contagiosa.




Il gruppo si amplia così a musicisti fenomenali come il cantante rock Paolo Antonaroli e il chitarrista JP Cervoni, italiano trasferito giovanissimo negli Stati Uniti e ora ambasciatore ufficiale della “Jimi Hendrix Foundation” dopo aver suonato con mezzo mondo della scena rock che conta: da Robert Trujillo bassista dei Metallica a Phil Soussan bassista di Ozzy Osbourne e ancora Scott Page sassofonista e chitarrista per Pink Floyd, Supertramp e Toto.

In questo show che prende appunto il nome di “Overdrive” questi musicisti fenomenali si combinano e alternano sul palco in un viaggio di sola andata dal paradiso all’inferno del rock, dagli anni sessanta ad oggi seguendo le evoluzioni della chitarra elettrica. Collante, motore e grande fonte di ispirazione in questo collettivo è la passione per uno strumento musicale, l’amplificatore M-0 OVERDRIVE.

Sul palco:
Lorenzo Cantarini (Voce, chitarra dei Dear Jack)
Riccardo Ruiu (Batteria dei Dear Jack))
Alessandro Presti (Basso dei Dear Jack)
JP Cervoni (chitarra)
Paolo Antonaroli (voce)
+
Special guest: Giacomo Anselmi e William Stravato

Sabato 8 DICEMBRE
DELLACASA MALDIVE
Battiato, Battisti e la Bertè ispirano il nuovo progetto musicale di Riccardo Dellacasa

Nuovo progetto musicale di Riccardo Dellacasa (Wemen, ex Verano), registrato con Edoardo Castroni (ex Weird Bloom) e suonato insieme a Davide Povolo e Dario Canepa. I loro brani sono nati in una relazione a distanza tra Roma e Milano e suonano seguendo le ispirazioni di ascolti che arrivano da NYC, Manchester, Parigi, Abuja e da Malé, Capitale del celebre arcipelago dell’Oceano Indiano; un luogo immaginato grazie a una t-shirt e a delle vecchie riviste di viaggio trovate per caso.

Il risultato è un genere che può esser sintetizzato nell’acronimo BBB – Battiato, Battisti, Berté – perché al cantato in italiano sono abbinate sonorità che richiamano artisti dalle parti più disparate del mondo: Fela Kuti, Connan Mockasin, Mac Demarco, Phoenix, NEU!, Michael Jackson, Jungle, Ariel Pink, Kaytranada, LCD Soundsystem e i Kraftwerk.

Primo singolo “Genova” seguito dal nuovo “Davide” in cui suona tutti gli strumenti in uno scenario ironicamente glam tra velati riferimenti ad Ariel Pink e Beyoncé e all’immaginario televisivo fine anni ’70.

Domenica 9 DICEMBRE
FEDERICO SIRIANNI, CARLO VALENTE E ANDREW FABER
Insieme sul palco due cantautori e un poeta con lo spettacolo “Trittico di mare e di terra”

“Trittico di mare e di terra”, titolo mutuato dal celebre romanzo di Alvaro Mutis, è un concerto a tre voci che raccontano, ognuna a proprio modo, le piccole grandi vicissitudini di ogni essere umano, il “politico e il personale” come si sarebbe detto in anni passati. Due cantautori e un poeta, tre modalità differenti di raccontare le cose della vita attraverso la musica e le parole. Federico Sirianni è genovese, è il “vecchio marinaio” o il gabbiere Maqroll, con un sacco di navigazione, di storie e incontri, di mare addosso. Carlo Valente è reatino, uomo di terra e di campi, giovane e irruente, ma con la giacca, gli stivali e le stimmate del narratore veterano. Andrew Faber è romano, uomo di città vicino alla riva, con quel nome d’arte così vicino a un cantautore/poeta di mare e i suoi versi che fanno la spola tra la costa e le vele.
Alternando le loro canzoni e poesie sul palco prendono il pubblico per mano conducendolo nel loro mondo: si pensa, si ride, ci si commuove. E non si esce, comunque, come si è entrati.

Federico Sirianni, arriva giovanissimo come ospite al Premio Tenco, ha vinto il Premio Musicultura della Critica, il Premio Bindi, il Premio Lunezia Doc. Ha pubblicato quattro dischi, l’ultimo dei quali “Il Santo” ha avuto la Menzione Speciale Club Tenco per Musica contro le mafie, e il libro “L’uomo equilibrista” (ed. Miraggi). Da quasi dieci anni gira per l’Italia con una sorta di “never ending tour”; è stato docente di Songwriting alla Scuola Holden di Torino ed è Tutor del progetto “Cantautori nelle scuole” per la Regione Liguria.

Carlo Valente, classe 1990, con il suo disco d’esordio “Tra l’altro” arriva nella cinquina per le Targhe Tenco 2017 e con il brano “Crociera Maraviglia” dedicato alla tragedia dei migranti vince il Premio Amnesty International Emergenti al festival Voci per la libertà. Inserito nella compilation “Voci per la Libertà”, riceve la Targa Tenco come miglior album a progetto. Ha vinto il riconoscimento “Miglior testo” al Premio Bindi 2015 con il brano “Tra l’altro” dedicato a Federico Aldrovandi ed è stato finalista ai Premi De Andrè, Bertoli e a Botteghe d’Autore.

Andrea Zorretta, noto con lo pseudonimo di Andrew Faber, è un poeta che ha trovato prima sul web poi nei reading la sua dimensione artistica. Le sue letture sono diventate rapidamente famose nei club e teatri di tutta Italia per la combinazione tra emozioni e leggerezza, tra racconti quodidiani che aprono il cuore a suon di rime e ironia, dialoghi che fanno sorridere, riflettere, sognare e di cui c’è tanto bisogno in tempi di romanticismi amari via chat. All’attivo due libri pubblicati per la Miraggi Edizioni “Non ho ancora ucciso nessuno” (2016) e “d’Amore, di Rabbia, di Te” (2017) e nuovi romanzi in cantiere.

• • •

Calendario Concerti

DICEMBRE
1 Dicembre – Stefano Di Nucci
2 Dicembre – Rossella Seno e Lino Rufo
3 Dicembre – Open Swing Lab
4 Dicembre – Marat
5 Dicembre – Pieravanti + Bud Spencer Blues Explosion (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
6 Dicembre – Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore (3° ed. del concorso)
7 Dicembre – Overdrive (con i Dear Jack)
8 Dicembre – Dellacasa Maldive
9 Dicembre – Federico Sirianni, Carlo Valente e Andrew Faber
10 Dicembre – Open Swing Lab
11 Dicembre – Simona Norato
12 Dicembre – Pier Cortese (Come siamo arrivati fin qui)
13 Dicembre – La Cantera (In collaborazione con Spaghetti Unplugged)
14 Dicembre – Luigi Mariano
15 Dicembre – That’s All Folks!
16 Dicembre – Francesco Forni, Luca Carocci e Nicolò Carnesi (Zelo in Condotta)
17 Dicembre – Open Swing Lab
18 Dicembre – Vini & Vinili (Dj set in vinile con ospiti speciali in collaborazione con Radio Rock)
19 Dicembre – Compratela ‘Na Cosetta (Mercato vintage in notturna)
20 Dicembre – Pieravanti + ospite speciale (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
21 Dicembre – Marcondiro
22 Dicembre – Giulia’s Mother
23 Dicembre – Folco Orselli
24 Dicembre – /
25 Dicembre – /
26 Dicembre – /
27 Dicembre – Falò – l’open mic con il fuoco dentro
28 Dicembre – Francesco Forni, Luca Carocci, ospite speciale (Zelo in Condotta)
29 Dicembre – Lorenzo Kruger
30 Dicembre – Caltiki
31 Dicembre – /

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *