‘Na Cosetta: i concerti della settimana


Concerti dal 10 al 16 DICEMBRE

‘NA COSETTA
Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto
Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Lunedì 10 DICEMBRE
OPEN SWING LAB
La festa swing del laboratorio musicale di Giorgio Cùscito

Da anni l’appuntamento fisso e immancabile dei lunedì di ‘Na cosetta. L’Open Swing Lab è il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una festa aperta a musicisti e ballerini che, sopra e sotto il palco, danno vita a una vera e propria orchestra completa di fiati, violini, chitarre, washboard, batteria e voci che sperimenta, arrangia e danza insieme sui brani storici della Swing Era.

L’Open Swing Lab raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo, come un vero e proprio gruppo di studio che tutti i lunedì mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare.

Sul palco: 1° SET
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

2° SET: OPEN SWING LAB & LINDY HOP AREA
Più di una jam session, una vera e propria scuola di musica a palco aperto dove non mancano le incursioni dei ballerini di lindy hop.

Martedì 11 DICEMBRE
SIMONA NORATO
In concerto con il disco “Orde di brave figlie”

Il blues più puro di PJ Harvey e la grinta rabbiosa di Loredana Bertè, la St. Vincent più ispirata, la Cristina Donà più spirituale, e una Beth Gibbons in versione desertica: Simona Norato richiama all’orecchio le regine della scena musicale nazionale e internazionale, mescola sapientemente queste ispirazioni alla sua profonda attrazione per i suoni dell’Oriente e dell’Africa e li restituisce in una sua convincente e personale forma.

Come una valchiria alla guida di un’orda di suggestioni musicali visionarie, sperimentali e poetiche, Simona Norato sceglie dunque una strada meno mainstream per cavalcare con coraggio ed eleganza territori surreali e poco esplorati. Nei testi attacca il pensiero unico e le manipolazioni del potere; si schiera a fianco delle minoranze contro l’ipocrisia a favore di una pura libertà.

“Orde di brave figlie” è l’ultimo disco della cantautrice e polistrumentista palermitana, un racconto intimo e al tempo stesso collettivo, testualmente profondo e musicalmente intraprendente. Anticipato dal singolo “Scegli me tra i bisonti” e prodotto artisticamente da Cesare Basile, è il secondo lavoro solista dopo “La Fine del Mondo” (2015), anno in cui affianca come polistrumentista lo stesso Cesare Basile nella super band I Caminanti che vede assoldati, tra gli altri, Enrico Gabrielli (Afterhours, Calibro 35), Rodrigo D’Erasmo (Afterhours) e Manuel Agnelli (ospite per alcune date). A ottobre 2015 “La fine del mondo” si piazza nella rosa dei dischi finalisti al Premio Tenco per la categoria migliore opera prima.

Mercoledì 12 DICEMBRE
PIER CORTESE
Il concerto per scoprire “Come siamo arrivati fin qui” dagli anni ’70

In questo progetto c’è tutta la ricerca personale del cantautore Pier Cortese che, in un percorso a ritroso, esplora le tappe più significative della musica per capire “Come siamo arrivati fin qui”. Per ogni decade Pier Cortese seleziona artisti e canzoni italiane che hanno avuto il grande merito di influenzare la storia innescando un cambiamento importante nella musica dei decenni successivi.

Mercoledì 12 dicembre la storia riprende dagli anni ’70, quando a stravolgere le cose arrivarono Banco del Mutuo Soccorso, la PFM, Rino Gaetano e De Gregori. Partendo da una personale idea sulla musica Pier Cortese li interpreta in duo con Walter Monzi con chitarra, aneddoti, racconti ed esperienze vissute sul palco. Una serie di appuntamenti sul palco di ‘Na cosetta per proiettarsi al futuro raccontando il passato.

Giovedì 13 DICEMBRE
LA CANTERA
Alice Caronna, Noire e Sea Inside sul palco per la Cantera di Spaghetti unplugged

La Cantera di Spaghetti Unplugged torna in scena sul palco di ‘Na cosetta con i live dei giovani talenti della scena cantautorale romana. Una volta al mese tre artisti emergenti, principalmente under 25, vengono selezionati per proporre il loro repertorio davanti a pubblico e addetti ai lavori come direttori artistici, musicisti e speaker radiofonici. Giovedì 13 dicembre è il momento di ascoltare e scoprire le canzoni di Alice Caronna, Sea Inside e Noire.

Venerdì 14 DICEMBRE
LUIGI MARIANO
Live con le sue canzoni d’autore all’angolo

Luigi Mariano arriva dal Salento con il suo bagaglio di canzoni d’autore. Dopo oltre vent’anni di esperienza, di cui molti passati sui palchi di teatri e club di tutta Italia, ha collezionato premi tra cui Premio Ciampi e Premio Lunezia e collaborazioni. Spiccano, tra gli altri, i nomi di artisti come Neri Marcorè, Edoardo De Angelis e Simone Cristicchi, con cui duetta nel singolo “Fa bene fa male”.




Con il suo ultimo disco “Canzoni all’angolo” si aggiudica nel 2016 sia il “Premio LUNEZIA doc” sia il Premio Civilia “Zingari felici” (miglior disco di artista salentino 2016). A due anni dalla pubblicazione con l’etichetta romana “Esordisco” (la stessa di Bungaro, a cui Luigi è molto legato), continua a portare le sue canzoni all’angolo e le tracce del suo album d’esordio “Asincrono”. Dal 2010 ha conquistato con le sue canzoni molti personaggi, da Fiorello a Neri Marcorè, da Cristicchi a Morandi e il già citato Bungaro.

Sul palco:
Luigi Mariano – voce, chitarra acustica, piano, armonica.
Primiano Di Biase – piano e fisarmonica.
Simone “Federicuccio” Talone – percussioni

Sabato 15 DICEMBRE
MATTEO LEZI, MIMOSA CAMPIRONI + OSPITE A SORPRESA
Interviste e showcase con gli ospiti speciali del format “That’s All Folks!

Nuovi ospiti in arrivo nel salotto musicale di ‘Na cosetta per una serata tra interviste e showcase in esclusiva. That’s All Folks! Dopo aver inaugurato invitando sul palco Chiara Civello rinnova l’appuntamento sabato 15 dicembre portando sul palco un ospite a sorpresa, Mimosa Campironi e ancora Mattia Lezi. Quest’ultimo ha partecipato nel 2018 alla 12° edizione di XFactor raggiungendo la fase dei Bootcamp, rendendosi in qualche modo protagonista con i brani inediti “L’orto” e “L’ora d’aria”. Nato a Spoleto, Mattia Lezi compie gli studi tra l’Umbria ed il Veneto, laureandosi in agraria all’Università di Perugia. Cresciuto ascoltando Battisti, Tenco, Dalla, De Gregori e Neil Young, gestisce oggi un agriturismo nelle campagne umbre, dove ha iniziato circa due anni fa a comporre i primi brani, voce e chitarra, descrivendo con ironia, semplicità e poesia, le complicazioni del quotidiano. Sul palco di ‘Na cosetta Mattia Lezi farà ascoltare alcuni brani originali e inediti del suo repertorio mentre Mimosa Campironi, attrice e poliedrica musicista, arriva invece a raccontare anche dal vivo l’uscita del suo nuovo disco Hurrah!.

HURRAH!” è l’urlo gioioso di una nuova e originale voce femminile del panorama italiano che in questo disco, fortemente voluto da voluto da Davide Toffolo dei Tre allegri ragazzi morti per La Tempesta, combina il pianoforte e l’elettronica contemporanea ispirata ad artisti come Sampha e James Blake. Mimosa Campironi divide la sua carriera tra musica, cinema, teatro e la prova di artista eclettica Mimosa l’aveva già data nel precedente album ‘La Terza Guerra’ manifestando tutto il suo amore per le figure carismatiche di Amanda Palmer dei Dresden Dolls e regina Spektor.

A condurre la serata e a dettare i tempi tra showcase live e interviste Valerio Mirabella, esploratore radiofonico, musicofilo incallito, producer e dj dai gusti precisi e inesorabili tra cui un’innata passione per la cultura afro americana e Diletta Parlangeli, giornalista professionista pop nell’animoe conduttrice del programma Kudos su Rai4.

Domenica 16 DICEMBRE
FRANCESCO FORNI, LUCA CAROCCI E NICOLÒ CARNESI
Nuova formazione inedita in questo concerto firmato “Zelo in Condotta”

Artista poliedrico e cantautore atipico Nicolò Carnesi è l’ospite speciale di questo nuovo nuovo concerto firmato Zelo in Condotta. Il terzo disco di Carnesi “Bellissima noia” è il lavoro più maturo: suono caldo e avvolgente che unisce cantautorato a suggestioni strumentali d’ispirazione psichedelica. La sua scrittura autentica, capace di mescolare ispirazioni sixities con il pop contemporaneo, abbinata alle composizioni blues e cantautorali di Francesco Forni e Luca Carocci crea tutte le condizioni per un concerto originale e magnetico.

• • •

Calendario Concerti

DICEMBRE
1 Dicembre – Stefano Di Nucci
2 Dicembre – Rossella Seno e Lino Rufo
3 Dicembre – Open Swing Lab
4 Dicembre – Marat
5 Dicembre – Pieravanti + Bud Spencer Blues Explosion (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
6 Dicembre – Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore (3° ed. del concorso)
7 Dicembre – Overdrive (con i Dear Jack)
8 Dicembre – Dellacasa Maldive
9 Dicembre – Federico Sirianni, Carlo Valente e Andrew Faber
10 Dicembre – Open Swing Lab
11 Dicembre – Simona Norato
12 Dicembre – Pier Cortese (Come siamo arrivati fin qui)
13 Dicembre – La Cantera (In collaborazione con Spaghetti Unplugged)
14 Dicembre – Luigi Mariano
15 Dicembre – That’s All Folks!
16 Dicembre – Francesco Forni, Luca Carocci e Nicolò Carnesi (Zelo in Condotta)
17 Dicembre – Open Swing Lab
18 Dicembre – Vini & Vinili (Dj set in vinile con ospiti speciali in collaborazione con Radio Rock)
19 Dicembre – Compratela ‘Na Cosetta (Mercato vintage in notturna)
20 Dicembre – Pieravanti + ospite speciale (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
21 Dicembre – Marcondiro
22 Dicembre – Giulia’s Mother
23 Dicembre – Folco Orselli
24 Dicembre – /
25 Dicembre – /
26 Dicembre – /
27 Dicembre – Falò – l’open mic con il fuoco dentro
28 Dicembre – Francesco Forni, Luca Carocci, ospite speciale (Zelo in Condotta)
29 Dicembre – Lorenzo Kruger
30 Dicembre – Caltiki
31 Dicembre – /