‘Na Cosetta: i concerti della settimana

Concerti dal 17 al 23 DICEMBRE

‘NA COSETTA
Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto
Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00
Inizio concerti ore 22:00
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta
Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Lunedì 17 DICEMBRE
OPEN SWING LAB

La festa swing del laboratorio musicale di Giorgio Cùscito

Da anni l’appuntamento fisso e immancabile dei lunedì di ‘Na cosetta. L’Open Swing Lab è il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una festa aperta a musicisti e ballerini che, sopra e sotto il palco, danno vita a una vera e propria orchestra completa di fiati, violini, chitarre, washboard, batteria e voci che sperimenta, arrangia e danza insieme sui brani storici della Swing Era.

L’Open Swing Lab raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo, come un vero e proprio gruppo di studio che tutti i lunedì mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare.

Sul palco: 1° SET
Giorgio Cùscito – sax tenore
Gino Cardamone – chitarra
Giuseppe Talone – contrabbasso

2° SET: OPEN SWING LAB & LINDY HOP AREA
Più di una jam session, una vera e propria scuola di musica a palco aperto dove non mancano le incursioni dei ballerini di lindy hop.


Martedì 18 DICEMBRE
“VINI&VINILI” – OSPITI EMANUELE GALONI
+ MATTEO GABBIANELLI DEI KUTSO

Un originale dj set in vinile per ascoltare insieme le collezioni private di artisti e spettatori

Il fascino e la magia di un ascolto collettivo, della ricerca musicale fatta con lentezza, cura, dedizione e concentrazione. In questa serata pubblico e ospiti speciali ogni volta diversi sono invitati a portare il loro vinile del cuore, a condividerne il ricordo e l’ascolto sorseggiando un calice di vino. Il format, nato da un’idea dei dj e speaker di Radio Rock Tatiana Fabbrizio e Lorenzo Lambiase, vuole riportare il pubblico all’epoca in cui non c’era ancora la musica digitale e in streaming, e per ascoltare un disco non c’era alternativa tra comprarlo a scatola chiusa o andarlo ad ascoltare a casa di un amico che lo aveva acquistato.

Dopo l’inaugurazione del formato con il cantautore Riccardo Sinigallia e Maldestro, due nuovi ospiti sono pronti a condividere la loro collezione privata di vinili: Emanuele Galoni, fresco di release del nuovo album “Incontinenti alla deriva” e Matteo Gabbianelli, leader dei Kutso, anche lui da pochissimo tornato sui palchi per presentare il nuovo album “Che effetto fa”.

Partner della serata Radio Rock e i vini dell’azienda agricola laziale “Artico”.


Mercoledì 19 DICEMBRE
COMPRATELA ‘NA COSETTA: mercato vintage e non solo

Arte, vintage e creatività invadono per una notte il bistrot del Pigneto

‘Na cosetta si prepara a fare spazio alla creatività, all’artigianato dei giovani designer, agli illustratori e ai collezionisti di moda vintage. Per tutta la serata di mercoledì 19 dicembre, dalle 18:00 e fino a tarda sera, tra i tavoli spunteranno postazioni temporanee in cui saranno esposti i ritratti dei mostri sacri del rock disegnati da Claudia Intino, in arte Gubrin, le originali foglie “tatuate” a mano da Vizo e selezioni di capi vintage dagli anni ’20 fino agli anni ’80. Una serata diversa per ‘Na cosetta che propone così una cena a base di arte e con un palco aperto a incursioni a sorpresa dei tanti musicisti che frequentano di solito il live club del pigneto

Ingresso gratuito
dalle 18:00 alle 01:00

Giovedì 20 DICEMBRE
ASSALTI FRONTALI e ALESSANDRO PIERAVANTI

Militant A degli Assalti Frontali protagonista della nuova puntata di “Raccontami di Te”

Nuovo appuntamento con lo show condotto da Alessandro Pieravanti in diretta dal salotto di Na cosetta in collaborazione con Radio Sonica 90.7. Ospite specialie di questo show tra musica e racconti Militant A, leader degli Assalti Frontali. Fra i precursori della scena è stato autore tra gli altri di uno dei primissimi dischi hip hop italiani che, nonostante l’autoproduzione, ottenne un grandissimo successo facendo esplodere in Italia il cosiddetto fenomeno delle posse. Gli Assalti frontali infatti nascono ufficialmente nel 1991 dalle ceneri del collettivo musicale romano Onda Rossa Posse (ORP) ed è con la loro musica militante che sono stati consacrati di fatto come uno dei punti di riferimento della scena. Giovedì 20 dicembre sarà un’occasione imperdibile per raccontarsi e farsi conoscere al pubblico in modo inedito attraverso passioni e influenze spaziando tra musica, letteratura, cinema, viaggi e arte.

Venerdì 21 DICEMBRE
MARCONDIRO

Live con le canzoni in anteprima del suo prossimo disco “Ammore vero”




Ideato e prodotto da Marco Borrelli il progetto artistico Marcondiro continua nella sua personale sperimentazione tra canzone popolare e colta. Forte di una specializzazione in etnomusicologia realizza e allestisce spettacoli teatrali sperimentali e nel 2011 pubblica la sua opera prima “SpettAttore” per la Just1. Il secondo disco arriva dopo ben 5 anni, un tempo utile a comporre i nuovi brani e a stringere il sodalizio con altri musicisti come Frank Ranieri (Bassista e polistrumentista) e Peppe Sacchi (Live Electronics e Fisarmonica) con i quali va in tournée per la promozione del nuovo disco “L’Evo-mediatico”.

Nel 2017 tornano in studio per il nuovo disco in collaborazione con Marco Tagliola (produttore di Nada, Baustelle, Vinicio Capossela), Paolo Giovenchi e Lucio Bardi (della Band di Francesco De Gregori) e Antonello D’Urso (chitarrista per Franco Battiato, Branduardi, Alice). Il risultato è nel primo singolo “Ammore Vero” che vede protagonista l’attore e compositore Stefano Fresi in un videoclip premiato al “Roma Videoclip 2018”.

Sabato 22 DICEMBRE
GIULIA’S MOTHER

Un live spaziale per chitarra e batteria tra silenzi ed esplosioni sonore

Una batteria, una chitarra acustica artigianale che suona anche come un basso, pedaliere ed effetti che armonizzano la voce. I Giulia’s Mother in duo riescono a creare un suono sorprendente e nel loro ultimo album “Here”, con i testi ispirati alle teorie del cosmologo Stephen Hawking e su come scorre il tempo, l’intero progetto assume una dimensione ancora più spaziale.

Il loro spettacolo live si muove tra silenzi ed esplosioni sonore e con il disco “Here” del 2017 proseguono il loro lavoro di ricerca iniziato con “Truth”, primo album pubblicato sempre con la INRI; un flusso sonoro registrato in presa diretta, senza sovra-incisioni, a dimostrazione della grande capacità esecutiva e creativa dei Giulia’s Mother. Non a caso, per le loro sonorità tra folk, indie/pop e post rock, la critica li ha accostati ad artisti quali Bon Iver, James Blake, Antony and the Johnson e i loro tour sono arrivati fino in Inghiterra e Scozia passando per il Fringe Festival di Edimburgo.

Sul palco:
Andrea Baileni – voce e chitarra
Carlo Fasciano – batteria

Domenica 23 DICEMBRE
FOLCO ORSELLI

Sul palco il blues in milanese del cantastorie Folco Orselli

In attesa di portare live il suo nuovo lavoro “Blues in Mi”, presentato ufficialmente solo a fine Novembre, il compositore e bluesman milanese Folco Orselli continua il suo viaggio in solitaria attraverso l’Italia in un tour che ha superato le 100 date. Protagonista è “Outside is my side”, ultimo lavoro co-prodotto da Gino e Michele di Zelig, spettacolo fatto di canzoni al piano o alla chitarra, racconti, intrattenimento e ovviamente tanto blues.

Essere outsider per un autore pluripremiato come Folco Orselli, capace vincere in ben tre categorie il premio Musicultura nel 2008, significa ritornare allo spettacolo della vita, del cantastorie, della consumata capacità di essere stregoni e di saper stare sul palco con la complicità del pubblico.

Nella carriera di questo cantautore trovano posto un festival di Sanremo nella categoria giovani (1995), sei album, il progetto musicale “Folco Orselli e La Compagnia dei Cani Scossi” con cui autoproduce l’album di inediti “La stirpe di Caino” (2000), la fondazione del movimento musicale “Caravanserraglio” insieme ad altri affiatati cantautori milanesi, la “Scuola Milanese” creata insieme a Carlo Fava e Claudio Sanfilippo con 24 appuntamenti tematici sulla città di Milano a cui partecipano più di 100 ospiti di spicco (Pisapia, Boeri, Gillo Dorfles, Ornella Vanoni).

Calendario Concerti

DICEMBRE
1 Dicembre – Stefano Di Nucci
2 Dicembre – Rossella Seno e Lino Rufo
3 Dicembre – Open Swing Lab
4 Dicembre – Marat
5 Dicembre – Pieravanti + Bud Spencer Blues Explosion (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
6 Dicembre – Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore (3° ed. del concorso)
7 Dicembre – Overdrive (con i Dear Jack)
8 Dicembre – Dellacasa Maldive
9 Dicembre – Federico Sirianni, Carlo Valente e Andrew Faber
10 Dicembre – Open Swing Lab
11 Dicembre – Simona Norato
12 Dicembre – Pier Cortese (Come siamo arrivati fin qui)
13 Dicembre – La Cantera (In collaborazione con Spaghetti Unplugged)
14 Dicembre – La Rappresentante di lista (showcase nuovo album)
14 Dicembre – Luigi Mariano
15 Dicembre – That’s All Folks! Con Matteo Lezi + ospite a sorpresa
16 Dicembre – Francesco Forni, Luca Carocci e Nicolò Carnesi (Zelo in Condotta)
17 Dicembre – Open Swing Lab
18 Dicembre – Vini & Vinili (Dj set in vinile con ospiti speciali in collaborazione con Radio Rock)
19 Dicembre – Compratela ‘Na Cosetta (Mercato vintage in notturna)
20 Dicembre – Pieravanti + ospite speciale (Raccontami di te / Radio Sonica Show)
21 Dicembre – Marcondiro
22 Dicembre – Giulia’s Mother
23 Dicembre – Folco Orselli
24 Dicembre – /
25 Dicembre – /
26 Dicembre – /
27 Dicembre – Falò – l’open mic con il fuoco dentro
28 Dicembre – Francesco Forni, Luca Carocci, ospite speciale (Zelo in Condotta)
29 Dicembre – Lorenzo Kruger
30 Dicembre – Caltiki
31 Dicembre – /