‘Na Cosetta: i concerti della settimana

Concerti dal 14 al 20 GENNAIO

‘NA COSETTA

Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Lunedì 14 GENNAIO

PIERDAVIDE CARONE & DEAR JACK

Un nuovo live insieme dopo il brano “Caramelle” escluso da Sanremo

In attesa della pubblicazione del quarto album, prevista per il 2019, Pierdavide Carone continua il suo viaggio musicale in compagnia dei Dear Jack in un live intimo e straordinariamente unico. Reduci dalle selezioni per Sanremo 2019, Pierdavide Carone e i Dear Jack sono diventati protagonisti con “Caramelle”, brano poi escluso con lo stupore di colleghi illustri come Ermal Meta, Negramaro e Giorgia. Sul palco di ‘na cosetta suoneranno insieme portando il meglio dei loro repertori.
 La carriera di Pierdavide Carone esplode nel 2009 grazie alla partecipazione alla nona edizione di Amici, classificandosi terzo e vincendo il premio della critica. In seguito pubblica l’album di debutto “Una canzone pop”, diventato presto multi-platino con oltre 135.000 copie vendute e vincendo il premio SIAE come miglior opera prima, trainato dal singolo “Di notte”, anch’esso diventato disco d’oro nella categoria “Download”. Nello stesso periodo vince il Festival di Sanremo come autore del brano “Per tutte le volte che”, interpretato da Valerio Scanu, e pubblica il best-seller “I sogni fanno rima”. Nell’autunno 2010 pubblica il secondo album “Distrattamente”. Nel 2012 partecipa al Festival di Sanremo assieme con Lucio Dalla, classificandosi al quinto posto. I Dear Jack invece nascono a Roma nel 2012, diventati noti subito dopo partecipando alla tredicesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, dove hanno vinto il Premio della critica giornalistica nella fase conclusiva del programma. All’attivo quattro album in studio, partecipazioni a Sanremo e svariati riconoscimenti per il loro pop/rock. Sul palco:
Pierdavide Carone – chitarra e voce
Lorenzo Cantarini – voce, chitarra elettrica
Francesco Pierozzi – chitarra elettrica ed acustica
Alessandro Presti – basso
Riccardo Ruiu – batteria

Martedì 15 GENNAIO

Play Battisti

I cantautori Marco Fabi e Stefano Scarfone dedicano una serata alle musiche del grande Lucio Battisti
Marco Fabi e Stefano Scarfone reinterpretano al loro modo, in un live intimo e originale, i brani del repertorio di Lucio Battisti. Una serata monografica dedicata a questo grandissimo artista che, a oltre vent’anni dalla sua scomparsa, continua a influenzare con la sua musica l’intera scena italiana. Sul palco i due musicisti mettono tutto il loro amore per la musica di Battisti ma anche la loro grande personalità. Stefano Scarfone, virtuoso della chitarra, all’attività concertistica e alle varie tournée ha affiancato quella di arrangiatore e compositore di colonne sonore per tv, radio e spot. Nel 2005 si auto-produce il suo primo album solista “Original Soundtrack”, raccolta di brani già utilizzati per film e sonorizzazioni. Dopo anni di concerti, nel 2007, è proprio la RAI a credere nella pubblicazione del suo secondo album solista “Estrella”, disco che definisce al meglio la sua identità artistica di compositore capace di fondere la sua mediterraneità con influenze jazz e blues, con le ritmiche flamenche e balcaniche, con i battiti percussivi nordafricani e uno spiccato senso melodico italiano. Con lui Marco Fabi, produttore della scena romana e autore di un album capolavoro come “La Scelta” (2005) – miglior debutto discografico al Premio Ciampi, Premio della Critica di Musica e Dischi, e ancora terzo posto anche al Club Tenco con “Rumore Amore” (2010).

Mercoledì 16 GENNAIO

Colle Der Fomento e ALESSANDRO PIERAVANTI

Il gruppo che ha fatto scuola nell’hip hop italiano protagonista della nuova puntata di “Raccontami di Te”
Danno, Masito e Dj Baro salgono sul palco di ‘na cosetta per condurre con Alessandro Pieravanti una nuova puntata di “Raccontami di Te”, lo show in diretta dal salotto di Na cosetta in collaborazione con Radio Sonica 90.7. Occasione imperdibile per raccontarsi e farsi conoscere al pubblico in modo inedito attraverso passioni e influenze spaziando tra musica, letteratura, cinema, viaggi e arte. I componenti del Colle Der Fomento rappresentano le fondamenta di un’intera scena hip hop che a partire dagli anni ’90 e i primi duemila ha contribuito all’affermazione di questa musica, uscita dalle posse e diventata in questi anni vero e proprio trend mainstream.
Oggi tornano protagonisti dopo dieci anni di silenzio con l’uscita del nuovo disco Adversus, un album volutamente old school che non viaggia sulle mode del momento ma che si tiene ben saldo all’underground. In questi anni infatti i Colle der Fomento non sono andati in pensione ma hanno messo a punto collaborazioni con tantissime crew della scena romana e non solo. I pezzi incisi anche con ospiti speciali come Kaos, Roy Paci, la produzione di DJ Craim o di Little Tony Negri sono finiti dentro un disco che segna ancora un punto nella storia dell’hip hop nostrano.

Giovedì 17 GENNAIO

CAFFELLATTE, CORI E LAVANDA

Le nuove leve della giovane scena cantautorale romana sul palco di ‘na cosetta per La Cantera di Spaghetti Unplugghed

Torna l’appuntamento mensile de La Cantera che vede esibirsi sul palco di ‘Na cosetta giovanissimi talenti musicali della scena romana. In collaborazione con Spaghetti Unplugged tre artisti vengono selezionati di volta in volta per proporre il loro repertorio a un pubblico di appassionati e addetti ai lavori: direttori artistici, musicisti, speaker radiofonici e altri che si riuniscono per l’occasione con l’obiettivo di scovare novità. Il 17 gennaio è la volta di Caffellatte, ovvero Giorgia Christine Groccia, cantautrice, attrice e scrittrice barese classe ’94 già autrice di un romanzo “Blue. Frammenti” e impegnata nella registrazione del suo primo EP di inediti stile vaporwave, con sonorità elettroniche decise e testi che sposano la nuova scuola cantautorale. Segue poi Cori, progetto musicale che nasce nel 92 e rimane incastonato nella musica anni ’90 malgrado lo studio appassionato, le crisi esistenziali, l’orrore del “non è più questa l’epoca delle chitarre”, il punk che dice che è morto, il rock e il grunge che non sembrano aver fatto una fine migliore, il ritorno prepotente della parte indesiderata degli anni ’80. Infine chiude Lavanda, cantautore romano cresciuto a pane e punk californiano. Un po’ per timidezza, un po’ perché mosso dal desiderio di farsi conoscere per la sua musica e non per il suo aspetto, ha deciso di restare dietro le quinte fin quando sarà possibile.

Venerdì 18 GENNAIO

MASSIMILIANO BRUNO E GIANMARCO TOGNAZZI OSPITi DEL DJ-SET VINI&VINILI




Il regista e l’attore protagonisti del nuovo film “Non ci resta che il crimine” dj per una sera
l fascino e la magia di un ascolto collettivo, della ricerca musicale fatta con lentezza, cura, dedizione e concentrazione. In questa serata pubblico e ospiti speciali sono invitati a portare il loro vinile del cuore, a condividerne il ricordo e l’ascolto sorseggiando un calice di vino offerto dalla cantina laziale Artico • Azienda Agricola. A impreziosire il dj set questa volta ci sono i vinili selezionati del regista Massimiliano Bruno e dell’attore GianMarco Tognazzi, entrambi protagonisti del film “Non ci resta che il crimine” appena uscito nelle sale. Un incontro che parla di musica e cinema e noi aspettiamo solo di conoscere quale sarà la colonna sonora di questa serata unica nel salotto di ‘Na cosetta. Il format, nato da un’idea dei dj e speaker di Radio Rock Tatiana Fabbrizio e Lorenzo Lambiase, vuole riportare il pubblico all’epoca in cui non c’era ancora la musica digitale e in streaming, e per ascoltare un disco non c’era alternativa tra comprarlo (a scatola chiusa) o andarlo ad ascoltare a casa di un amico che lo aveva acquistato.

Sabato 19 GENNAIO

EMILIANO OTTAVIANINel suo live show “Vivo dal vivo” irriverenza ed un pizzico di dissacrante romanitàUn’esuberante fusione di parole, canzoni, ironia, irriverenza ed un pizzico di dissacrante romanità. Emiliano Ottaviani centrifuga tutto con la sua abilità recitativa ed arrangiamenti inusuali, districandosi nelle sue canzoni tra spinosi temi sociali e relazionali in cui è facile riconoscersi. Da sempre unisce la musica, la recitazione e la scrittura ed il teatro-canzone non poteva non rivelarsi la sua naturale vocazione. “Gettato” su un palco a soli 15 anni, Emiliano esordisce come attore/cantante in una compagnia teatrale di operetta. Molti gli incontri e le collaborazioni nell’ambito musicale, tra cui quella con il Maestro Luciano Michelini. Nel 2004 realizza un videoclip di un suo brano dal titolo “L’incessante appello del cuore”, diretto da Alessandro Leone, selezionato e presentato in concorso alla terza edizione del festival nazionale per videoclip “Videoclipped the Radio Stars”, (edizione in cui parteciparono tra gli altri Fabrizio Moro, Mario Venuti, Patrizia Liquidara, “I tre allegri ragazzi morti” e “Marta sui tubi”) organizzato dalla produzione cinematografica “Fandango” di Domenico Procacci in collaborazione con“Musica” di Repubblica. Come attore dal 1990 lavora costantemente a teatro in più di trenta spettacoli, dove spazia dai classici al teatro sperimentale, dalla commedia fino al recital ed al match d’improvvisazione teatrale, mentre in televisione nel 2005 è protagonista di puntata nella fortunata prima serie di “Provaci ancora Prof” diretta da Rossella Izzo, accanto a Veronica Pivetti ed Enzo De Caro. Come autore scrive diversi spettacoli tra cui: “Il vigneto di Torbe”, surreale e toccante commedia che narra la storia di un poeta-vignaiolo della Borgogna, “Domani i tuoi occhi” atto unico di denuncia contro la guerra e lo spettacolo di teatro canzone “Scusi…ma qui che c’era prima?”. Nel 2015 esce il suo Ep dal titolo “Un caffè al vetro” e successivamente il videoclip di “Sorridimi”, brano estratto dall’ep, diretto da Leonardo Cinieri Lombroso, selezionato tra i finalisti della XIII edizione del Festival nazionale “Roma Videoclip”, dove riceve il “premio speciale per il sociale”.
Il 2017 ha visto l’uscita di due nuovi singoli intitolati “Mi arrabatto” e “Colpo ar Core”. Nel 2017/2018 esce una versione “live studio” del brano “Anima in giro” e firma le musiche degli spettacoli “Separati in scena” ed “Io e Tu” dei popolari comici romani “Pablo e Pedro”. Nel 2019 uscirà il nuovo singolo “Dolce senza voce”.

Domenica 20 GENNAIO

EMANUELE VIA Il pianista degli Eugenio In Via Di Gioia propone le sue nuove composizioni accompagnato da un trio di archi
Con “Diario di bordo” (2016), il suo primo album solista, Emanuele Via ci ha portato in viaggio per mare attraverso atmosfere e sonorità delicate e sognanti. Un concept album che scorre come una colonna sonora in un susseguirsi di eventi immaginati. Oggi torna sul palco di ‘na cosetta con un nuovo ensemble con piano, tre archi e un nuovo album in cantiere. Dopo aver intrapreso gli studi di pianoforte al conservatorio di Cosenza si appassiona al jazz e allo studio dell’armonia. Nel 2010 si trasferisce a Torino dove incontra Eugenio Cesaro, Paolo Di Gioia e Lorenzo Federici, coi quali fonda gli Eugenio in Via Di Gioia, band con la quale suonerà in Italia ed Europa raggiungendo importanti soddisfazioni. Durante gli anni di concerti con la band si dedica alla composizione di brani strumentali, utilizzando soprattutto pianoforte, archi e arpa. Scrive musiche per cortometraggi e spot che molto spesso ripropone dal vivo, come ad esempio quella del video “Una notte a Torino”, del giovane regista Giorgio Blanco, diventato virale sui social ed eseguita nel programma di Rai 5 “nessun Dorma”, nella puntata dedicata alle colonne sonore. Fra il 2017 e il 2018 pubblica altri sei singoli presentati dal vivo in diverse occasioni, accompagnato da un trio d’archi e un’arpa suonati da professionisti provenienti da orchestre nazionali.

Sul palco:
Emanuele Via – piano
Matteo Mandurrino – violino
Chiara Di Benedetto – violoncello
Mariadele Falcone – contrabbasso

• • •

Calendario Concerti

GENNAIO

3 Gennaio – Francesco Forni, Luca Carocci e Omar Pedrini (Zelo in Condotta)

4 Gennaio – Federico Fabi

5 Gennaio – Giacomo Toni

6 Gennaio – Marco Messina (99posse) e Anna Mancini

7 Gennaio – Open Swing Lab

8 Gennaio – Nathalie

9 Gennaio – TU + Saverio Raimondo(That’s All Folks!)

10 Gennaio – Alessio Bondì (Presentazione disco live al Lanificio 159)

10 Gennaio – Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore (3° ed. del concorso)

11 Gennaio – Roberta De Gaetano

12 Gennaio – Piji

13 Gennaio – Open Swing Lab

14 Gennaio – Pierdavide Carone & Dear Jack

15 Gennaio – “Play Battisti” con Marco Fabi e Stefano Scarfone

16 Gennaio – Colle Der Fomento + Pieravanti (Raccontami di te / Radio Sonica Show)

17 Gennaio – La Cantera (In collaborazione con Spaghetti Unplugged)

18 Gennaio – Vini & Vinili con ospite Massimiliano Bruno e Gianmarco Tognazzi (Dj set in vinile con ospiti speciali in collaborazione con Radio Rock)

19 Gennaio – Emiliano Ottaviani

20 Gennaio – Emanuele Via

21 Gennaio – Open Swing Lab

22 Gennaio – Danilo Ruggero

23 Gennaio – Pier Cortese (Come siamo arrivati fin qui)

24 Gennaio – Falò – l’open mic con il fuoco dentro

25 Gennaio – Silvia Rasconà

26 Gennaio – Roberto Casalino

27 Gennaio – Francesco Forni, Luca Carocci e Fabrizio Cammarata (Zelo in Condotta)

28 Gennaio – Open Swing Lab

29 Gennaio – Cecilia (Retape Off Festival in collaborazione con Auditorium Parco della Musica)

30 Gennaio – Ospite speciale + Pieravanti (Raccontami di te / Radio Sonica Show)

31 Gennaio – Alessio Bonomo + Paolo Zanardi (That’s All Folks!)