‘Na Cosetta: i concerti della settimana

Concerti dal 11 al 20 FEBBRAIO

‘NA COSETTA

Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 327.1492873

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Lunedì 11 FEBBRAIO

OPEN SWING LAB

La festa swing del laboratorio musicale di Giorgio Cùscito

Da anni l’appuntamento fisso di ‘Na cosetta, l’Open Swing Lab è il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una festa aperta a musicisti e ballerini che, sopra e sotto il palco, danno vita a una vera e propria orchestra completa di fiati, violini, chitarre, washboard, batteria e voci che sperimenta, arrangia e danza insieme sui brani storici della Swing Era.

L’Open Swing Lab raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo, come un vero e proprio gruppo di studio che tutti i lunedì mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare.

Sul palco: 1° SET

Giorgio Cùscito – sax tenore

Gino Cardamone – chitarra

Giuseppe Talone – contrabbasso


2° SET: OPEN SWING LAB & LINDY HOP AREA

Più di una jam session, una vera e propria scuola di musica a palco aperto dove non mancano le incursioni dei ballerini di lindy hop.

Martedì 12 FEBBRAIO

THE NIRO

Dal vivo per presentare gli inediti del nuovo Ep “Homemade vol.1”


Uscito a ottobre per La Fabbrica Etichetta Indipendente “Homemade vol. 1” è un EP in cui The Niro raccoglie canzoni ancora inedite dalle sfumature malinconiche vestite di colori autunnali e notturni. Amante della musica di Badly Dawn Boy, Beck e Ed Harcourt, condivide con questi il suo essere one-man-band. I brani di questo Ep infatti sono stati registrati nell’intimità della sua casa e vedono come elemento portante la chitarra classica. Con questa prima raccolta il cantautore inizia ufficialmente il suo percorso lo-fi con l’intenzione di pubblicare parallelamente alla carriera più mainstream i numerosi brani rimasti fuori da tutti gli album ufficiali.


“Una delle frasi che mi è stata detta più spesso durante la mia carriera è stata: “Prima o poi dovrai fare un disco con i brani in versione casalinga”. Chi mi conosce personalmente ha certamente ascoltato le decine di canzoni rimaste fuori dagli album ufficiali, cosi ultimamente, anche grazie all’invito di suonare questi brani dal vivo da parte di un amico, è nata l’idea di pubblicarne qualcuno nella versione più lo-fi e scarna possibile. Quando ascolto queste versioni mi sento a casa. Lì sono nate, e lì, nella vostra casa, da soli, vi invito ad ascoltarle.” (Davide Combusti in arte The Niro).

Tracklist

1 – I can’t do anything now
2 – Never fall in love
3 – Promiseland
4 – The Best
5 – Utopia


BIOGRAFIA

The Niro è sempre stato un cantautore fuori dagli schemi, capace di dividere il palco con artisti quali Amy Winehouse, i Deep Purple per poi esibirsi sul palco dell’Ariston, quindi tornare a lavorare col regista di V per Vendetta a una colonna sonora. Cantautore e polistrumentista romano acclamato dalla critica e dalla stampa nazionale per il carattere unico e innovativo dei suoi album, The Niro è altresì apprezzato da “colleghi” illustri che lo hanno chiamato ad aprire i loro concerti. Tra i tanti: Deep Purple, Amy Winehouse, Sondre Lerche, Carmen Consoli, Okkervill River, Caparezza, Malika Ayane (per la quale attualmente è anche autore). Nel 2008 partecipa al Concerto del Primo Maggio a Roma e il MEI lo insignisce del Premio Rivelazione. Nel 2009 partecipa all’Italia Wave dove si esibisce cantando ‘Summertime’ di Janis Joplin, brano che sarà incluso nella compilation di XL. ‘Liar’ compare nel primo CD di Virgin Radio assieme a una serie di brani dei Radiohead e degli Editors; mentre ‘So Different’ è incluso nella compilation di Mtv “Brand New” a fianco, ancora una volta, di nomi illustri (Iggy Pop, per citarne uno). Ha partecipato al Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove Proposte” con il brano 1969. Apprezzato anche all’estero, si esibisce soprattutto tra Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Ha collaborato con il manager dei Radiohead Chris Hufford al progetto Anti Atlas.

Mercoledì 13 FEBBRAIO

MARCO GIALLINI A “RACCONTAMI DI TE”

Nuova intervista di Alessandro Pieravanti per il radio show in diretta dal salotto di ‘na cosetta

Il grande attore Marco Giallini torna a raccontarsi nello show condotto da Alessandro Pieravanti, in diretta dal salotto di Na Cosetta e in collaborazione con Radio Sonica 90.7. Dopo un anno ricco di nuovi progetti, tra cui il ruolo nel film “Non ci resta che il crimine” con la regia di Massimiliano Bruno, Giallini torna a raccontarsi al pubblico per approfondire i lati più curiosi della sua vita, le sue passioni artistiche, viaggi e gli immancabili consigli in cucina. Un personaggio dalle mille vite, non solo per i tanti ruoli da protagonista interpretati al cinema ma anche per la sua grande e variegata esperienza di vita. Un anno fa la sua partecipazione fu un vero tornado di racconti e gag, che gettavano una luce ancora più positiva su l’uomo, ancora poco conosciuto a dispetto della sua grande fama cinematografica.

“Raccontami di Te” è l’appuntamento fisso in partnership con Radio Sonica che va in onda due mercoledì al mese. Un ospite speciale affianca Alessandro Pieravanti come co-conduttore per raccontarsi in modo inedito attraverso le proprie passioni e influenze, spaziando tra musica, letteratura, cinema, viaggi e arte.
Un racconto biografico per conoscere l’artista senza passare dalla sua principale attività ma attraverso le colonne sonore, le pagine dei libri, gli estratti di film e le esperienze di viaggio che lo hanno segnato. Il tutto magistralmente diretto da uno come Alessandro Pieravanti, voce narrante de Il Muro del Canto, che ha sempre tante storie pronte nelle sue tasche.

Giovedì 14 FEBBRAIO

NON È MICA DA QUESTI PARTICOLARI CHE SI GIUDICA UN CANTAUTORE

Quarto round con dieci brani inediti ispirati dai versi del cantautore Alessio Bonomo

Sul palco live canzoni ogni volta inedite scritte dai partecipanti del premio Non è mica sulla base di tracce assegnate da grandi poeti e artisti del nostro Paese. I prossimi brani inediti che saranno eseguiti per la prima volta live il 14 febbraio a ‘Na cosetta sono ispirati dalla traccia scritta dal cantautore Alessio Bonomo: “Uscendo dal portone di casa ho incontrato il mare”.

Dieci artisti in gara e una nuova edizione per questo insolito premio musicale ideato dal cantautore Carlo Valente e dall’interprete Eleonora Tosto sulla scia di un celebre verso di Francesco De Gregori. Sul palco di ‘Na cosetta ogni mese una sfida live su una traccia diversa da scrivere e musicare in poche settimane. Nella precedente edizione sono state eseguite più di settanta canzoni originali, l’obiettivo infatti è quello di stimolare la creatività, fase essenziale del processo artistico e poetico di un cantautore, attraverso gli spunti “commissionati” da alcuni tra i migliori rappresentanti della poesia e della narrativa italiana contemporanea.




Questi gli artisti in gara: Antonio Mantino, Cartabianca, Claudio Cirillo, Edy Paolini, Giorgia Groccia, Lorenzo Lepore, Luca Guidi, Nicolò Annibale, Valeria Vil, Le Foglie.

Venerdì 15 FEBBRAIO

LO STRANIERO

Il “Quartiere Italiano” indie-pop tra elettronica e psichedelia

Carattere elettronico e psichedelico. L’indie-pop de Lo Straniero arriva sul palco di ‘Na cosetta senza perdere un colpo, anzi rilanciando con il suo secondo album “Quartiere Italiano” realizzato nell’arco di due anni con La Tempesta. Il loro è uno stile ricercato e ormai identitario con due voci, una maschile e una femminile, che dialogano su basi elettroniche ipnotiche e ballabili. Prodotto artisticamente da Ale Bavo (Subsonica, Virginiana Miller, Levante, Mudimbi) Lo Straniero nasce nel 2014 ed è subito tra i vincitori del “Premio De Pascale” per il miglior testo in italiano con la canzone “Speed al mattino”. Premio scelto e consegnato da Cristina Donà. Non a caso nel marzo 2015 il gruppo viene selezionato tra le migliori giovani novità in circolazione entrando in rotazione su MTV e partecipando al disco-tributo “Acidi e Basi” dei Bluvertigo, gruppo a cui sono legate e ispirate senza dubbio parte delle loro sonorità. L’omonimo album d’esordio esce nel maggio del 2016 sempre per La Tempesta Dischi. Oltre al relativo tour in Italia Lo Straniero si esibisce a Londra, prende parte al festival itinerante “La Tempesta Gira” e suonano il brano “I Cacciatori” con I Tre Allegri ragazzi morti nel tour di “Inumani”.

Sabato 16 FEBBRAIO

PIJI

Dopo Sanremo un nuovo live tra cantautorato, swing, manouche, grandi classici e lampi pop

Piji torna per il suo appuntamento mensile sul palco di ‘na cosetta con il suo stile unico tra cantautorato, swing, manouche e lampi pop. Nel suo live show oltre alle composizioni originali, premiate negli anni anche con le partecipazioni alle rassegne sanremesi del Premio Tenco e nei programmi di Fiorello o Renzo Arbore, sono famose anche le sue reinterpretazioni dai brani di Vasco a quelli di Natalino Otto, a cui si aggiungono oggi anche i grandi classici di Sanremo: canzoni “re-inventate” con la sua band durante il Festival di Sanremo per la trasmissione di Rai1 “La Vita in diretta”.


Con il “Piji Project” e i vari progetti paralleli (come la Emmet Ray Manouche Orkestra) ha svolto in questi anni un incessante lavoro live che ha toccato le principali rassegne italiane (Umbria Jazz, Blue Note Milano, Roma Jazz Festival, Verona Jazz, Pescara Jazz, Villa Celimontana Jazz Festival, Casa del Jazz,
per citarne alcune).


I suoi singoli “Welcome to Italy”, “C’è chi dice no” (versione electro swing del classico rock di Vasco, apprezzata dallo stesso Komandante, pubblicata per Carosello Records/Isola degli artisti) e “L’amore ai tempi dello swing” (firmato con Enrico Ruggeri, con grandi ospiti nel videoclip tra cui Fiorello e Renzo
Arbore) hanno conquistato la vetta della classifica jazz di iTunes.


Piji è stato tra gli ospiti ricorrenti e anche la piccola orchestra stabile dell’Edicola Fiore di Fiorello, ha cantato con Renzo Arbore nel programma Quelli dello Swing (Rai2) e ha tra le sue principali collaborazioni quelle con Simona Molinari, Michela Andreozzi (Piji è nel cast del suo film Nove lune e mezza), Tiziana Foschi e Max Paiella, ha duettato con Gianmaria Testa, Fausto Mesolella, Francesco Baccini, Sergio Caputo, Lorenzo Fragola, Dario Vergassola, Giorgio Tirabassi, Massimo Wertmuller, Ada Montellanico e ha scritto diversi brani per il cinema, come The Lamp of Aladdin, che fa parte della colonna sonora di Sei mai stata sulla luna di Paolo Genovese (2015).


Piji – voce, chitarra

Gian Piero Lo Piccolo – clarinetto

Egidio Marchitelli – chitarra, live electronics

Francesco Saverio Capo – basso

Cristiana Polegri – voce e sassofoni

Domenica 17 FEBBRAIO

LE DONNE DI SANREMO con AGNESE VALLE E FABIO CAPRIOTTI

La maratona live che ripercorre la storia del Festival al femminile tra stelle, meteore e gemme musicali

Da Nilla Pizzi ad Arisa, da Dalida a Noemi. “Le Donne di Sanremo” è un viaggio nel tempo e nella musica in cui Agnese Valle e Fabio Capriotti cantano le stelle, le meteore e le gemme passate in questi 69 anni nella città dei fiori. Una maratona che ripercorre la storia del Festival al femminile attraverso aneddoti, biografie e brani più o meno noti, dalla leggerezza di Mina e delle sue “Mille bolle blu” all’impegno di Anna Identici con “Era bello in mio ragazzo” (1972), forse la prima canzone sulle morti bianche. Una storia della canzone che parte dalle interpreti e arriva alle cantautrici, dalle “belle voci” al servizio di testi scritti in gran parte da uomini, alle cantanti risolute, alle musiciste e alle autrici di valore. Tra un “Grazie dei fior” e un “Come saprei”, ci si fa strada in quasi settant’anni di storia d’Italia, del costume e della rivoluzione musicale di genere.

• • •

Calendario Concerti

FEBBRAIO

1 Febbraio – Vini & Vinili (Dj set in vinile con ospiti speciali in collaborazione con Radio Rock)

2 Febbraio – Brigitte Bordeaux

3 Febbraio – Eugenio Sournia (leader dei Siberia)

4 Febbraio – Open Swing Lab

5 Febbraio – Sanremo Insieme (visione collettiva del Festival)

6 Febbraio – Sanremo Insieme (visione collettiva del Festival)

7 Febbraio – Sanremo Insieme (visione collettiva del Festival)

8 Febbraio – Sanremo Insieme (visione collettiva del Festival)

9 Febbraio – Sanremo Insieme (visione collettiva del Festival)

10 Febbraio – Iacampo

11 Febbraio – Open Swing Lab

12 Febbraio – The Niro

13 Febbraio – Pieravanti + Marco Giallini (Raccontami di te / Radio Sonica Show)

14 Febbraio – Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore (3° ed. del concorso)

15 Febbraio – Lo Straniero

16 Febbraio – Piji

17 Febbraio – Agnese Valle

18 Febbraio – Open Swing Lab

19 Febbraio – Le Ore + Lapingra (That’s All Folks)

20 Febbraio – La notte della cotoletta (Evento food)

21 Febbraio – Falò – SanRoma edition – l’open mic con il fuoco dentro

22 Febbraio – Spacca il silenzio

23 Febbraio – Eleonora Betti

24 Febbraio –

25 Febbraio – Open Swing Lab

26 Febbraio – Francesco Forni, Luca Carocci + Gianluca De Rubertis (Zelo in Condotta)

27 Febbraio – Pieravanti + Special Guest (Raccontami di te / Radio Sonica Show)

28 Febbraio – La Cantera con: Googa, Martiri, Flavia Zanasi (sera by Spaghetti Unplugged)

• • •

‘NA COSETTA

Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 327.1492873

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

Sito web: www.nacosetta.com