Liberato in concerto a Rock in Roma


Sabato 22 Giugno 2019
Liberato in concerto a Roma

Ippodromo delle Capannelle – Rock in Roma

Via Appia Nuova, 1245 – Roma

Il più misterioso fenomeno musicale degli ultimi anni, Liberato, annuncia un concerto a Roma. Dopo molti mesi di attesa, annunciata la location: l’Ippodromo delle Capanelle.

Prevendite online https://www.ticketone.it/liberato-roma-biglietti.html

Annunciati gli artisti che suoneranno nella stessa serata di Liberato, in quello che si annuncia come un vero e proprio mini-festival.

Mc Bin Laden
Il nome di peso nel mini-cartellone di Roma Liberata, sotto a Liberato, è quello di Mc Bin Laden, controverso rapper brasiliano che con la sua “Bin Laden não morreu” (tradotta in italiano: “Bin Laden non è morto”) si è visto negare due volte il visto per entrare negli Stati Uniti da parte del consolato americano: salito alla ribalta nel 2015 grazie al video di “Ta tranquilo ta favorável”, che ad oggi ha totalizzato la bellezza di oltre 100 milioni di visualizzazioni, Mc Bin Laden si è esibito in Italia già nel novembre del 2017, sul palco del Linecheck Festival di Milano. Di recente ha collaborato con il produttore milanese Mace per il singolo “Vroom vrau”.

Bawrut
Italiano di nascita ma spagnolo d’adozione, Bawrut porterà sul palco di Roma Liberata le sue produzioni a metà strada tra disco e house che negli ultimi tempi gli hanno permesso di conquistare l’attenzione dei seguaci della scena elettronica internazionale – tanto che nel 2017 si è esibito sul palco del Sónar di Barcellona, lo stesso festival che lo scorso anno ha ospitato il primo show di Liberato fuori dall’Italia.




Tiger & Woods
Tiger & Woods, il duo composto da Larry Tiger e David Woods, nomi fittizi dietro ai quali si nascondono quelli – reali – di Marco Massarani e Valerio Del Prete, insieme dal 2008 (con base a Roma, dove hanno registrato i loro due album, “Through the green” del 2011 e “On the green again” del 2017) faranno ballare gli spettatori con un dj set che mischierà post-disco e funk.

K-Conjog
Ci sarà inoltre K-Conjog, all’anagrafe Fabrizio Somma, napoletano. È una vecchia conoscenza di Francesco Lettieri, il regista di tutti i videoclip di Liberato (nonché autore della videoserie “Capri Rendez-Vous”, che lo scorso 9 maggio ha accompagnato l’uscita dell’album d’esordio del rapper): il suo primo disco “Il nuovo è al passo coi tempi” è uscito nel 2009 per l’etichetta indipendente Snowdonia Dischi, specializzata in new wave, rock e avanguardia (tra gli artisti che hanno inciso per la label anche Egokid, Masoko, mentre Marlene Kuntz, Screaming Floor e Giovanni Lindo Ferretti hanno partecipato ad alcune compilation).

Napoli Segreta
Da Napoli, infine, arriverà anche Napoli Segreta, progetto nato come dj set e poi diventato un vero e proprio collettivo che ha esordito nel 2018 con una compilation che mette insieme alcune produzioni funk e disco tutte made in Naples: tra gli artisti che hanno partecipato al progetto ci sono anche i Nu Guinea (che hanno già aperto il concerto di Liberato a Napoli del 9 maggio 2018).

+++ +++ +++ +++

I grandi concerti dell’estate romana 2019