Welcome – Secondo festival internazionale di improvvisazione teatrale alla Fonderia delle Arti di Roma


i BUGIARDINI
l’improvvisazione con effetti collaterali
presentano
WELCOME!
Improvvisazioni dal mondo – II edizione.

I Bugiardini – l’improvvisazione con effetti collaterali – sono lieti e orgogliosi di invitarvi alla
seconda edizione di Welcome! Improvvisazioni dal mondo.
Dopo il successo dello scorso anno, torna sul palco della Fonderia delle Arti di Roma – via Assisi,
31 (MA Furio Camillo) – il festival che ospita alcuni tra i più importanti artisti del panorama
improvvisativo mondiale. Quattro appuntamenti – 21 e 28 febbraio, 7 e 14 marzo – per quattro
spettacoli di improvvisazione teatrale ogni volta diversi. E unici.

Il mondo si incontra sul palco per una festa dell’arte fatta di colori, stili e accenti differenti.
Primo ospite della stagione, sabato 21 febbraio, sarà Jill Bernard da Minneapolis (US). Una
brillante carriera che prosegue da oltre 20 anni e che l’ha vista portare i suoi spettacoli in giro in
praticamente ogni angolo del mondo: dall’Argentina, all’Australia, passando per diversi paesi
europei. E’ anche fondatrice dello HUGE Theatre di Minneapolis.
Il suo Drum Machine, un one-woman show, vi stupirà con la sua brillante carica poetica ed
emotiva. Spettacolo in lingua inglese.




La rassegna prosegue, sabato 28 febbraio, con un gradito ritorno. Già ospiti della prima edizione,
saranno infatti sul palco The Showstoppers da Londra (UK). L’anno scorso, con il loro Musical, si
sono guadagnati una lunga standing ovation finale. Quest’anno sono pronti a farvi venire i brividi
con la loro produzione The Society of Strange. Uno spettacolo di improvvisazione ispirato e
dedicato alle sinistre atmosfere di Edgar Allan Poe. A rendere ancora più preziosa la serata,
l’eccezionale presenza nel cast di Jacob Banigan. Elemento di spicco della scuola d’improvvisazione
canadese è stato a lungo direttore artistico del Rapid Fire Theatre di Edmonton (C). Recentemente
trasferitosi in Austria, prosegue la sua carriera con numerose collaborazioni sparse per il mondo.
Spettacolo in lingua inglese.

Nel terzo appuntamento, sabato 7 marzo, protagonista sarà Beto Urrea da Bogotà (COL).
L’artista colombiano si è formato presso la scuola di Philippe Gaulier a Parigi. Da qui, mettendo
insieme le sue diverse esperienze, ha sviluppato uno stile di improvvisazione davvero originale.
Frutto di questo percorso è il suo one-man show Solo. Beto. Solo. Uno spettacolo senza filtri e
finzioni. Saranno il pubblico e l’ispirazione del momento che guideranno Beto nella creazione di
storie dai registri più disparati. Ora divertenti, ora tragiche, sempre e comunque improvvisate. E
senza parole. Spettacolo muto.

Chiuderanno il Festival, sabato 14 marzo, i Bugiardini da Roma (IT) con la prima nazionale del
loro nuovo spettacolo Ritorno al Passato. Poche al momento le indiscrezioni sulla loro ultima
produzione. Si dice però che assistere allo spettacolo sarà come fare un unico, divertente e toccante
viaggio. Spettacolo in italiano.

Partecipa alla campagna “Porta il tuo zerbino a Teatro” e avrai diritto a uno sconto di 2 euro sul
costo del biglietto*.

* ATTENZIONE. Offerta non cumulabile con altri zerbini. Aut. Min. Rich.
Per informazioni e prenotazioni: http://www.bugiardini.it – 342 7883095.