‘Na Cosetta Estiva: la festa d’inaugurazione e i concerti del primo weekend


‘NA COSETTA ESTIVA

Concerti dal 7 al 9 Giugno 2019

Link evento di inaugurazione

https://www.facebook.com/events/832649577092863/

‘NA COSETTA ESTIVA

Da GIUGNO A SETTEMBRE •

Via del Mandrione 63, Roma

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00

Inizio concerti dalle ore 21:00

PRENOTAZIONE TAVOLI PER CENA AL NUMERO 327.1492873

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

Sito web: www.nacosetta.com

AREA KIDS & RELAX – INGRESSO GRATUITO tutto il giorno

AREA LIVE INGRESSO CON BIGLIETTO dalle 18:00

Venerdì 7 Giugno

INAUGURAZIONE ‘NA COSETTA ESTIVA

Caltiki Live

Ingresso gratuito

L’estate dei live comincia presto a Roma Est. Dal 7 Giugno torna ‘Na cosetta Estiva, il festival organizzato dal bistrot e live club ‘Na cosetta che presenta una lunghissima line-up sul nuovo palco costruito in via del Mandrione 63. Un’inedita e grande location chiamata Snodo nel “Mandrione District”, area incastonata tra l’affascinante e storico acquedotto Felice e lo scenario più urbano della ferrovia che corre lungo la Casilina. ‘Na cosetta Estiva si sviluppa su una superficie di 4mila metri quadrati allestita per replicare il format della “piazza estiva aperta” con concerti dal vivo, ristorazione, street food, aree dedicate alla socialità e zone relax create anche per i più piccoli. A disposizione del pubblico anche un’area parcheggio di circa 2mila metri quadrati.

In cartellone grandi nomi come: Ginevra di Marco & Cristina Donà, Daniele Sepe, Peppe Servillo, Omar Pedrini, Pacifico e ancora Piotta, Livio Cori, Almamegretta, Radici nel Cemento, O’ Zulù dei 99 Posse, Andrea Rivera, KuTso, i cantautori Mirkoeilcane, Zibba, Maldestro, Gnut, Emilio Stella, Roberto Casalino e giovani stelle come Dimartino, Ainé, Artù, Margherita Vicario, Alessio Bondì, LeMandorle, Andrea Laszlo De Simone, Mèsa, Giò Evan e tantissimi altri. Live previsti anche ad agosto e settembre, mese in cui si svolgeranno rassegne come il KeepOn Live Fest, meeting annuale di tutti i live club italiani, e la nuova edizione della Rome Bondage Week. Primi a salire sul palco il giorno dell’inaugurazione i Caltiki, per una festa tra musica rock, surf e beat.

Con questa seconda edizione si torna a “fare estate” come un tempo, vivendo quotidianamente una piazza per ascoltare musica, mangiare e stare insieme anche con la famiglia. All’interno di ‘Na cosetta estiva c’è spazio per un ristorante all’aperto con cocktail bar, un palco centrale per gli oltre 70 concerti in programmazione (biglietti in prevendita su www.marteticket.it), un secondo palco per presentazioni di libri, concerti di artisti emergenti e per ballare sulle note della musica swing.

Sempre aperta e con ingresso gratuito anche un’area relax con giochi per piccoli e grandi: biliardini, ping pong, dondoli, una piccola piscina spa e un playground molto scenografico che si affaccia sulla ferrovia per organizzare sfide a basket e beach volley. Uno spazio estivo polifunzionale in cui è installato anche un Parco giochi per bambini finanziato dalla Regione Lazio in collaborazione con il Municipio VII.

Nel menù alla carta le ricette più caratteristiche del bistrot ‘Na cosetta. Oltre ai tradizionali piatti estivi anche crudi e marinati come il Chirashi alla Milanese, il Pesce Spada marinato agli agrumi con limone, lime, arancia e pepe rosa e tartare di Angus. Tra le nuove proposte di street food arrivano le rosette, ripiene di melanzane fritte o ancora con gli straccetti di manzo e non solo. Tra gli sfizi le ormai inconfondibili dadolate di patate fresche fritte tagliate a mano con maionese lime e zenzero e alette di pollo panato Campese. Per finire i dessert della pasticceria De Bellis come la tarte au citron e l’Exotica con mango e cocco. Al cocktail bar spazio ai nuovi trend come il Basito (mojito al basilico), vini italiani selezionati da nord a sud e birre del gruppo Heineken.

Partner della manifestazione, insieme all’associazione di categoria KeepOn Live che riunisce i live club e i festival italiani, anche l’agenzia di stampa Dire, Radio Rock 106.6, The Parallel Vision, Sound Meeter e Bella. Il supporto tecnico sul palco invece è a cura di Audio Factory. Tra le collaborazioni anche l’associazione di promozione sociale “Snodo Mandrione” che ha attivato in questo nuovo spazio progetti di inclusione per il reinserimento e la reintegrazione nel mondo del lavoro, laboratori formativi permanenti e sportelli orientamento.

Sabato 8 Giugno

MAX DEDO

Il cantautore siciliano alla conquista di “Un posto vero” tra i big

Biglietto concerto 2 euro

Il cantautore Max Dedo, polistrumentista dalla lunga e prestigiosa carriera, sale sul palco di ‘Na cosetta Estiva con il suo ricco repertorio di canzoni inedite e le novità del suo terzo album solista “Un posto vero” (dicembre 2018 prodotto da Astralmusic e distribuito da Universal).


Siciliano dagli inconfondibili baffetti, Max Dedo è un volto noto nella scena musicale italiano che ha suonato praticamente con tutti, da Max Gazze a Carmen Consoli, passando per Elio e le storie tese, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Nicola Piovani, Nomadi, Mario Venuti, Arisa, Cristiano De Andrè, Fabrizio Moro, Bandabardò. Come componente dell’orchestra RAI del Festival di Sanremo e di numerosi altri programmi televisivi nazionali ha accompagnato artisti del calibro di Sting, George Benson, James Taylor, Michael Bublè e Caetano Veloso.


Collaborazioni che ritroviamo nel suo ultimo disco insieme a molte riflessioni introspettive personali che segnano la sua metamorfosi come autore. Nei suoi nuovi brani ricorrono infatti tanti interventi speciali: Max Gazzè, Carmen Consoli, Erriquez della Bandabardò, José Ramon Caraballo Armas e un cameo di Asia Argento, protagonista del video “Inverno maledetto”, ricorsa nella mente di Max Dedo proprio perché incarnava alla perfezione l’idea “pulp” del brano.


Al suo fianco musicisti storici fra cui Puccio Panettieri alla batteria, Nicola Costa, noto bluesman italiano alla chitarra, Matteo Pezzolet al basso, e un gigante fra i “battitori liberi” il bassista inglese John Giblin, già musicista con Phil Collins, Peter Gabriel, i Simple Minds, Annie Lennox, Claudio Baglioni, Lucio Battisti, Sting, Taylor, Veloso e tanti altri.

Videoclip “Inverno Maledetto” https://www.youtube.com/watch?v=j71-_gI2KAc

Domenica 9 Giugno

ALESSIO BONDì & BAND (Main stage ore 22:30)

Il talento siciliano colora le sue nuove canzoni di “Nivuru”

Biglietto concerto 5 euro

La sua lingua ufficiale è il siciliano, le sue sonorità sono ovunque nel mondo. Alessio Bondì, classe 1988, è uno dei cantautori italiani più talentuosi e coraggiosi ascoltati in questi ultimi anni. A distanza di tre anni dalla sua opera prima torna dal vivo per farci ascoltare con la sua band il suo ultimo disco “Nivuru”, prodotto da Fabio Rizzo per la 800A Records.





Gli ultimi anni di Alessio Bondì sono stati caratterizzati da un susseguirsi di viaggi, ascolti, dialoghi con altre lingue e culture, suoni, riflessioni ed epifanie. Questo disco ne è la condensa e la pioggia. Dall’afro-funk alla musica brasiliana il sound di questa seconda opera è più che mai articolato, ricco di percussioni e arrangiamenti sorprendenti, senza togliere spazio a momenti in cui la chitarra e la voce vellutata di Bondì si prendono la scena.


Nivuru” significa nero ed è il frutto del vissuto e di tutti gli ascolti sedimentati in questi anni dalla decisione di abbandonare la scrittura in inglese per passare al suo dialetto. Nei nove brani che compongono il disco c’è la narrazione di un viaggio dentro la freschezza e la sensualità della Sicilia, terra di origine dell’artista palermitano, tra ritmi vivaci e sospensioni improvvise. “Sento bollire la Sicilia nel sudore provocato dal contatto con l’altro, nell’inclusione della morte nel sesso, nel senso di festa e di colpa, in un’emozione dolce e violenta” – dice a tal proposito lo stesso Bondì. Canzoni d’amore, in una sorta di fenomenologia del rapporto a due: dal corteggiamento (“Dammi Una Vasata”), alla fantasia di volare sul mare per azzerare la distanza dalla propria amata (“L’Amuri Miu Pi Tia”); dalle promesse di amore dal sapore antico per di dire “ti amo” (“Puddicinu a Luna”), al rapporto travagliato tra padre e figlio, ispirato dalla storia vera di un pilota palermitano di Formula 1 (“Un Favuri”) o a quello disastroso tra un voyeur e la donna desiderata (“Savutu”); dal maremoto che provoca la fine di una storia (“Si Fussi Fimmina”) all’isolamento che ne consegue (“Cafè”). A un primo ascolto, “Nivuru” potrebbe sembrare caratterizzato da un’atmosfera di festa ma, addentrandosi in profondità, i testi rivelano pulsazioni viscerali, sensualità, carnalità e ricerca di una spiritualità silente: tutti i pezzi si vestono di buio, nella dolcezza e nella disillusione, nel ritmo e nella corona.


Vincitore del Premio De Andrè nel 2013, Targa Siae al Premio Parodi 2014, finalista al Premio Tenco 2015 nella sezione “album in dialetto” con la sua opera prima “Sfardo”, disco successivamente distribuito in 10 paesi e tradotto in sei lingue in collaborazione con SIAE e MIBACT. Alessio Bondì viene definito come “una via di mezzo tra Jeff Buckley e Rosa Balistreri”, un autore dall’indole internazionale che, tuttavia, canta in una lingua arcaica quanto affascinante come il siciliano. A confermarlo anche un big come Max Gazzè che in passato ha affidato ad Alessio Bondì tutte le aperture del suo tour europeo.


Sul palco:

Alessio Bondì (voce e chitarra)

Fabio Rizzo (chitarra)

Federico Gueci (basso)

Carmelo Graceffa (batteria)

Videclip: Ghidara https://www.youtube.com/watch?v=QkWxzTqJb4g

Leonardo Angelucci (Pergola stage ore 21:00)

A seguire sul secondo palco di ‘Na cosetta estiva il live in band di Leonardo Angelucci. Prodotto artisticamente da Manuele Fusaroli (Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Luca Carboni, Nada, Andrea Mirò, Teatro Degli Orrori e tanti altri) ha cominciato come chitarrista elettrico al fianco di Daniele Coccia Paifelman de Il muro del canto per poi pubblicare nel 2018 il suo primo disco solista “Questo frastuono immenso”. A febbraio 2018 è tra i 60 selezionati per le audizioni Live di Musicultura mentre a marzo viene selezionato tra i 150 musicisti finalisti del contest 1M Next, che porta artisti indipendenti sul palco del Primo Maggio a Roma.

Sul palco:

Leonardo Angelucci (Voce, Chitarra Acustica)

Matteo Troiani (Basso)

Tommaso Guerrieri (Batteria, Percussioni)

Simone Pierotti (Voce, Chitarra Elettrica)

Videoclip Sedile posteriore https://www.youtube.com/watch?v=VQEAXz6HCOo

CALENDARIO CONCERTI

(Calendario in aggiornamento – dove non specificato i live sul Main Stage iniziano dalle h 21:00)

GIUGNO

7 giugno – Inaugurazione – Live band Caltiki

8 giugno – Max Dedo

9 giugno – Alessio Bondì & Band (Main stage h 22:30) + Leonardo Angelucci (Pergola stage h 21:00)

10 giugno –

11 giugno – Nidi D’Arac

12 giugno – O’ Zulù (99 Posse)

13 giugno – Piotta

14 giugno – Dimartino + open act Boriani

15 giugno – Piji

16 giugno – Peppe Voltarelli

17 giugno –

18 giugno – Awa

19 giugno – Gio Evan

20 giugno – Radio Rock Party con Marco Cocci (Main stage h 22:30) + Lorenzo Kruger (Main h 21:00)

21 giugno – Emilio Stella

22 giugno – Roberto Casalino + open act Bianca

23 giugno – Ainé (Main stage h 22:30) + Esposito (Pergola stage h 21:00)

24 giugno –

25 giugno – Andrea Rivera

26 giugno – Galoni

27 giugno – Daniele Sepe (Main stage h 22:30) + Anna Mancini (Pergola stage h 21:00)

28 giugno – LeMandorle

29 giugno – Margherita Vicario (Main stage h 22:30) + Monica P. (Main stage h 21:00)

30 giugno – Any Other

LUGLIO

1 luglio – Ilaria Viola

2 luglio – Premio Lunezia (Semifinali Nuovo proposte)

3 luglio – Contini (Main stage h 22:30) + Flora (Pergola stage h 21:00)

4 luglio – Radici nel Cemento

5 luglio – Zibba + open act Federico Moderno

6 luglio – Mirkoeilcane

7 luglio – Davide Shorty

8 luglio – Livio Cori

9 luglio – Andrea Laszlo De Simone

10 luglio – Verano (Main stage h 22:30) + I miei migliori complimenti (Main stage h 21:00)

11 luglio – Mésa (Main stage h 22:30) + Joe Elle (Main stage h 21:00)

12 luglio – La Municipàl (Main stage h 22:30) + open act Disco Zodiac

13 luglio – Radio Rock Party (ospiti live da annunciare)

14 luglio – Omar Pedrini

15 luglio –

16 luglio – Maldestro (Main stage h 22:30) + Vincenzo Fasano (Main stage h 21:00)

17 luglio – Bussoletti

18 luglio – Meganoidi

19 luglio – Almamegretta

20 luglio – Jacopo Ratini

21 luglio – Sun Meeter Fest (ospiti live da annunciare in partnership con Sound Meeter)

22 luglio –

23 luglio – Rezophonic

24 luglio – Be Forest

25 luglio – Kutso

26 luglio – Artù

27 luglio – Costiera

28 luglio – Francesco Di Bella

29 luglio –

30 luglio – Pacifico

31 luglio – Peppe Servillo & Solis String Quartet

AGOSTO

1 agosto – Giardini di Mirò + The Niro

2 agosto – Serena Brancale

3 agosto – Radio Rock Party (ospiti live da annunciare)

4 agosto – The Bastard Sons of Dioniso

– Pausa –

23 agosto – Ginevra Di Marco & Cristina Donà

24 agosto – La Maschera

SETTEMBRE

1 settembre – Abbate

3 settembre – Sollo & Gnut

7 settembre – Radio Rock Party (ospiti live da annunciare)

12, 13 settembre – KeepOn Live Fest

14 settembre – Egokid

27, 28, 29 settembre – Rome Bondage Week