DIMARTINO: il 13 maggio l’acclamato tour di “Un paese ci vuole” arriva al Monk


DIMARTINO
IN CONCERTO IL 13 MAGGIO A ROMA
PER PRESENTARE
“Un paese ci vuole” il terzo album di inediti

ore 21.00 @Monk Club via Giuseppe Mirri 35

ingresso con tessera ARCI 2015 + 7€ contributo associativo
per richiedere la tessera ARCI è obbligatoria la preadesione a questo link

Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti.
Cesare Pavese, La luna e i falò.

E’ uscito il 21 aprile Un paese ci vuole, il nuovo album di inediti di Antonio Dimartino, tra i più attesi della stagione discografica. Siciliano, classe 1982, Dimartino è uno dei cantautori più originali del panorama italiano e autore tra i più richiesti dalle signore del pop nostrano (alcune tra tutte Arisa e Malika Ayane).

Un disco che è un viaggio, semplicemente, che inizia con l’arrivo della primavera e si chiude con settembre, la fine dell’estate.
Un percorso che grazie a una scrittura immaginifica ci restituisce frammenti di vita che rischiano di essere dimenticati. Perché le canzoni di Dimartino questo fanno: creano immagini, le disegnano con cura e le raccontano con un lirismo intenso e delicato più unico che raro.

Le parole di Cesare Pavese sono prese in prestito per dare il titolo all’album e lasciano intuire fin da subito il filo rosso che unisce tutte le tracce: “Il paese inteso non solo come luogo geografico, ma soprattutto come condizione umana in estinzione – spiega Dimartino – quello che ti porti dentro ovunque tu vada, il paese necessario a conservare i ricordi”.




Un album sospeso tra folk, pop e un songwriting poetico che attinge al profondo della canzone italiana e ne rielabora la lezione in chiave contemporanea; in cui alla voglia di riscoprire le proprie origini, riappropriarsi di spazi e abitudini troppo spesso sacrificati in nome della modernità si uniscono tematiche strettamente attuali: c’è il sogno “politico” di un Mediterraneo senza frontiere, ci sono le migrazioni dei giovani che cercano fortuna in Europa, ma anche la bellezza delle piccole cose e la gioia della festa.

Anticipato dal singolo “Come una guerra la primavera”, Un Paese ci vuole vanta la collaborazione di Francesco Bianconi dei Baustelle e di Cristina Donà, che cantano rispettivamente in “Una storia del mare” e “I “Calendari”. Il disco è stato registrato con Angelo Trabace e Giusto Correnti ed è prodotto da Fabio Rizzo e Antonio Cupertino.
Il disco si è potuto ascoltare in anteprima in 350 borghi d’Italia grazie a un’iniziativa che ha riscosso un grande successo in rete: una web app che sfrutta la tecnologia della geolocalizzazione creata appositamente per l’occasione ( copyright Marco Zanobini)

Dimartino presenterà dal vivo i brani di “Un paese ci vuole” il 13 maggio a Roma al Monk, ( ore 21.00 via Giuseppe Mirri 35) il 15 maggio S.Maria a Vico (CE) allo Smav, il 16 maggio Messina al Retronouveau, il 5 giugno a Molfetta alla Cittadella degli artisti.

www.antoniodimartino.it
www.piccicca.it
Video “Come una guerra una primavera”
https://www.youtube.com/watch?v=t_gn0YnCDo8

DATE TOUR

17 aprile Parma – Teatro Lenz
29 aprile Milano – Salumeria della Musica
7 maggio Bologna – Locomotiv
8 maggio Firenze – Tender:Club
13 maggio Roma – Monk
15 maggio S.Maria a Vico (CE) – SMAV
16 maggio Messina – Retronouveau
5 giugno Molfetta Cittadella degli artisti