Nasce la rassegna “Testaccio Swing Friday”: da venerdì 13 febbraio a La Moderna


LA MODERNA TESTACCIO
presenta

“TESTACCIO SWING FRIDAY”

Il venerdì swing del cocktail club LA MODERNA
con la direzione artistica di “PIJI”
inaugura il 13 febbraio ore 21.30 con l’Ambasciata dello swing!

Testaccio si tinge di swing. Da venerdì 13 febbraio alle ore 21.30 negli spazi de “La Moderna Testaccio”, in Via Galvani 89, il venerdì è dedicato alla musica ed in particolare alla musica più divertente ed interessante del momento: lo Swing, che dopo circa ottant’anni dalla sua nascita sembra più in forma che mai. Si parte venerdì 13 febbraio con la rassegna “Testaccio Swing Friday”un progetto musicale a cura del direttore artistico artistico Piji, cantautore swing ed electroswing tra i vari protagonisti della rinascita culturale dello Swing a Roma, ma anche operatore culturale e già direttore artistico della rassegna TorBellaMusica al Teatro Tor Bella Monaca, conduttore radiofonico ed esperto musicale.
La rassegna “Testaccio Swing Friday” sarà un approdo sia per lo swing d’ascolto che per lo swing da ballo (nelle serate più dichiaratamente danzanti ci sarà un’area di parquet espressamente dedicata ai lindyhoppers), lo swing americano e lo swing italiano, lo swing classico e tutti i suoi derivati, dalla canzone swing al nuovissimo electroswing, in una formula che non esclude racconti, interviste live, chiacchierate e sorprese varie.
L’inaugurazione sarà affidata all’Ambasciata dello Swing, il nuovo progetto “open” creato ad hoc per il “Testaccio Swing Friday” che vedrà “ l’Ambasciatore” Giorgio Cùscito portare sul palco gli “Stati Generali” dello swing romano in una serata corale con ospiti e momenti speciali. Per la prima serata di “Testaccio Swing Friday”, inoltre, l’A.I.R.E. (Associazione Italiana Radio d’Epoca) metterà in mostra una piccola esposizione di radio d’epoca e di chicche d’antan.
Il 20 febbraio invece sarà in scena la canzone swing, lo swing italiano per antonomasia: un omaggio a Renato Carosone con la scoppiettante band de I Carosoni.
Il 27 febbraio sarà la volta di “Piji electroswing quintet”, a cui è stato chiesto di vestire i suoi più abituali panni del cantautore “electroswing” oltre a quelli di direttore artistico. Nel corso del concerto, nello schermo “cinema” de La Moderna sarà presentato il videoclip del nuovo singolo di Piji, “Cervello in fuga”, a cui l’intera serata è dedicata. Il primo ciclo di “Testaccio Swing Friday” si chiude il 6 marzo con lo charme di Miss Faro, che con i suoi Daddies metterà in scena uno spettacolo di swing americano inoltrandosi nel periodo storico in cui lo swing si trasformava in altri generi musicali.
Tutte le serate saranno “dancers friendly”.

13 Febbraio
Inaugurazione “Testaccio Swing Friday”
AMBASCIATA DELLO SWING A ROMA DIRETTA DA GIORGIO CUSCITO
Giorgio Cuscito: sax tenore
Daniele Cordisco: chitarra
Federica Michisanti: contrabbasso
Giovanni Campanella: batteria

Dopo gli ultimi grandi successi del Roma Jazz Festival e del Capodanno romano in Via dei Fori Imperiali con lo Swing Circus Vintage Party, che ha visto Giorgio Cùscito con la sua Swing Valley Band nel palco di Largo Corrado Ricci, il grande sassofonista e pianista romano è stato insignito del titolo di “Ambasciatore dello swing a Roma”, dalla comunità dei lindyhoppers romani e dal Roma Jazz Festival stesso. L’ambasciata dello Swing a Roma è un progetto aperto.
Aperto a tutti gli “stati generali” dello swing romano, ovvero a tutti coloro che suonano, cantano, ballano e amano lo swing in generale. La serata sarà “dancers friendly” quindi particolarmente adatta ai lindyhoppers, che avranno a disposizione un’area di parquet a loro dedicata.
Sassofonista, pianista, vibrafonista, arrangiatore e compositore, Giorgio Cuscito è tra i massimi esponenti italiani di jazz tradizionale. Suona ed è leader di un numero impressionante di band, orchestre e progetti con cui fa swingare la città e l’Italia tutta, come la Swing Valley Band, il Giorgio Cuscito Trio, Swing Revisited, Lady Project, Rare Ellington, Eagle Quartet, Quartetto Exotica, ecc. Fa parte degli “Swingmaniacs” di Renzo Arbore e dei “Blues Willies” di Greg, ha suonato con Peter Van Wood, Gigi Proietti, Bruno Lauzi, Fred Bongusto ed in ambito più direttamente jazzistico con Marcello Rosa, Tony Scott, Kenny Davern, Bucky Pizzarelli, Lino Patruno, Luca Velotti, Gianni Sanjust, Carlo Loffredo, Red Pellini, Guido Giacomini, ecc.
Didatta attento, studia e approfondisce le tecniche specifiche e le concezioni dello Swing e del Jazz classico senza dimenticare la divulgazione dei vari stili del ballo swing. Nel 2010 vince il Jazzit Award come miglior vibrafonista italiano.




Per l’inaugurazione del “Testaccio Swing Friday” l’A.I.R.E. (Associazione Italiana Radio d’Epoca) metterà in mostra una piccola esposizione di radio d’epoca e di chicche d’antan.

In chiusura di concerto, la Dj selection swing a cura di Lucie Q Djette.

BIOGRAFIA Piji
Cantautore di stampo pop/jazz o, per meglio dire, electroswing, già apprezzato da Vasco Rossi per la sua cover di “C’è chi dice no” in chiave electroswing e considerato il “giovane cantautore più premiato d’Italia” con i suoi 16 premi vinti in rassegne musicali.
Le sue canzoni, talvolta più impegnate e ironiche, talvolta più poetiche, sono state consigliate e spesso ospitate da Fiorello (Edicola Fiore), Vincenzo Mollica (Do Re Ciak Gulp), Gino Castaldo ed Ernesto Assante (Webnotte).
I suoi primi due singoli, Welcome to Italy e C’è chi dice no hanno raggiunto la vetta della classifica jazz di iTunes e nella sua ampia attività live ha suonato a Umbria Jazz, Premio Tenco, Blue Note Milano, Verona Jazz, Pescara Jazz, Villa Celimontana Jazz Festival, Casa del Jazz, ecc. Ultimamente ha collaborato con artisti a cavallo tra la canzone e il jazz come Simona Molinari, Gianmaria Testa, Sergio Caputo. Fa parte della Nazionale Italiana Jazzisti ed il Sultanato dello Swing di Sanremo lo ha nominato “Giannizzero dello swing”.
Tra i progetti paralleli Piji è parte integrante delle serate di Swing Circus, gruppo multiartistico legato alla danza swing. Nella stagione 2014/2015 è il curatore della rassegna “Torbellamusica”, in scena tutti i giovedì al Teatro Tor Bella Monaca, con serate speciali di musica e talk dedicate ai miti della storia della canzone italiana e del jazz.
Piji è laureato in Scienze della Comunicazione e lavora anche presso Radio Città Futura di Roma dove conduce in coppia con Ernesto Bassignano la trasmissione Rodeo. Sempre per Rcf ha condotto “Quartiere Latino”, “Tempi Moderni” e “Primo Spettacolo”, mentre per Rai International ha condotto “Notturno italiano”. Nel 2007, con una prefazione di Stefano Bollani, viene pubblicato il suo saggio musicale La canzone jazzata. L’Italia che canta sotto le stelle del jazz, che ha vinto nel 2008 il Festival Internazionale del libro musicale a Sanremo.

La Moderna
La Moderna Testaccio, a partire dal nome, rimanda alle officine meccaniche degli anni ‘50/’60 nelle quali al saper fare dell’artigiano si univa la tecnologia per produrre con maggiore qualità e velocità.
Luoghi nei quali si respirava l’ottimismo e l’operosità tipici dell’era moderna, la fiducia nel progresso e la convinzione che il domani sarebbe stato migliore dell’oggi.
Il locale è caratterizzato da un affascinante tocco retrò e da un sapiente utilizzo di materiali: ferro e vetro, legno e ceramica che si uniscono per creare uno spazio articolato ed intimo nel quale si colgono mille suggestioni diverse.
Un vero schermo da cinematografo fa da sfondo a una delle sale che può essere isolata per consentire anche proiezioni e performance.
La Moderna si posiziona come un punto di incontro moderno, accogliente, vivo e cosmopolita. Nel cuore di Testaccio, a due passi dal Macro e dal Monte dei Cocci.
Caffetteria, Pizzeria, Ristorante e Cocktail bar in un solo locale
con un’offerta integrata come mai prima a Roma. Una nuova sintesi tra la passione per il mangiare, bere bene e stare insieme. Un locale per tutti, aperto ogni giorno dalle 7:30 alle 2:00 di notte.

LA MODERNA TESTACCIO (Roma)
Cucina Cocktail Pizza
Via Galvani 89
Ingresso gratuito
È gradita la prenotazione 06 575 0123
info@lamoderna-testaccio.com