‘Na Cosetta: i concerti della settimana


I concerti dal 22 al 27 ottobre del bistrot e live club del Pigneto

‘NA COSETTA

Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto

Orari di apertura: dal Martedì alla Domenica dalle 18:00 alle 02:00

Chiusura settimanale: Lunedì

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO

Martedì 22 ottobre

BLACK SHEEPS + CESARE BLANC

Doppio live dedicato alla canzone d’autore

Una serata dedicata alla canzone d’autore per ascoltare in anteprima due nuove voci in ascesa. Prime a salire sul palco le Black Sheeps, duo dalle influenze rock composto da Claudia Carletti e Ilaria Pileri che scrivono a quattro mani il disco “Non aspettarmi sveglio” (2019). Un concentrato di vita, con temi forti come la violenza sulle donne, nella canzone Fenice, l’inadeguatezza sociale, l’amore incondizionato, e ancora la voglia di vivere e cantare a squarciagola dei pezzi “Thelma & Louise” e “Ne parliamo lunedì”. Il disco è l’occasione per incatenare qualche demone tra le note, in attesa degli altri che verranno, e per collaborare live con altri musicisti per trasmettere maggiormente al pubblico la loro anima rock.

Con loro anche Cesare Blanc, all’anagrafe Valerio Pizzolo, cantautore pugliese capace di dare nuova linfa al jazz camminando sulle tracce di Paolo Conte. Il suo nome d’arte, Cesare Blanc, preso in prestito dal gatto di Aldo Palazzeschi, è solo una delle tante facce estroverse della sua prolifica creatività, che lo ha portato in pochi anni a diventare un nome già conosciuto nel panorama romano, apprezzato tanto per la ricercatezza quanto per la qualità delle sue canzoni composte senza mai rinunciare al piano.

Black sheeps – “L’ultimo giro” https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=dyo2gFZX0n0

Cesare Blanc – “Collage” https://www.youtube.com/watch?v=11l1JKvTrnE

Mercoledì 23 ottobre

GIACOMO TONI

Sul palco in solo con il suo piano-punk

“Prendete Paolo Conte e immergetelo in una vasca piena di LSD, otterrete le sue bizzarre narrazioni pianistiche”. Con le canzoni del suo ultimo lavoro discografico NAFTA ritorna sul palco di ‘Na cosetta Giacomo Toni: inventore del pianopunk, cantautore nichilista innamorato dello smog, difensore dell’etica dei centri massaggi cinesi e altra metà del progetto “Gli Scontati” con Lorenzo Kruger.

Instancabile nel raccontare le storie degli umani, amore, morte e fatti strani, accompagnato da un pianoforte che accarezza e percuote le parole. Giacomo Toni è autore, compositore, pianista e cantante noto agli appassionati del genere per l’utilizzo di un lessico paradossale e per i monologhi improvvisati che legano un brano all’altro. Sulla carta è uno dei migliori cantautori italiani: un compositore con il genio dei grandi vecchi e la forma di un giovane d’assalto. I suoi testi, ironici e pungenti, ormonali e surreali, arrivano a sconfinare nell’umorismo. Allievo di Dimitri Sillato, ha assorbito le basi della tecnica pianistica jazzistica per condurla verso una personalissima sintesi sgarbata e diretta che lui stesso definisce “PianoPunk“. Le bruciature di sigarette sui tasti e l’odore di whiskey sul suo piano è solo una delle prove della sua eccentricità e sregolatezza sul palco. Per definire bene il personaggio basta citare i tanti premi vinti nel suo palmares tra cui spicca anche quello al “Festival Mondiale della Canzone funebre” di Rivignano con la canzone “Il bevitore longevo”.

Chinatown – https://www.youtube.com/watch?v=SPOo1r2EQEg

Giovedì 24 ottobre

SALAMONE

Tante Strade Tour’, un live divertente, su e giù per l’Italia

Torna sul palco di ‘Na cosetta, Salamone, artista poliedrico e istrionico di origini siciliane. Racconta con lucida ironia la nostra epoca con una scrittura d’autore fuori dagli schemi. Esprime una canzone intrisa di veridicità e racconti sonori capaci di tessere trame sofisticate, imbracciando musiche balcaniche spruzzate dal jazz e dal blues, dalla forma imprevedibile di un’avanguardia multietnica e priva di confini. Già vincitore del Premio Bruno Lauzi “Canzone d’Autore” 2016 e candidato nel 2015 alle Targhe Tenco e ad altri prestigiosi premi. Vincitore del Premio cinematografico americano Southern Short Award per le musiche del Cortometraggio “Appunti di Viaggio”. All’attivo due dischi: Il Palliativo (2015), Pericoli e ballate (2017). Dopo aver girato fino a poco tempo fa, in lungo e in largo, con il “Pericoli e ballate Tour”, nel quale ha fatto conoscere ed apprezzare dal vivo il disco, torna a viaggiare, per tutto il 2019 e con date invernali nel 2020, con il “Tante Strade Tour” nel quale farà gustare, perlopiù in versione acustica, una buona parte della sua produzione artistica.

Se non m’inganno: https://www.youtube.com/watch?v=eE06hbomMiw

Venerdì 25 ottobre

FRANCESCO FORNI E LUCA CAROCCI + MARCO GUAZZONE IN ‘ZELO IN CONDOTTA’




Il ritorno del duo più indisciplinato della Capitale, ospite Marco Guazzone

Cantante, conduttore radiofonico e frontman degli Stag, Marco Guazzone è il nuovo ospite sul palco di ‘Na cosetta al fianco di Francesco Forni e Luca Carocci.

Guazzone ha scritto per artisti come Arisa, Lorenzo Licitra, Chiara Galiazzo e Andrea Bocelli, per il quale ha composto i testi di due brani del suo nuovo album di inediti dal titolo “Sì”, che ha conquistato la prima posizione della classifica dei dischi più venduti in America e Inghilterra. Insieme agli Stag nel corso degli anni ha aperto le date di artisti come Moby, Suzanne Vega, Malika Ayane, Elisa, Niccolò Fabi, Arisa, Morgan, Dolcenera, Levante, Jay Brannan, The Irrepressibles, Ex-Otago, Azure Ray, Meganoidi.

In combinazione con Francesco Forni e Luca Carocci è pronto a dare spettacolo sul palco incrociando il suo repertorio con quello dei due cantautori. Non mancheranno quindi nuove e inedite combinazioni sonore; Zelo in Condotta infatti è una serata unica, nata a ‘Na cosetta, in cui è possibile entrare in contatto con gli artisti, scoprire le loro influenze musicali, i percorsi artistici e personali. Tra i tanti ospiti convolti in passato troviamo infatti nomi come: Omar Pedrini, Nicolò Carnesi, Bianco, Giulia Anania, Roberto Angelini, Gnut, Daniele Celona, Gianluca De Rubertis e molti altri ancora.

Sabato 26 ottobre

KAFKA SULLA SPIAGGIA

Live con il nuovo disco “La Storia Una Storia”

I Kafka sulla Spiaggia approdano a ‘Na cosetta per presentare il loro secondo album, La Storia Una Storia, fresco di pubblicazione per l’etichetta Octopus Records. La band napoletana, a tre anni dall’uscita del primo disco, oltre 150 concerti in giro per l’Italia, e la partecipazione ad importanti festival e premi nazionali, torna con album che riunisce dieci storie comuni per raccontarne una nuova ed affermare come, anche quest’ultima, sia una narrazione, una versione, che riflette il proprio percorso.

“La Storia Una Storia è la nostra vita e le nostre scelte, il bivio di ogni decisione e tutte le rinunce per ogni percorso intrapreso. Dipingere una realtà non filtrata lasciando l’uomo al centro di tutto, nudo con i suoi bisogni e le sue pulsioni. Quello che ne esce fuori è una scheggia impazzita in un mondo costretto e delimitato dove l’incanto lascia spazio ad una comoda praticità. La storia che ci hanno insegnato fino ad oggi è un loop senza fine di morte e resurrezione, potere e battaglie in un mondo oramai devastato. È il momento di fare un passo in avanti e condannare duramente chi ci ha ridotti così. Condannare in primis noi stessi per aver avuto poco coraggio, per non aver creduto nei sogni e ammirare chi ha combattuto per vivere la sua storia e non una qualunque”.

I Kafka sulla Spiaggia sono:

Luca Maria Stefanelli (voce, chitarra, piano, sintetizzatori)

Domenico Maria Del Vecchio / Nikkio (batteria, voci)

Giorgio Magliocco / Gioia di Vivere (chitarra, voci)

Pierluigi Patitucci (basso, voci)

Ken Do Onaini, primo estratto da ‘La Storia Una Storia’: https://bit.ly/32bYa3R

Domenica 27 ottobre

OPEN SWING LAB

Domenica, il giorno del laboratorio musicale di Giorgio Cùscito dedicato alla musica swing

Da anni l’appuntamento fisso e immancabile di ‘Na cosetta, l’Open Swing Lab è il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una festa aperta a musicisti e ballerini che, sopra e sotto il palco, danno vita a una vera e propria orchestra completa di fiati, violini, chitarre, washboard, batteria e voci che sperimenta, arrangia e danza insieme sui brani storici della Swing Era. L’Open Swing Lab raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo, come un vero e proprio gruppo di studio che mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare. L’appuntamento è confermato tutte le domeniche, per finire in allegria e stile la settimana musicale di ‘Na cosetta.

Sul palco: 1° SET

Giorgio Cùscito – sax tenore

Gino Cardamone – chitarra

Giuseppe Talone – contrabbasso

2° SET: OPEN SWING LAB & LINDY HOP AREA

Più di una jam session, una vera e propria scuola di musica a palco aperto dove non mancano le incursioni dei ballerini di lindy hop.

• • •

Calendario Concerti

Tutte le informazioni aggiornate sugli eventi in programma sono disponibili sul sito www.nacosetta.com e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/nacosetta/

22-27 OTTOBRE

22 Ottobre – Black sheeps + Cesare Blanc

23 Ottobre – Giacomo Toni

24 ottobre – Salamone

25 ottobre – Zelo in condotta (con Forni e Carocci, Marco Guazzone)

26 ottobre – Kafka sulla spiaggia

27 ottobre – Open Swing Lab (di domenica)

‘NA COSETTA

Via Ettore Giovenale 54, Roma – Pigneto

Orari di apertura: dal Martedì alla Domenica dalle 18:00 alle 02:00

Chiusura settimanale: Lunedì

Inizio concerti ore 22:00

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA TAVOLI PER CENA AL NUMERO 06.45598326

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/nacosetta

Sito web: www.nacosetta.com

INGRESSO GRATUITO