Touch The Wood w/ 070 Shake @ Goa Club





TOUCH THE WOOD presenta:
070 SHAKE
Uscito il 17 gennaio l’attesissimo album d’esordio “Modus Vivendi”.
La rapper americana sarà in Italia il 31 gennaio al Goa Club – Roma.

Ascolta “Modus Vivendi”: https://sptfy.com/dbXC

Video: “Guilty Conscience” https://youtu.be/X0t8zeEiqEY
Il 31 gennaio fa tappa a Roma il tour europeo di 070 Shake per presentare il suo primo e attesissimo album “Modus Vivendi”, in uscita il 17 gennaio per GOOD Music (Def Jam).La giovane rapper originaria del New Jersey con origini latino-americane è considerata uno dei talenti più intriganti negli Stati Uniti di questo genere.
Le collaborazioni con stelle come Kanye WestNasPusha T e DJ Khaled ne sono una conferma.“Modus Vivendi” è stato prodotto dall’oramai arcinoto produttore Mike Dean (Travis Scott, Jay Z, Kanye West, Pusha T) e affronta temi come la solitudine, la rabbia e l’analisi dei desideri più intimi del proprio animo. 070 Shake ha definito questo album come uno strumento di conforto e di contrasto all’odio che ci sta circondando. 

Un’artista con una poetica diretta e una sincerità disarmante, attraverso la quale non ha paura di affrontare temi come la depressione, l’omosessualità, e le difficoltà emotive di una giovane ventenne.
070 Shake si distingue anche per la capacità di alternare parti rappate a linee cantate con un timbro unico.

La data in Italia di 070 Shake è presentata da Touch The Wood, uno degli eventi di riferimento per la cultura hip hop in Italia.

Ore 23:00
Biglietti: 10-15 euro (Disponibili solo al Botteghino)


INFORMAZIONI: 06 5748277
http://www.touchthewood.it

https://www.facebook.com/touchthewood2007   
https://www.instagram.com/touchthewood/

BIO:
Classe ’97 con origini dominicane, Danielle Balbuena adotta come nome d’arte una mossa di basket e il prefisso della sua area d’origine: il New Jersey. La 070 è una crew cresciuta a North Bergen composta da 11 persone, ma è solo Danielle a emergere con una prepotenza imparata crescendo sempre in gruppi di soli maschi.Un’infanzia con un percorso scolastico travagliato, costellato da bravate che sconfinavano in piccoli furti. Parallelamente c’è la passione per la poesia che viene presto declinata in versi rap imitando lo storytelling di Kanye West e Alicia Keys. Nel 2016 arrivano “Trust Nobody” e “Honey”: due terremoti che scuotono la regione e che arrivano alle orecchie della G.O.O.D. Music che le offre subito un contratto discografico.Proprio nell’etichetta di Pusha T e Kanye West, dopo alcune difficoltà (un EP preparato nel 2017 ma alla fine mai pubblicato) il nome di 070 Shake inizia a girare nei circoli dei pesi massimi del rap.Il suo stile e il suo talento stregano proprio Kanye West e Pusha T con cui collabora rispettivamente nelle tracce “Ghost Town”,“Ye” e “Santeria”.
La rapper di New Jersey realizza un featuring anche con Diddy e  Nas nel suo attesissimo album “Nasir”.
A questo si aggiunge l’EP “Glitter” che rimarca ulteriormente lo spessore della sua poetica e le sue qualità canore. Il singolo omonimo è presente nella colonna sonora della serie Netflix “On my Block”.Nel 2019 070 Shake pubblica “Nice To Have”, “Morrow” e “SCAR”, traccia presente nella playlist ufficiale del film “The Lion King” della Disney. A maggio ha realizzato un’esibizione di livello al Primavera Sound di Barcellona.Con il nuovo album in uscita e un tour europeo che arriva anche in Italia, l’artista americana sembra essere pronta a diventare definitivamente un fenomeno internazionale.