Charles Muda, online il video di Let’s Go (Rmx)


CHARLES MUDA
LET’S GO (RMX)

Rap + Rock = Urban Pop

Dopo l’anteprima su La Repubblica, esce su Youtube il remix del giovane cantante romano

Guarda il video: https://youtu.be/q9Ijde0klaA

Esce il video di “Let’s Go” Remix di Charles Muda.
Sulle note della celebre hit dei Blink 182, il giovane ventunenne di Monteverde rielabora un nuovo concetto di musica urban.

Un brano leggero ed energico, che unisce il rock di tendenza degli anni 2000 con le nuove correnti rap, per un risultato personalissimo.
Alle chitarre distorte si aggiungono voci effettuate che cantano la voglia di emergere divertendosi e di vedere la musica come una via per la libertà.

Con un entusiasmo agrodolce, Charles Muda celebra la sua giovinezza malgrado le sofferenze e la paura di crescere.
Il video racconta con ironia l’ossessione di ogni giovane cantante di diventare una rockstar e apparire ovunque; di scappare dalla propria cameretta per fare concerti ed essere ricoperto di reggiseni.




Let’s Go è l’ultimo di una serie di riadattamenti con cui Charles Muda si è misurato nella realizzazione di nuove linee vocali e uno studio per quanto riguarda il producing e il songwriting.
Per Charles Muda sporcare un immaginario sonoro e visivo tipicamente pop significa assimilarlo e dichiarare le proprie ambizioni: spaccare tutto, sperimentando e cambiando pelle il più possibile, senza voler scadere nella banalità o nella paraculaggine.
Questi tre remix sono le prime tre tappe di un eccitante viaggio in Interrail da fare alla fine del liceo. Non si sa quali o come saranno le città che si andranno a visitare, ma si è sicuri che sarà un viaggio memorabile.

Video Credits:
Regia e Editing: Ludovico Canali De Rossi
Art Director: Chiara Yan
DOP: Giacomo Gianfelici
Mix & Master: M.D.M.

BIO ARTISTA:
Charles Muda è un cyberpunk con il look un’icona pop. È la follia di chi vuole conquistare il futuro ripensando alle hit della sua adolescenza; di chi sogna San Siro e una valigetta piena di dollari, non per diventare ricco, ma per sentirsi libero per davvero.
È la paura di crescere perché si ha già sofferto abbastanza; di voler sorridere e divertirsi in ogni caso.
È un conto in bitcoin e un diastema d’oro, birre a tre euro raccontati con un timbro di chi si accende una Camel blu dopo l’altra.

https://www.instagram.com/charlesmuda/