“Giorno nuovo” è il singolo d’esordio di Paolo Fantoni


Esce oggiGIORNO NUOVO” è il singolo d’esordio di Paolo Fantoni

(Flamingo Management, distr. Warner Music Italy)

Online il video su YouTube:

Esce oggi in radio e in tutte le piattaforme digitali “GIORNO NUOVO”, il singolo d’esordio di Paolo Fantoni (Flamingo Management, distr. Warner Music Italy). Il brano, scritto e arrangiato da Paolo Fantoni, è stato registrato e prodotto da Livio Magnini (Bluvertigo).

Link al brano su Spotify: https://open.spotify.com/track/0rv63odwS01ze1KaO8cB7o?si=4M7W42P8R-Wh89WrmCe2SQ

Online il video su YouTube:

Crediti del video

Marco Bevilacqua
dop Eugenio Savaro

“Giorno nuovo” si muove tra intense sonorità pop e parole mai scontate per raccontare la scoperta di sé dopo una profonda crisi. Non esiste problema in grado di soffocarci se, svestiti del dolore, diamo voce alla nostra capacità di amare, alla nostra parte più autentica.




Classe ’94, Paolo Fantoni è un attore, un musicista e un cantautore. Dopo un intenso percorso teatrale, ha preso parte a diverse serie tv, come 
”Un medico in famiglia”, “Alex&Co” (Disney Channel), “È arrivata la felicità” (Rai) e spot commerciali come “Dolce&Gabbana Rosa Excelse”.


PAOLO FANTONI PARLA DI “GIORNO NUOVO”

Voltare pagina e non guardarsi indietro: una tematica universale indirizzata a chiunque sia destinato a raggiungere la propria rivincita e ricominciare, appunto, da un nuovo giorno”.

CREDITI DEL SINGOLO

Registrato e prodotto da Livio Magnini.

Mix Celeste Frigo

Testo e musica di Paolo Saverio Fantoni

MUSICISTI

Stefano Lenzi – pianoforte
Luca Bologna – basso
Nico Roccamo – batteria

TESTO

È volato l’ultimo grammo rimasto della mia dignità 

Cammino sul terriccio e vedo zombie di giorno che non mi parlano 

Ma ora io so che non ci sto, ora io so che se non mi amo morirò 

Qualcosa sta cambiando dentro me, non so cos’è ma so che c’e,

Qualcosa di gigante, qualcosa che mi sta facendo diventare grande che mi trascina su 

Perché io so che non ci sto, perché io so che se non mi alzo morirò 

L’acqua che scende salata sul viso

Mi leva via questa melma

Mi strappa un sorriso 

Non tornerò mai più laggiù cosi 

Un nuovo mondo un giorno nuovo avanti a me,
Lo dedicherò a me