Villa Ada: I Ministri, Vasco Brondi, Radiodervish, Martux_M e Bombino (5-11 Luglio)

Proseguono gli appuntamenti musicali della XXVII edizione di Villa Ada Roma Incontra il Mondo, realizzata da D’Ada Srl in collaborazione con Arci Roma. Nella settimana dal 5 all’11 luglio si alternano sul palco le sonorità inconfondibili dei Ministri, il cantautorato di Vasco Brondi e quello mediterraneo dei Radiodervish. Atterra sul palco il viaggio spaziale e psichedelico di Maurizio Martusciello aka Martux_M, si incontrano le chitarre di Bombino e Adriano Viterbini, si festeggia con tanti ospiti speciali il trentennale dellostorico gruppo etno-world Indaco; e si chiude domenica con le “cose belle” di Comete.

Lunedì 5 luglio tornano a Villa Ada i Ministri con la loro ultima uscita discografica Cronaca nera e musica leggera e tutta la forza che la loro musica ha sempre regalato, uno schiaffo emotivo e coinvolgente. Il nuovo ep è il tentativo di fare ordine tra le voci che arrivano da dentro, dalla parte più profonda e vera dell’io, e quelle che invece, da fuori assillano, stordiscono e deprimono. Il risultato è una spinta, un respiro prima di spiccare un salto. Perché le loro canzoni, in realtà, non riescono mai a fare ordine, ma sanno come farci reagire, come un pugno nello stomaco o come un’esortazione al domani.

Martedì 6 luglio spazio al miglior cantautorato italiano: Vasco Brondi presenta live Paesaggio dopo la Battaglia, il primo album dopo la conclusione del progetto artistico Le Luci Della Centrale Elettrica. Divide il palco con Andrea Faccioli Cabeki, Andrea Pesce, Daniela Salvoldi, Simone De Filippis, Niccoló Fornabaio. Violoncello e pianoforte, chitarra elettrica e sintetizzatori, cassa dritta, percussioni, cori sacri si incontrano nelle canzoni ricche di battaglie intime e collettive.

Mercoledì 7 luglio è la volta di Indaco & Friends, una serata gratuita per festeggiare i trent’anni dalla nascita dello storico gruppo etno-world Indaco. A bordo di un treno impossibile che sfreccia tra le onde del Mediterraneo e risuona tra i tanti colori delle nostre terre, salgono sul palco Mario Pio Mancini, Valeria Villeggia, Bruno zoia, Maurizio Catania, Jacopo Barbato e Desiree Infascelli. Tra i tanti ospiti: il sax del “Capitan Capitone” Daniele Sepe, Rosario Giuliani, Claudio Corvini, Nando Citarella, Arnaldo Vacca, Gabriella Aiello e Maurizio Turriziani.

Il cantautorato mediterraneo dei Radiodervish è protagonista della serata di giovedì 8 luglio. “In Prima Luce” è lo spettacolo con cui il gruppo reinterpreta il proprio repertorio, frutto di oltre 20 anni di carriera, insieme ai brani degli Al Darawish, la loro prima formazione. L’intento è restituire il racconto di un’epoca aurorale gravida di trasformazioni che ha caratterizzato l’Italia dei primi anni novanta. 

Venerdì 9 lugliosbarca a Villa Ada “Apollo 11 Reloaded”, il nuovo progetto di uno dei pionieri della musica elettronica italiana, Maurizio Martusciello aka Martux_M,dedicato all’anniversario dell’allunaggio. Uno spaziale live set audiovisivo in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana e con la partecipazione Giulio Maresca. Una psichedelia elettronica che descrive le varie fasi della missione Apollo 11, dalla partenza con il primo brano Lift Off, al rientro sulla terra con l’ultimo brano Return, passando per capolavori come Us and them dei Pink Floyd e Space Oddity di David Bowie.

Sabato 10 luglio in programma lo straordinario incontro tra due dei chitarristi più ispirati in circolazione: Bombino e Adriano Viterbini. L’artista tuareg stella del desert blues, meglio conosciuto come il “Jimi Hendrix” del deserto, e il poliedrico chitarrista romano fondatore di I Hate My Village e Bud Spencer Blues Explosion insieme in un live magnetico e polveroso, capace di trasportare l’ascoltatore fuori dal tempo. Il concerto è gratuito.

Domenica 11 luglio parte dalla sua Roma il tour di “Solo cose belle”, il nuovo album di COMETE, nome d’arte di Eugenio Campagna. È pronto a tornare sul palco per ritrovare la dimensione che più gli appartiene, quella della musica live. SOLO COSE BELLE è infatti un album nato per strada, quando era un busker. Un bagno di realtà che racconta le storie vissute in quell’arco di tempo: un percorso terapeutico e di accettazione, dove COMETE scopre l’importanza di essere grati per tutto quello che arriva lungo la strada, anche quando è inatteso e non corrisponde a quello che ci si aspetta. Il concerto è gratuito e in collaborazione con Villa Ada – Roma Incontra il Mondo e Nastro Azzurro.

Il festival, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Tutti gli eventi si svolgono in linea con le disposizioni governative per garantire la massima sicurezza secondo le norme di contrasto al Covid.  Durante le performance nel Main stage i posti saranno seduti (non numerati) e distanziati in base ai nuclei di promiscuità.

Villa Ada Roma Incontra il Mondo si racconta attraverso “&More Stage” by glo™. Brand di punta di British American Tobacco (BAT) per i prodotti a tabacco riscaldato, glo™ incontra e racconta gli artisti del festival attraverso le interviste realizzate da Martina Martorano. Insieme si confrontano sulla filosofia del brand: “Non rinunciare a niente”, ossia la possibilità di convivere con passioni, attitudini o professioni – apparentemente opposte tra loro – senza compromessi. Sul colorato e innovativo palco di glo™, si parla di produzione artistica, interessi e passioni, magari coltivate o riscoperte durante lo stop forzato dal palcoscenico.

Main sponsor di questa edizione sono: Dice, Glo e Nastro Azzurro.

Media partnerRai Radio2FunweekPink NoisesRoma Today e Zero Roma.

Partner di progetto: Regione Lazio, Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC), Cowork e Trenta Formiche. Partner di sostenibilità: Amico Bicchiere, Coloriage, Eco.reverb, Ecozona Iberian e Plastic Free.