“Tricks on my mind”: l’album d’esordio degli Sweet Crisis

Rock and Soul, arrivano gli SWEET CRISIS, il più grande segreto del rock inglese.

‘Tricks On My Mind’, esordio della band di Cambridge, uscirà il 1° Ottobre per Headline Records e Cargo Records UK.

Gli Sweet Crisis sono l’anello di congiunzione tra i Free e i Black Keys, puro rock and soul dalle venature hard blues. La band si è formata nel 2015 a Cambridge, dopo anni di amicizia e una manciata di Ep hanno finalmente messo insieme 10 killer track per il loro primo album ‘Tricks On My Mind’. Per l’esordio gli Sweet Crisis hanno bilanciato gusti musicali e influenze creando un album dall’appeal radiofonico indiscutibile, sul tavolo ci sono i Free, i Black Keys e il gusto pop rock del primo Lenny Kravitz.

Le influenze principali degli Sweet Crisis includono il classic rock e il soul degli anni ’70, band come Rolling Stones, i Fleetwood Mac di Peter Green, Donny Hathaway e Humble Pie costituiscono l’impalcatura del sound degli Sweet Crisis, levigate poi dagli ascolti di Verve, Massive Attack, The Black Keys, White Stripes e Jack White.

Sweet Crisis (photo credit – Andrew Cotter)

Leo (vice) e Piers (chitarra) hanno fondato la band e compongono i brani degli Sweet Crisis, il resto del gruppo è composto da Matt Dudurym al basso, Dom Briggs-Fish alle tastiere, e Joe Taylor alla batteria.

Info album: https://www.sweetcrisis.net/

SWEET CRISIS – ‘Tricks On My Mind’
Disponibile dal 1° Ottobre per Headline Records e Cargo Records UKtracklist:

01 Loosen Up

02 One Way Traffic

03 Ain’t Got Soul

04 This Guitar

05 Karma Will Come

06 Tricks On My Mind

07 Misty Haze

08 Black Magic

09 Love Me Like Sugar

10 Living Life On The Edge