Binario 5 – Fellini, Germi e Pasolini @ Nuovo Cinema Aquila

“Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE”

ESTATE ROMANA 2021
AL VIA DAL 5 AGOSTO, TORNA DAL 1 SETTEMBRE AL NUOVO CINEMA AQUILA IL PROGETTO “BINARIO 5 – FELLINI, GERMI e PASOLINI
tra clown, ferrovieri e ragazzi di vita – 2021”

RTI Cinema Mundi Cooperativa Onlus e Associazione Culturale Prometeo Lab

Il Progetto ”Binario 5 – Fellini, Germi e Pasolini tra clown, ferrovieri e ragazzi di vita (cinema, teatro, musica e perfomance)” per l’edizione 2021 intende nuovamente puntare sul Nuovo Cinema Aquila come luogo deputato per la visione dell’opera filmica. La centralità di una sala cinematografica (ma al tempo stesso di un polo culturale simbolo del Pigneto), attraverso l’ausilio di opere e performance artistiche, nuove tecnologie Vfx, installazioni e concerti permetterà di ricreare attenzione diretta e indiretta nei confronti di alcuni tra i più grandi registi italiani. “Binario 5” – la cui partenza ha coinciso con le celebrazioni del centenario di Fellini e il cui punto d’arrivo giungerà nel 2022, anno durante il quale verrà ricordato Pasolini a 100 anni dalla sua nascita – approda quest’anno a Pietro Germi, l’autore del film che più di ogni altro rappresenta l’evoluzione di un quartiere fieramente operaio qual’è a tutt’oggi il Pigneto: ‘Il ferroviere’. Mai come in questa occasione risulterà calzante il titolo del Progetto, in quanto per Binario 5 si intende una vera e propria parallela “ferrata” che – attraverso tram, ferrovia urbana e metropolitana – ha rappresentato da sempre un continuum sociale, politico ed economico tra periferia ed Urbe. Gli esordi del Fellini sceneggiatore – tanto di ‘Roma città aperta’, girato al Pigneto in Via Montecuccoli, che de ‘Il cammino della speranza’ di Germi – si collegano come una sorta di vaso comunicante con Pasolini, il regista che è un tutt’uno con il quartiere Prenestino-Labicano ma soprattutto uno degli autori della sceneggiatura de ‘La Dolce Vita’ dello stesso autore romagnolo. Il Progetto triennale ”Binario 5 – Fellini, Germi e Pasolini tra clown, ferrovieri e ragazzi di vita (cinema, teatro, musica e performance)“, con RTI Cinema Mundi Cooperativa Onlus e Associazione Culturale Prometeo Lab, si concentra su artisti che sfidano lo spettacolo tout court e reinterpretano immagini, scenari e situazioni.

Il Progetto prevede ogni anno lo sviluppo di un vero e proprio storytelling che partendo dall’opera di grandi Registi cinematografici (Fellini, Germi e Pasolini) ci accompagna per circa venti giorni attraverso installazioni, concerti, formazione, performance, spettacoli teatrali e incontri con critici cinematografici, in un racconto narrativo creato ex- novo che ricomprende la funzione di stimolare domande e confronti diversi. “Binario 5” è una produzione il cui “ordine” si costruisce con la presenza successiva di spettacoli diversi, un lavoro nel quale ogni singolo evento permette la mappatura della visione generale del Regista anno per anno.

La seconda annualità vede protagonista un autore del calibro del genovese Pietro Germi, ma anche topoi visivo-contenutistici quali il treno (refrain filmico per eccellenza), la giustizia nel mondo del lavoro e la trasformazione urbanistica della Città in Metropoli, nell’intento di visualizzare la percezione psicologica di uomini e donne della strada gettati nei paesaggi conosciuti/sconosciuti della società consumistica.

Lo schema della proposta non si ferma alla nuda celebrazione del grande e controverso regista ma permetterà un confronto scontro con altri autori che si sono affacciati nel mondo del cinema (e non solo) con visioni generali vicine, lontane, ma comunque sempre presenti.

Parteciperanno al progetto artisti quali: Mimmo Calopresti, Amir Isaa, gli AREA, Alessio Ancillai, Giulio Mezza, Gaia Siria Meloni, Carola Accardo, Thierry Valentini, Cecilia Bielanski, Riccardo Cimino. Maurizio De Benedictis, Docente di Storia del Cinema all’Università La Sapienza, il regista Massimo D’Orzi e il giornalista cinematografico Domenico Vitucci che presenteranno ogni film in programma.

Intervengono alla Conferenza stampa del 4 agosto 2021 alle ore 19.00 presso il Nuovo Cinema Aquila:
Rappresentanti Istituzionali del Municipio Roma V, Donato Mele, Andrea Pettinelli produttore degli AREA, il Coordinatore del Progetto Fabio Meloni, Giulio Mezza, Carola Accardo, Riccardo Cimino, Maurizio De Benedictis, Docente di Storia del Cinema all’Università La Sapienza e il giornalista cinematografico Domenico Vitucci

L’ingresso a tutte le attività di “Binario 5 – Fellini, Germi e Pasolini tra clown, ferrovieri e ragazzi di vita (cinema, teatro, musica e perfomance)” è a titolo completamente gratuito, accessibile a tutte le persone diversamente abili, e contingentato in osservanza delle regole anti Covid 19: pertanto la prenotazione è obbligatoria attraverso invio email a info@cinemaaquila.it indicando nell’oggetto della mail il titolo del film e/o spettacolo al quale si è interessati (nel testo della mail, numero di telefono ed eventuali altri richieste in osservanza delle regole anti Covid 19).

Per tutte le informazioni dettagliate sulla programmazione www.cinemaaquila.it
Ufficio stampa Nuovo Cinema Aquila ufficiostampa@cinemaaquila.it
via l’Aquila 68 – tel 06.45541398
contatti info@cinemaaquila.it, d.vitucci@cinemaaquila.it
Sito web: https://www.binariov.it/binario-5-2021/

IL PROGRAMMA

SETTEMBRE
1 Settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 20.00 Inaugurazione installazione Alessio Ancillai
ore 21.00 Il giornalista cinematografico Domenico Vitucci e il regista Mimmo Calopresti presentano al pubblico il film
“Il Cammino della speranza” di P. Germi
Il giornalista cinematografico Domenico Vitucci conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
2 Settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il Coordinatore del Progetto Fabio Meloni presenta la proiezione
“Enamorada” v.o. sott. di E. Fernàndez
Il Prof Maurizio De Benedictis, Docente di Storia del Cinema all’Università La Sapienza conclude la serata con un commento critico sul film proiettato
3 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il regista cinematografico Massimo D’Orzi presenta la proiezione
“Gli amori di una bionda” di M. Forman
il regista cinematografico Massimo D’Orzi conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
4 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il regista cinematografico Massimo D’Orzi presenta la proiezione
“L’Uomo di paglia” di P. Germi
il regista cinematografico Massimo D’Orzi conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
5 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il giornalista cinematografico Domenico Vitucci presenta la proiezione
“In nome della legge” di P. Germi
Il giornalista cinematografico Domenico Vitucci conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
6 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il giornalista cinematografico Domenico Vitucci presenta la proiezione
“La città si difende” di P. Germi
Il giornalista cinematografico Domenico Vitucci conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
7 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il Coordinatore del Progetto Fabio Meloni presenta la proiezione
“Un maledetto imbroglio ” di P. Germi
Il Prof Maurizio De Benedictis, Docente di Storia del Cinema all’Università La Sapienza conclude la serata con un commento critico sul film proiettato
8 Settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il giornalista cinematografico Domenico Vitucci presenta la proiezione
“Le Jene di Chicago” di R. Fleischer
Il giornalista cinematografico Domenico Vitucci conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
9 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 il regista cinematografico Massimo D’Orzi presenta la proiezione
“Shanghai Express” di J. Von Sternberg
il regista cinematografico Massimo D’Orzi conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
10 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
ore 21.00 perfomance multimediale “ Prelude a La Horla 1 e 2 parte” regia di Fabio Meloni con Giulio Mezza, Alessio Ancillai, Carlotta Accardo, musicisti Thierry Valentini, Cecilia Bielanski, Riccardo Cimino, inserti video di Gaia Siria Meloni
a seguire il Coordinatore del Progetto Fabio Meloni presenta la proiezione
“Panique” v.o. sott. di J. Duvivier
Il Prof Maurizio De Benedictis, Docente di Storia del Cinema all’Università La Sapienza conclude la serata con un commento critico sul film proiettato
11 settembre NUOVO CINEMA AQUILA
Sala 1
ore 18.30 Il giornalista cinematografico Domenico Vitucci e il regista Mimmo Calopresti presentano al pubblico l’iniziativa e la proiezione
“Todo Modo” di E. Petri
a seguire il giornalista cinematografico Domenico Vitucci incontra il pubblico alla fine della proiezione
ore 23.50 perfomance multimediale “Prelude a La Horla 3 parte” regia di Fabio Meloni con Giulio Mezza, Alessio Ancillai, Carola Accardo, musicisti Thierry Valentini, Cecilia Bielanski, Riccardo Cimino, inserti video di Gaia Siria Meloni
Sala 2
ore 00.30 il giornalista cinematografico Domenico Vitucci presenta la proiezione
“Cassandra Crossing” di G. P. Cosmatos
ore 3.00 omaggio a “La Rotaia” di L. Pick e a “Trans Europe Express” dei Kraftwerk
ore 3.15 (replica) “Todo Modo” di Elio Petri
Sala 3
ore 1.30 il regista cinematografico Massimo D’Orzi presenta la proiezione
“Il treno” di J. Frankenheimer
ore 4.15 omaggio a “La Rotaia” di L. Pick e a “Trans Europe Express” dei Kraftwerk
ore 4.30 il Coordinatore del Progetto Fabio Meloni presenta la proiezione
“Trans-Europ-Express” di A. R. Grillet
Sala 1
ore 19.00 il Coordinatore del Progetto Fabio Meloni presenta la proiezione
“Il Ferroviere” di P. Germi
Il Prof Maurizio De Benedictis, Docente di Storia del Cinema all’Università La Sapienza conclude la serata con un commento critico sulla pellicola
ore 21.00 Spettacolo multimediale “Preludio La Horla” regia di Fabio Meloni con Giulio Mezza, Amir Issaa, Carola Accardo, musicisti Thierry Valentini, Cecilia Bielanski, Riccardo Cimino, inserti video di Gaia Siria Meloni
ore 22.00 conclusioni del Progetto da parte di Fabio Meloni, Domenico Vitucci, Donato Mele, Mimmo Calopresti, Massimo D’Orzi, Amir Issaa, Giulio Mezza, Gaia Siria Meloni, Alessio Ancillai, Carola Accardo, Thierry Valentini, Cecilia Bielanski, Riccardo Cimino, Gaia Siria Meloni

OTTOBRE
18-22 Ottobre NUOVO CINEMA AQUILA
Sala 3
Formazione VFX e montaggio video per giovani.
Presso il Nuovo Cinema Aquila avranno luogo i laboratori della durata di 25 ore. Il laboratorio sarà tenuto dalla Blackmagic Design Training Partner. Con l’occasione verranno inoltre istituiti laboratori di montaggio e manipolazione di materiale audiovisivo per avvicinare gli studenti alla cultura e tecnica audiovisiva e alla comunicazione visuale VR. È previsto all’interno del monte ore un seminario di 15 ore sulle nuove tecniche di produzione CGI di effetti speciali tenuto dal Prof Emanuele Salvucci, unico docente autorizzato da Epic Games in italia nell’insegnamento del software Unreal Engine. Il percorso articolato in cineforum e attività laboratoriale è quindi finalizzato alla preparazione degli studenti al workshop finale in cui i partecipanti produrranno secondo metodologie professionali degli elaborati CGI. I vari elaborati che verranno creati durante il laboratorio tenuto dalla Blackmagic Design Training Partner verranno proiettati e fruiti dagli spettatori dell’iniziativa all’interno del Nuovo Cinema Aquila.
ore 10:30-16:30 Corso di formazione valevole come PCTO riguardante tematiche VFX e Montaggio video a tema P. Germi rivolto agli studenti dei Licei partner dell’iniziativa. Data inizio e fine dei corsi: 18-22 Ottobre