Teorie Violente Aprioristiche Temporali e Territoriali

Dall’East End londinese alle province del Sud Italia: la violenza primordiale come spettacolo in TVATT, il 4/11 al Palladium

Giovedì 4 novembre, ore 20:30
Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano, 8
A seguire incontro con la compagnia
Biglietti: Intero 18€; ridotto 12€; ridotto studenti 8 €

In un momento storico in cui siamo chiamati al distanziamento, ritorna a teatro un lavoro che affronta l’espressione forse più estrema del contatto fisico: TVATT acronimo di Teorie Violente Aprioristiche Temporali e Territoriali e, in Campania, anche un modo per dire “ti picchio”,  è lo spettacolo scritto e diretto da Luigi Morra in scena giovedì 4 novembre (ore 20:30) al Teatro Palladium nell’ambito di Audience Revolution, progetto della Fondazione Roma Tre Teatro Palladium con la direzione artistica di Alessandra De Luca che prevede dopo lo spettacolo un incontro con la compagnia (ore 21:45).

Liberamente ispirato a East e West del drammaturgo inglese Steven Berkoff, con Luigi Morra, Pasquale Passaretti, Eduardo Ricciardelli e i musicisti della band Camera che eseguiranno dal vivo le musiche originali, lo spettacolo trasforma in performance teatrale la violenza degli schiaffi, delle risse e della sopraffazione fisica. Quella violenza primordiale e “spettacolare” che Berkoff rintracciava nell’East End londinese, qui attinge a un contesto geografico e culturale più legato alla provincia che alla periferia, trovando narrazione in un clima che alterna ironia grottesca e riflessione e coinvolgendo il pubblico come parte attiva del gioco teatrale. Dialetto calcato, espressioni rituali, posture improbabili, episodi di vita, territorialità e appartenenza che trasudano necessità di conflitto. Tutto diventa linguaggio possibile, per raccontare impulsi esistenziali legati a principi non sempre comprensibili ma al tempo stesso curiosi e carichi di energia.

Prodotto da Etérnit e Teatraltro in collaborazione di Lunarte, con il supporto di TeatroForte e MArteLabel, TVATT è frutto di un percorso cominciato nel 2014, che oggi si muove anche oltre lo spettacolo: nel 2017 i Camera hanno pubblicato il disco TVATT musiche dal progetto teatrale, e nel 2020 è uscito il docufilm TVATT immagini dal progetto teatrale diretto da Domenico Catano, che cura anche luci e video della piece.