Adriano Viterbini il 14 Novembre in concerto a Cori (LT)

Domenica 14 Novembre // ore 18:00 
Adriano Viterbini in concerto
(Bud Spencer Blues Explosion – I Hate My Village – Bombino)

 ore 17:30 apertura porte Chiesa S.Oliva
ore 18:30 inizio concerto

InKIOSTRO – Rassegna di Musica e Scrittura è una rassegna musicale nata con lo scopo di valorizzare esperienze musicali nazionali ed internazionali di qualità, contraddistinte da un significativo tasso di sperimentazione e una forte autorialità. La proposta artistica è resa più affascinante dalle location particolarmente suggestive che ne potenziano l’impatto emotivo; protagonista degli appuntamenti della rassegna non è solo la musica in quanto tale, ma il connubio creativo con i preziosi spazi (teatri, chiese, palazzetti storici…) del territorio e la sacralità della stessa.

Dopo il successo degli appuntamenti dell’ultima stagione e a due anni dall’ultimo appuntamento della rassegna, nel Novembre 2019, che ha visto protagonisti Roberto Angelini & Rodrigo D’Erasmo in Way to Blue – un omaggio a Nick Drake, InKIOSTRO torna ad aprire le porte della chiesa di Sant’Oliva a Cori con Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion – I Hate My Village – Bombino).

Adriano Viterbini torna sul palco con un nuovo show, solo, con le sue chitarre. Ogni concerto sarà unico, un viaggio senza guida, dalla forza della musica delle radici, il blues e la musica africana, agli spazi ambient e drone, utilizzando strumenti acustici ed elettrici (guitarsynth, chitarra resofonica acustica ed elettrica, ngoni,..) attraverso brani tradizionali e polverosi, atmosfere evocative e spaziali, musica  tratta da i suoi due album solisti (Filmosound e Goldfoil) e musica nuova.

In occasione del concerto, sarà possibile visitare il Museo della Città e del Territorio di Cori, il Chiostro di S.Oliva e la cappella dell’Annunziata. Visite guidate gratuite su prenotazione.

ADRIANO VITERBINI
Adriano Viterbini è uno dei chitarristi più ispirati della musica italiana contemporanea. Fondatore del duo Bud Spencer Blues Explosion e del supergruppo I Hate My Village.
Autore di due album solisti: Goldfoil (album che scava fino all’essenza madre di tutte le musiche, il blues delle origini, e che vede la partecipazione di Alessandro Cortini) e Filmosound (viaggio globe-trotter tra caleidoscopici suoni del mondo e sperimentazioni afrorock come “Tubi Innocenti”). Stimato sessionman in studio e collaboratore dal vivo e in studio per tantissimi artisti, come Bombino, Nic Cester, Tre Allegri Ragazzi Morti, Fabi-Silvestri-Gazzè, Raf, Rokia Traorè.
 
InKiostro – Rassegna di Musica e Scrittura è una rassegna musicale nata con lo scopo di valorizzare esperienze musicali nazionali ed internazionali di qualità, contraddistinte da un significativo tasso di sperimentazione e una forte autorialità. La proposta artistica è resa più affascinante dalle location particolarmente suggestive che ne potenziano l’impatto emotivo; protagonista degli appuntamenti della rassegna non è solo la musica in quanto tale, ma il connubio creativo con i preziosi spazi (teatri, chiese, palazzetti storici…) del territorio e la sacralità della stessa.
 
InKiostro in pillole.
InKIOSTRO è stata ideata nel 2014 da Sofia Bucci, fotografa, classe 1991.
Nata come una rassegna artistica itinerante, ha trovato il suo ambiente naturale nel Complesso Monumentale della Chiesa di Sant’Oliva. InKIOSTRO ha l’obiettivo generale di valorizzare e far vivere tutti quei luoghi che abbiano una elevata rilevanza storico-artistica ma che sono solitamente chiusi al pubblico o poco valorizzati; per questo collabora con collettivi, associazioni e tutti coloro che operano nei campi della musica e della scrittura.

Nei 7 anni di attività, InKIOSTRO ha aperto le porte del Complesso Monumentale di Sant’Oliva (Cori), Villa Bernabei (Velletri) e Palazzo Salviati (Giulianello), ospitando artisti tra cui Roberto Angelini e Rodrigo D’Erasmo (Afterhours), Maria Antonietta, Dellera (Afterhours), Corrado Nuccini e Xabier Iriondo (Afterhours), Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Emidio Clementi, Paolo Benvegnù, Daniele Celona, gaLoni, Emanuele Colandrea (Eva Mon Amour/Cappello a Cilindro), Pino Marino, Rival Karma (da UK), Valentina Lupi.

Inoltre InKIOSTRO si è fatta da subito promotrice della nascita, nell’area latinense e romana, di una rete di giovani creativi, che ha sviluppato dal basso un impianto stabile di artisti che collaborano ad un ampio scambio di idee, lavori artistici e prodotti artigianali.