Cinematic Party @ Bosco delle Fragole (Domenica 28 Giugno)


Cinematic Party torna Domenica 28 Giugno, dall’aperitivo fino a tarda notte, perchè grazie a San Pietro e Paolo a Roma Lunedi è festa!
Questa volta la location è molto grande e si trova in piazzale dello Stadio Olimpico, 8 (Bosco delle Fragole) nel parco di Montemario.
Enrico Silvestrin, Gianka dei Velvet e Mr Nick Matt III vi faranno ballare fino all’alba sulle note delle vostre colonne sonore preferite, mentre il Dott. Francesco Iezzi, docente di Storia del Cinema alla Sapienza, vi farà sognare con dei visual presi dai cult movie che saranno il cardine della serata.
Non scordatevi che al Cinematic Party il motto è #DressLikeYourFavoriteFilmCharacter e quindi aspettatevi di vedere gente che non troverete mai in nessun’altra location della Capitale

INGRESSO ACCREDITI NOMINALI (scrivendo il vostro nome + numero amici su questo evento):
5 euro con drink fino alle 22, a seguire 10 euro con drink

INGRESSO SENZA PRENOTAZIONE
5 euro fino alle 22, a seguire 10 euro

A partire dal pomeriggio il Cinematic Party ospiterà una mostra ufficiale di scenografie della storica famiglia De Angelis, che hanno fatto la Storia del Cinema da ormai 4 generazioni. Quasi un secolo in cui questa famiglia, conosciuta da tutti gli addetti al settore a livello internazionale, “fabbrica sogni” ed è diventata simbolo delle maestranze specializzate che aggiungono fascino alle pellicole dei film piu celebri, inventando e realizzando le scenografie dei film che hanno fatto la storia del Cinema.
“Il 2 Ottobre del 1919 iniziava a Roma con l’artista e scultore Angelo De Angelis l’avventura che oggi porta il nome di CineArs. Il tocco di Angelo prima e dei discendenti dopo è possibile riconoscerlo nelle scenografie di celebri film come il Cristo a braccia aperte de La Dolce Vita di Fellini (1960), i cassettoni alti de Il Gattopardo di Visconti (1963), i lampadari del Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pasolini (1975), fino a capolavori dei giorni nostri come La leggenda del pianista sull’oceano di Tornatore (1998), le statue e le divinità greco-romane de Il Gladiatore di Ridley Scott (2000), il Buddha ridente di Gangs of New York di Martin Scorsese (2002) e tanti altri ancora.“
www.famigliadeangelis.com

Ospitiamo inoltre una mostra dei lavori artigianali di PannausProps, un gruppo di giovani artigiani riconosciuti a livello internazionale per l’altissima qualità e accuratezza nei dettagli dei costumi, armature ed elmi che realizzano. Creazioni originali, repliche di alta qualità, opere su commissione, dal mondo dei Comics e Cosplay.
https://www.facebook.com/pannausprops/

Dalla fanpage “Cineasta Indipendente” parte l’invito rivolto a tutti i cineasti, addetti al settore e appassionati del Cinema, agli attori professionisti, presunti tali, principianti & wannabe, amanti spensierati, ballerini, cosplayer e comparse che abbiano voglia di mettersi in mostra come sul set di un film o sul tappeto rosso di un Festival, sempre nella location perfetta per farvi sentire protagonisti del vostro film preferito.
Il primo party rivolto a tutti gli appassionati di Cinema, nato con l’idea di risvegliare l’atmosfera ormai assopita che aleggiava a Roma ai tempi della Dolce Vita.. Anni in cui il Cinema era sentito come un’arte molto vicina alla gente e gli addetti al settore giravano per le vie della città per mantenere il contatto con il loro pubblico e trovare la giusta ispirazione, tanto quanto per cercare nuove star per i loro lavori.

Programma della giornata:

A partire dalle ore 17:30
APERITIVO
due mini laboratori didattici per i bambini (free) con temi differenziati, dedicati ai film in cui sono state usate le sculture dei De Angelis (orari incontri: 18:00 e 19:00)
visita guidata delle scenografie dei De Angelis

Dalle ore 21:00
proiezione cortometraggi:

“A questo punto” di Antonio Losito con Pietro de Silva
(durata 15′)

“l’Aldila” di Anais La Rocca
(durata 3’33’’)

“Echo” di Davide Fara
(durata 12′)

“Pollicino” di Cristiano Anania
(durata 8′)

“Ieri sera a cena” di Cristiano Pedrocco
(durata 10′)

“Dindalo'” di SImone Paralovo
(durata 15′)

Ore 22:00 LIVE MUSIC

Le Mura – live
“Rock’n’roll, devozione e latitanza” così si descrive il trio composto da Andrea Imperi Purpura (voce e basso) Gabriele Proietti (chitarra) e Bruno Mirabella (batteria), nato nel 2008 e che nel 2013 firma per l’etichetta La Zona del produttore Emiliano Ra-b (2 dischi di platino e 4 dischi d’oro). Dall’Ep di lancio Ah!Ah! (2014), saranno estratti i singoli Sotto di 31, Sai per dove ed Uccidi il padrone. Il tour del giovane trio romano può vantare numerose aperture ad artisti di fama nazionale ed internazionale tra i quali si possono ricordare Band Of Skulls, Is Tropical, Piotta e Il Muro del Canto. Attualmente sono a lavoro sul loro primo album, anticipato dal singolo Supercherry, brano accompagnato da uno spregiudicato videoclip dalle forti tinte sexy-horror, firmato da Luna Gualano. La sensualità e la crudezza del video di Supercherry si sposano magistralmente con il sound della band, in un provocante connubio tra musica ed immagini, che trasuda sangue e rock’n’roll.
www.facebook.com/lemuraband
[VIDEO] Le Mura – Supercherry https://youtu.be/y1UD4Bn4wjY




Dalle 23:00  alle 04:00 ROCK’N’ROLL, POP AND ELECTRO MUSIC FROM MOTION PICTURES selected by:

Mr Nick Matt III
Intraprende la strada del giornalismo musicale ispirato dal film Almost Famous di Cameron Crowe. Concilia professione e passione musicale calandosi nelle vesti di dj, dapprima in piccoli locali di amici e via via in contesti più grandi ed importanti a Roma e dintorni. L’ampia conoscenza del panorama musicale rock e non solo data dal suo ruolo di critico musicale gli consente di muoversi agevolmente tra svariati generi. Da il meglio di sé con selezioni di matrice rock 60’s, dal surf al garage ed in particolare con la psichedelia, infatti nel 2015 entra a far parte del collettivo Psychedelic Room.

Giancarlo Cornetta aka Gianka Velvet
Nel 1998 è co-fondatore del gruppo VELVET, di cui è tuttora batterista. Con i VELVET ha suonato, fra gli altri, al Cornetto Free Music Festival – Heineken Jammin’ Festival – Sanremo – Mtv Day – Live 8 – Primo Maggio Roma – Tour Ligabue ecc.
Dal 2009 comincia anche la sua attività di Deejay di musica Indie-Rock-Electro-Punk, partecipando a eventi di richiamo come Red Bull X-Fighters, New Year’s Eve Hard Rock Café, Any Given Monday. Autore di mash-up e sonorizzazioni nonchè di format musicali tra cui USA vs UK e Rockinofficina

ENRICO SILVESTRIN
La grande passione che nutre sin da giovanissimo per la musica lo spinge a fondare un suo gruppo, gli “Agony ‘n Cage”, con cui si esibisce suonando nei locali notturni di Roma e Milano.
Dopo un breve inizio come modello, nel 1992 esordisce nel cinema con un piccolo ruolo nel film Le amiche del cuore, per la regia di Michele Placido.
Nel 1994 si trasferisce a Londra e diviene, primo VJ italiano nella storia dell’emittente, uno dei volti di MTV Europe, conducendo in lingua inglese il programma The Morning Mix. Dagli studi di Camden Town conduce per tre stagioni svariati programmi musicali, tra i quali The Afternoon Mix, Hanging Out, Dial MTV, MTV Video Music Awards, MTV Select, Hitlist Italia e Hits Non Stop. In questo periodo Silvestrin si afferma per lo stile di conduzione giovanile e dinamico, affrancandosi dagli stereotipi del conduttore televisivo generalista; in particolare due dei programmi che conduce, Hanging Out (che doveva inizialmente chiamarsi Hanging with Enrico) e MTV Select, fanno registrare livelli altissimi di share da parte dell’emittente europea e sono replicati come format televisivi in diversi paesi europei.

La prima chance nel mondo della recitazione dopo il rientro in Italia gli viene offerta nel 1998 da Marcello Cesena, che lo scrittura nel cast del film TV Amiche davvero!

Nel 1999 fa parte della commissione artistica del cinquantesimo Festival di Sanremo, nello stesso anno fa ritorno ad MTV in occasione del “Regeneration Day”, ovvero il giorno in cui le frequenze di MTV passano in via definitiva su quelle dell’ex Video Music/Tmc2, evento durante il quale intervista Bono Vox degli U2. Conduce, inoltre, i programmi Supersonic, Brand:New, MTV News e Coca-Cola Live@Mtv, quest’ultimo assieme a Paola Maugeri.

Nel 2001 il regista Gabriele Muccino, che lo aveva già scritturato nel 1998 per Ecco fatto e nel 1999 per Come te nessuno mai, gli offre la grande occasione con la pellicola L’ultimo bacio, film in cui avrebbe dovuto interpretare il ruolo del protagonista “Adriano”: sfortunatamente in quel periodo l’attore sta girando la serie televisiva Via Zanardi , poi rivelatasi un flop, e si trova costretto a rifiutare la parte, in seguito interpretata da Giorgio Pasotti.

Nel 2003 Muccino lo scrittura ancora in Ricordati di me, ove interpreta lo spregiudicato conduttore televisivo “Stefano Manni”, al fianco di Fabrizio Bentivoglio, Laura Morante, Monica Bellucci, Nicoletta noff e Silvio Muccino.

Nel 2006 recita nel film horror Il bosco fuori, opera prima di Gabriele Albanesi e interpreta il ruolo di poliziotto in due fiction televisive: è l’ispettore “Trombetti” nei quattro episodi de L’ispettore Coliandro, in onda su Rai 2, e “Alessandro Berti” nella sesta stagione di Distretto di Polizia, in onda su Canale 5; quest’ultimo ruolo gli viene confermato anche per la settima e ottava stagione.

Nel 2010 partecipa da coprotagonista alla serie televisiva I delitti del cuoco, interpretando il ruolo del commissario “Francesco Fattori” accanto a Bud Spencer. Inoltre, prende parte da protagonista in Havana Film Project, esperimento televisivo di Deejay TV che impegna quattro giovani registi italiani nella realizzazione di altrettanti cortometraggi su storie vere scovate a Cuba, con al centro L’Avana e i suoi abitanti, cubani o non cubani, residenti o turisti.

Nel giugno 2012 l’attore ha ricevuto il “Premio Margutta”, evento culturale annuale presieduto da Gabriele Salvatores.
Oltre che attore, Silvestrin è anche cantante, compositore e musicista pluristrumentista: suona indifferentemente la chitarra, il pianoforte, le tastiere e la batteria. Ha fatto parte, oltre che degli “Agony ‘n’ Cage”, delle formazioni “Tempus Fugit”, “Ilor” e “Silv3rman”; con quest’ultimo gruppo ha inciso un album dalle sonorità grunge, Larger than life, uscito nel 2004 su etichetta V2/Sony Music e dedicato al simpatizzante no-global Carlo Giuliani.
Svolge l’attività di disc jockey professionista dal 2004.
(www.facebook.com/enricosilvestrin)

_____________________

OFFICIAL SPONSOR
Ceres
(www.ceres.com)
_____________________

info:
fb.com/cinematicparty
3272877812