Calitri Sponz Fest: la lunga notte d’argento del viandante – narratore Vinicio Capossela


a cura di Raffaella Ceres
foto di Roberto Panucci

“Viandande che non conosci il cammino, sempre presta attenzione al crucistrada, incrocio di destini” V.Capossela

Le nozze d’argento di Vinicio Capossela con la musica, non potevano che essere espressione di una storia legata alle origini dell’artista e che in esse, egli ha il piacere di trovare ristoro. Dal 24 al 30 agosto scorso, il Calitri Sponz Fest 2015 è stato il festival dell’ ascolto rivolto all’ anima di ogni viandante e del narratore della contemporanea poesia in musica. Tante le occasioni di incontro culturali e soprattutto di festa, organizzate in occasione di questa terza edizione del Festival del quale Vinicio è il direttore artistico.

foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (01) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (02)

 

 

 

 

 

Lunghe le distanze percorse nei giorni del festival dalla carovana di fans del cantautore sui sentieri dei muli e dei miti, rese meno impervie dal filo conduttore dell’ultimo libro dell’artista, Il paese dei coppoloni, nello stesso tempo sceneggiatura privilegiata del Festival ed omaggio alla sua terra ed alle sue origini. Probabilmente aver letto il libro ed aver poi partecipato al Calitri Sponz Fest 2015, è un valore aggiunto per poter esplorare al meglio le immagini raccontate dall’artista. Clive Davis del Times, ha scritto che “ Capossela esplora i miti e gli istinti che tengono assieme villaggi e nazioni. Non è un caso che si animi tutto quando parla delle sue origini ancestrali”.

foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (03) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (05) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (06) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (07)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La notte d’argento del 29 agosto 2015 ha permesso al cantautore di realizzare un sogno, come egli stesso confida dal palco della dismessa stazione ferrovia di Conza – Andretta – Cairano. Il sogno di sfidare un luogo, restituirgli un’anima e di continuare a fare ancora tanto per la sua terra. La sfida si anima intorno alle 22.00: il pubblico reclama Vinicio Capossela sul palco e lo spettacolo ha inizio con la luna piena e la trebbiatrice volante pronte a sostenere la lunga notte insieme al cantante. Il concerto, durato fino alle prime luci dell’alba, ha visto l’avvicendarsi sul palcoscenico di artisti ai quali Vinicio Capossela è profondamente legato e che lo hanno guidato nel suo percorso di esplorazione e ricerca di nuove e stimolanti contaminazioni : King Naat Veliov & The Original Kocani Orkestar, i suoni enigmatici ed allo stesso tempo ipnotici di Psarantonis – è lui il vero lupo che ulula alla luna!- esclamerà più tardi Vinicio visibilmente commosso dall’esibizione del compositore greco, i travolgenti Mariachi Mezcal, i Los TexManiacs, Howe Gelb e la grande Banda della Posta insieme alla sezione giovanile della Banda Città di Calitri. La sfida è ancora far vincere l’Abbondanza, ballare e festeggiare tutta la notte e l’atmosfera si rende irresistibile con il Ballo di San Vito che apre letteralmente le danze. Si alternano durante la notte momenti di forte impatto evocativo, fra brevi letture de Il paese dei coppoloni e ed interpretazioni emozionanti come quella che Vinicio Capossela regala ne La canzone delle cose semplici: perché le sfide più grandi le vince proprio la semplicità.

foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (08) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (09)

 

 

 

 

 

“Questa è una stazione che ancora aspetta il suo treno” racconta il cantautore. Da ogni fermata inizia una nuova corsa e, dopo questa incredibile festa, rimaniamo in attesa dei nuovi progetti di Vinicio Capossela.




foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (10) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (11) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (12) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (13) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (14) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (15) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (17) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (18) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (19) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (20) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (21) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (22) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (23) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (24) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (25) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (26) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (27) foto-concerto-vinicio-capossela-29-agosto-2015_panucci_ (28)