Le Mura: il programma degli eventi dal 12 al 18 ottobre


LE MURA MUSIC BAR
GLI EVENTI DELLA SETTIMANA

12 OTTOBRE – 18 OTTOBRE
www.lemuramusicbar.com/

Lunedi 12 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 10eu

SUN GLITTERS in Concerto

OPENING: ARMS & SLEEPERS + ROME IN REVERSE

SUN GLITTERS

Victor Ferreira, aka Sun Glitters, è un artista di livello altissimo, uno sperimentatore di classe, un maestro dell’elettronica elegante, un genio in smoking. Chillwave: si definirebbe così. Probabilmente però l’unico genere, o meglio l’unico termine veritiero, capace di descrivere la musica di Sun Glitters è estasi. Estasi nell’ascolto, estasi emozionale, estasi da totale incoscienza, o forse, estasi e basta. Sun Glitters è un’esperienza musicale di impatto totale, mentale e fisico. Su “Everything could be fine” (2012), il disco d’esordio di Sun Glitters, è stato scritto: “L’ottimo debutto di Sun Glitters, Everything Could Be Fine, dell’elettronica mira a fare nostalgia pura, riuscendo a non intellettualizzarsi troppo e mantenendo staccati di musica concreta che vi rendono possibile ballare nel bel mezzo del vostro mood peggiore.”

INFO

http://www.sunglitters.com/

Martedi 13 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 4eu

O’ LIVE NIGHT presenta

DEAR CRIMINALS in Concerto

DEAR CRIMINALS

I Dear Criminals sono un terzetto proveniente da Montreal, Canada, autore di un interessante electro-folk caratterizzato dall’alternanza tra la vocalità intensa di Charles Lavoie e quella algida di Frannie Holder, coadiuvati dalle atmosfere create dagli arrangiamenti di Vincent Legault. Il loro ultimo lavoro, intitolato Crave, è in realtà uscito già da poco più di un mese ma è sicuramente un ascolto da recuperare e godere in tutta la sua sensualità. Il disco è disponibile in streaming e scaricabile ad offerta libera su Bandcamp.

INFO

http://www.dearcriminals.com/

Mercoledi 14 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 3eu

MIMOSA CAMPIRONI in Concerto

MIMOSA CAMPIRONI

Mi chiamo Mimosa Campironi, ho studiato pianoforte al Conservatorio di Milano, Filosofia a La Sapienza, recitazione alla Scuola Nazionale di Cinema di Roma. Sono andata via di casa che avevo 15 anni per colpa di questa fame insopportabile, fame di che ancora non lo so. Forse all’epoca mi piaceva l’idea di cominciare un viaggio che mi portasse da qualche parte e di sicuro da allora non mi sono più fermata. Adoro il cioccolato, Fiona Apple, i cani di tutte le razze, le performance di Marina Abramovich , il cinema noir e le serie TV americane. Per il cinema ho recitato in “Sfiorarsi” di Angelo Orlando, “Nessuna Qualità agli Eroi” di Paolo Franchi, “L’imbroglio nel lenzuolo” di Alfonso Arau, “Amanda Knox Story” di Robert Dornhelm e poi in TV in “Incantesimo”, “Nerowolfe”, “Rex”…

Poi sono cadute le Torri Gemelle , è morto mio padre e ho ricominciato a suonare con tutta me stessa, come piaceva a lui. Ho partecipato a un contest organizzato da Claudio Rocchi e Francesco Verdinelli chiamato “11 Music Contest” e ho vinto. Con 39° di febbre, una paura fottuta di suonare le mie canzoni per la prima volta, e il pensiero di mio padre che mi cantava nella voce. Intanto ho interpretato Giulietta al Globe Theatre di Roma nel “Romeo e Giulietta “ di Gigi Proietti per il quale ho scritto insieme a lui un brano, ho composto le musiche per “Il Piccolo Principe” di Francesco Piotti, ho cantato per Riccardo Cimino e Giacomo Trovajoli nella colonna sonora del film “Niente Può Fermarci” di Luigi Cecinelli e sono stata una “Kamikaze” nel monologo “Prendimi con te” con la regia di Francesco Apolloni, fino a indossare i panni di “Elisa, spirito di una ragazza in coma” nel musical LoFi “Cinque Allegri Ragazzi Morti” di Eleonora Pippo, tratto dal fumetto di Davide Toffolo, nel quale ho suonato come una matta. Infine, ho curato musica e sonorizzazione della mostra “I due mondi di Piero Tosi” per Fondazione Carla Fendi allo scorso Festival di Spoleto. Ora mi accorgo del mio corpo in evoluzione, dello spirito che si muove dentro di me e prende forza. Penso a quanta importanza ha nella mia vita l’amore in tutte le sue declinazioni e la lotta profonda di liberazione che l’ anima. Penso alle mie amiche che attraversano la crisi economica con me, alle ragazze della mia generazione. Penso all’energia con cui ci affanniamo a costruire qualcosa che nemmeno comprendiamo, con la sensazione che i risultati non li vedremo mai. Così ho scritto “La Terza Guerra” una performance e un disco che mette in scena tutte le storie che ho incontrato e vissuto in questi anni. Dopo aver incontrato il musicista e produttore Leo Pari, ha visto la luce il mio primo disco. Si chiama “La Terza Guerra” ed è in uscita per Gas Vintage Records.

INFO

http://mimosacampironi.it/

Giovedi 15 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 5eu




BIANCO IN CONCERTO

BIANCO

Il suo primo disco, “Nostalgina” è stato anche la prima pubblicazione dell’etichetta indipendente torinese INRI. Da quel giorno Bianco e Inri sono cresciuti insieme.

Il debutto ufficiale è sul sito di Rolling Stone e già a maggio 2011 Bianco è notato da MTV, che lo nomina artista della settimana per MTV New Generation. Da qui una serie di supporti a importanti artisti del panorama indipendente italiano e non solo: Niccolò Fabi, Linea 77, Dente, Le luci della centrale elettrica, Noah And The Whale, White Lies. Nel dicembre 2011, dopo la partecipazione al Medimex e a Hitlist Italia, parte il suo primo tour. Nel frattempo anche Radio Rai 2 lo vuole come ospite in una puntata speciale di “Moby Dick” dal Salone del Libro di Torino. L’esordio si chiude con un gran finale: la partecipazione agli MTV Days 2012. È suo il compito di aprire la due giorni di concerti nella sua città. In estate si dedica alla realizzazione del secondo disco, “Storia del futuro”, in uscita l’11 novembre 2012, e sceglie gli studi di “Quelli che il calcio” per presentare al pubblico il primo singolo estratto “La solitudine perché c’è?” in una performance in diretta su Rai 2 feat Tommaso dei Perturbazione. Prima di riprendere il tour inaugura l’area dedicata agli appuntamenti live della nuova sede de La Stampa. Il nuovo album viene realizzato applicando la formula vincente del collettivo, chiamando a raccolta ben sedici musicisti, tra cui Gionata Mirai (Il Teatro degli Orrori), Mr. T-Bone (Africa Unite, Bluebeaters) e Peter Truffa (Bluebeaters) per dar vita a 10 canzoni d’amore che parlano di onestà, nel tipico approccio schietto e diretto che caratterizza il suo universo musicale. Diversi artisti hanno aderito a questo corso dando vita ad una sorta di factory creativa più estesa e ad una serie di remix realizzati tra gli altri da Pierluigi Ferrantini (Velvet), Diego Perrone (Caparezza), Patrick Benifei (Casinò Royale) e Dj Aladyn (Radio Deejay). L’incontro con Max Gazzè lo porta all’apertura di diverse date dell’artista e lo traghetta verso nuovi stimoli musicali con la scuola cantautorale romana. In breve tempo firma i testi dell’ ep “La Razionalità” dei Velvet e dà vita ad un forte sodalizio artistico con Niccolò Fabi insieme al quale passerà un’intera estate in veste di supporter ufficiale del suo Ecco Tour accanto a musicisti del calibro di Bob Angelini, Pier Cortese e Daniele Rossi aka Mr Coffe. Con questo corposo bagaglio di esperienze musicali fa ritorno a Torino dove si cimenta nella produzione artistica del pluripremiato “Manuale Distruzione”, album d’esordio di Levante. Rispolverato il basso, dà vita alla superband che accompagna la cantautrice in un lunghissimo tour insieme a Daniele Celona e i Nadar Solo. Con la stessa formazione si esibisce al Traffic Torino Free Festival 2014 sotto il nome “Un’ora sola ti vorrei” accanto a Max Pezzali e i Cani. Oggi, da cantautore, produttore e bassista, Bianco ha realizzato il suo terzo album “Guardare per aria” uscito il 3 febbraio 2015 per INRI.

INFO

https://www.facebook.com/Bianco

Venerdi 16 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso Gratuito

O’ LIVE NIGHT presenta

FISH TACO in Concerto

FISH TACO

Finalmente LIVE i Fish taco presenteranno i brani del loro nuovo Ep. Dopo il successo della release digitale (in classifica nella Alternative Chart di iTunes), finalmente proporranno dal vivo il loro ultimo lavoro.

INFO

https://www.facebook.com/fishtacomusic

Sabato 17 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 4eu

RIVA in Concerto

OPENING: MARCO FOSCARI

A seguire: TWIGGY SIXTIES PARTY DJSET

RIVA

“Le nostre vacanze sono finite” è il disco d’esordio dei partenopei Riva, in uscita il 28 novembre 2014 e mixato dal cantautore e chitarrista degli Amor Fou Giuliano Dottori, che ne ha firmato inoltre la produzione artistica insieme alla stessa band. Arrangiamenti scanzonati ma raffinati, diretti ma articolati, che fanno da colonna sonora alle riflessioni di un trentenne che abita il pianeta Terra a metà degli anni ’10, dando vita a undici piccoli gioielli di pop indipendente.

INFO

https://www.facebook.com/rivavienimiacercare

A seguire: TWIGGY SIXTIES PARTY – DJ SET

Dal 1994 le serate dedicate al sixties sound con gli inossidabili Luzy L e Corry X. Italian beat, shake, freak beat, french ye ye, northern soul & much more.

Domenica 18 Ottobre

Apertura Porte Ore 20:00 – Inizio Concerto Ore 22.30 – Ingresso 5eu

SUPERGRIOTS in Concerto

SUPERGRIOTS

Band interculturale afrofolk, di stanza a Pisa, formata da persone con età, storie, culture ed esperienze musicali diverse. Uniti dalla curiosità e dalla passione per gli scambi e le commistioni sonore. Da poco pubblicato il loro primo album, realizzato anche grazie alla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso. La band è nata nel 2011, sul quinto binario della stazione centrale di Pisa, dal fortunato incontro tra John e Abdoul. Adesso la formazione conta sei elementi!

INFO

https://www.facebook.com/SuperGriots